Forum

Ipervitaminosi ed e...
 
Notifiche
Cancella tutti

Ipervitaminosi ed eccesso di minerali e antiossidanti  

Pagina 2 / 5
  RSS

biker40
(@biker40)
Utenti
Registrato: 9 anni fa
Post: 544
18/06/2012 2:08 pm  

Fabietto, se produci muco vuol dire che la vitamina sta facendo effetto.
Sospendere è stato un errore.
POI FAI TU... Se ti avanza magari dalla al gatto...
Ciao.


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 9 anni fa
Post: 9783
18/06/2012 2:24 pm  

Per me ha fatto bene Fabietto, non ho capito che "fenomeno di guarigione" sia produrre muco e catarro dai seni nasali quando prima non ne aveva, alla luce soprattutto dell'irritazione esofagea.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota
fabietto
(@fabietto)
Utenti Moderator
Registrato: 9 anni fa
Post: 7353
18/06/2012 2:48 pm  

Fabietto, se produci muco vuol dire che la vitamina sta facendo effetto.
Sospendere è stato un errore.
POI FAI TU... Se ti avanza magari dalla al gatto...
Ciao.

Sto molto meglio senza! La vitamina c stava diventando una schiavitù! Oltre ad avere il naso finalmente libero, non avere un bruciore continuo alla bocca dello stomaco, sono anche più calmo. Non ho avuto nemmeno il temuto effetto rebound.

P.S. Non ho parole... Dovresti saperlo che il gatto non ha bisogno di integrare: la produce già di suo!:P
Come posso fare per farti smettere con il tormentone del gatto? Basta un per favore?

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiQuota
biker40
(@biker40)
Utenti
Registrato: 9 anni fa
Post: 544
18/06/2012 5:59 pm  

Precisando che la dieta senza muco è evidente che abbia lasciato strascichi psicologici e remore notevoli...
Chiarisco che produrre muco è uno dei modi che ha il corpo per espellere virus, batteri e quant'altro (patologie che spesso rimangono silenti).

Fabietto potrebbe darsi che passando dall'acido ascorbico a qualche forma di ascorbato la tua "schiavitù" si trasformerebbe in libertà.

Per quanto riguarda il tuo gatto, da quando munge regolarmente le capre ed ha il pollice opponibile ha perso la capacità di produrre la C.

Poi... Fate ciò che più vi pare...

Ciao.


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 9 anni fa
Post: 9783
18/06/2012 6:45 pm  

Secondo la tua teoria, Biker, molto più aderente ai dettami igienistici delle mie affermazioni, avresti dovuto proseguire con il colostro bovino visto il benefico muco che ti provocava.
Se avessimo avuto delle remore da dieta senza muco sia fabietto sia io avremmo accettato e incentivato la produzione di muco auspicando di continuare perchè ciò l'avrebbe depurato, invece oltre a denotare una non conoscenza di ciò che menzioni, denoti uno spiccato senso polemico poco costruttivo.
Il passaggio Ascorbico-Ascorbato dato che il principio attivo veicolato è sempre quello, a meno che non si diano capacità miracolose al bicarbonato di sodio, non ha senso in chiave guarigione da qualche batterio o virus visto che fabietto ne era già utilizzatore di lunga data della C.
Se si prestasse attenzione alla sua esofagite si capirebbe subito che il problema del muco avviene perchè le mucose sono infiammate, la soluzione del caso è davanti agli occhi, una mucosa infiammata produce muco per proteggersi, è anche l'effetto della liquirizia, infiamma leggermente le pareti dello stomaco e fa produrre più muco.
Dunque a mio avviso ha fatto molto bene a smettere temporaneamente, dando modo di guarire completamente dall'irritazione.

Per la questione gatti penso che ti sia divertito abbastanza a pungolare, adesso visto che te l'ha chiesto gentilmente e per favore potresti accontentarlo, che ne dici?

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota
fabietto
(@fabietto)
Utenti Moderator
Registrato: 9 anni fa
Post: 7353
18/06/2012 7:31 pm  

Ero felice che il forum si fosse alleggerito da un saccente provocatore come lo era Salvio. Mi dispiace dirlo: noto con dispiacere che ne abbiamo acquistato un'altro anche peggiore!

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiQuota
crixus
(@crixus)
Utenti
Registrato: 9 anni fa
Post: 1213
18/06/2012 7:39 pm  

no dai, penso che Salvio sia irraggiungibile. A volte biker ha un modo parecchio spigoloso di esprimersi, ma non credo sia cattivo.

“Adaptability is probably the most distinctive characteristic of life.”
— Hans Selye


RispondiQuota
fabietto
(@fabietto)
Utenti Moderator
Registrato: 9 anni fa
Post: 7353
18/06/2012 7:43 pm  

Mi dispiace ma il mio metro di giudizio è differente dal tuo! Per andare d'accordo con il prossimo, non dico di mettersi a 4 zampe ma gli spigoli vanno, come minimo, smussati!

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiQuota
biker40
(@biker40)
Utenti
Registrato: 9 anni fa
Post: 544
18/06/2012 9:45 pm  

Secondo la tua teoria, Biker, molto più aderente ai dettami igienistici delle mie affermazioni, avresti dovuto proseguire con il colostro bovino visto il benefico muco che ti provocava.
Se avessimo avuto delle remore da dieta senza muco sia fabietto sia io avremmo accettato e incentivato la produzione di muco auspicando di continuare perchè ciò l'avrebbe depurato, invece oltre a denotare una non conoscenza di ciò che menzioni, denoti uno spiccato senso polemico poco costruttivo.
Il passaggio Ascorbico-Ascorbato dato che il principio attivo veicolato è sempre quello, a meno che non si diano capacità miracolose al bicarbonato di sodio, non ha senso in chiave guarigione da qualche batterio o virus visto che fabietto ne era già utilizzatore di lunga data della C.
Se si prestasse attenzione alla sua esofagite si capirebbe subito che il problema del muco avviene perchè le mucose sono infiammate, la soluzione del caso è davanti agli occhi, una mucosa infiammata produce muco per proteggersi, è anche l'effetto della liquirizia, infiamma leggermente le pareti dello stomaco e fa produrre più muco.
Dunque a mio avviso ha fatto molto bene a smettere temporaneamente, dando modo di guarire completamente dall'irritazione.

Per la questione gatti penso che ti sia divertito abbastanza a pungolare, adesso visto che te l'ha chiesto gentilmente e per favore potresti accontentarlo, che ne dici?

Ma che dici Tropico? Col colostro ho insistito fino a quando non mi sono convinto essere il colostro stesso la causa del muco (essendo comunque un derivato del latte tra i più potenti formatori di muco tra gli alimenti). Il muco continuava ad aumentare invece di stabilizzarsi.
Come fai a paragonare una semplice vitamina idrosolubile che centinaia di persone assumono ad un prodotto pieno di micro, macronutrienti, ormoni...
La stessa identica cosa se dicessi l'acido ascorbico mi provoca flautolenza come i fagioli allora elimino entrambi. NO! Elimino i fagioli ed abbasso la dose di AA fino a trovare un dosaggio che non crea problemi.

Sono convinto che l'acido ascorbico (solo perchè acido) possa avere creato il problema dell'esofagite. Ma appunto per questo suggerivo di passare all'ascorbato... Mah!

Poi se mi si dice: "uaglio' non voglio più integrare e non cacarmi il cazzo". Alzo le mani e taccio.

Io capisco, e rispondo anche a Fabietto, che la mia presenza su questo forum crei qualche disagio visto che controbatto a tutta la serie di cavolate che a volte dite a volte con sarcasmo (come quella del gatto che se potesse in natura si procurerebbe il latte! Sembra la leggenda di Romolo e Remo allattati da una lupa), ma tant'è.
Non sono spigoloso, sono la persona più buona e gentile del mondo.
Comunque basta chiedermelo e me ne vado. Non occorre bannarmi.

Saluti.


RispondiQuota
fabietto
(@fabietto)
Utenti Moderator
Registrato: 9 anni fa
Post: 7353
18/06/2012 10:36 pm  

Non sono spigoloso, sono la persona più buona e gentile del mondo.

Chi si loda s'imbroda!

Se il gatto ne ha l'occasione e glielo permettono, fidati, anche in età adulta, succhia le mammelle anche di un'altra specie. La foto seguente, di un mio ex cane con un mio ex gatto, è una prova lampante.

Ma poi, seguendo la tua filosofia, credi e fai ciò che vuoi!

Assumo la vitamina c da circa 2 anni. Tutto bene fino a 20 giorni fa; poi un bruciore assurdo alla bocca dello stomaco come se mi stessi ammalando di reflusso gastroeofageo. Il fastidio aumentava con l'assunzione dell'acido ascorbico. Mollato l'acido ascorbico puro il bruciore all'esofago mi è subito passato. Ho fatto una settimana assumendo sia l'ascorbato di sodio che quello di potassio e il catarro retronasale era diventato insostenibile e preoccupante. Sono 3 giorni senza vitamina c e il catarro dal troppo è diventato zero. Sono rinato. La causa dei miei disagi è senza ombra di dubbio la vitamina c ad alte dosi.
Chi si fa del male di propria mano pensando che sia la strada giusta per poi stare bene in futuro, per me, è un povero illuso masochista!

Non te ne potrà fregar di meno ma, se non cambi atteggiamento, è l'ultima volta, che interagisco con te!

Ciao!


Devo aggiungere, obbiettivamente parlando, che quest'anno, confrontato agli anni passati, la mia allergia ai pollini è molto peggiorata. Come intensità ero prossimo a quando mangiavo di tutto. Ci sono riuscito a non prendere antistaminici ma poco ci mancava. Siccome avevo letto delle sue qualità come antistaminico, ho aumentato la vitamina c e il risultato è stato una bella infiammazione all'esofago. Il latte che sto assumendo invece è molto lenitivo... si penso che sia anche merito suo che l'irritazione mi sia passata così in fretta. Sarà un caso ma da 3 giorni a questa parte, pure l'allergia ha smesso definitivamente di tormentarmi. Anche Robb Wolf, nel suo libro, dice che dosi elevate di antiossidanti possono causare danni... e per me così è stato! Ora faccio passare un po' di tempo per essere sicuro che il mio esofago si riprenda per bene e se (e ribadisco il se) ritornerò ad integrare lo farò con parsimonia.
Respirare a pieni polmoni senza impedimenti e deglutire senza dolori non ha prezzo!

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiQuota
Eva
 Eva
(@eva)
Utenti
Registrato: 9 anni fa
Post: 1905
19/06/2012 11:08 am  

Ritornando al discorso ipervitaminosi. è possibile andare in surplus di vitamina D?


RispondiQuota
fabietto
(@fabietto)
Utenti Moderator
Registrato: 9 anni fa
Post: 7353
19/06/2012 11:34 am  

Mi viene difficile pensare a un'ipervitaminosi D dall'esposizione al sole o dagli alimenti. Esagerando con l'integrazione sintetica, invece, il rischio c'è!

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 9 anni fa
Post: 9783
19/06/2012 12:15 pm  

Con l'esposizione naturale e l'alimentazione si va al sicuro. Con l'integrazione invece basta guardare su ncbi, di casi ce ne sono diversi, persone che dai 5.000UI in su hanno avuto problemi di ipercalcemia. Chi soffre di problemi di aritmie di cuore, extrasistole etc vedono peggiorare dopo integrazione di vitamina D, è logico, perchè aumenta il calcio intracellulare ed è cosa sconsigliata in chi prende beta bloccanti.
L'unica cosa è farsi le analisi e monitorare i livelli prima e dopo integrazione, ad ogni modo non supererei mai le 4.000 UI giornaliere per periodi medio-lunghi, piuttosto fare delle pause da sospensione.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota
biker40
(@biker40)
Utenti
Registrato: 9 anni fa
Post: 544
19/06/2012 12:28 pm  

Premesso che sono 2 animali domestici... E pertanto non fanno testo.
Queste cose si vedono solo allo zoo e rarissimamente in natura...
Poi dalla foto non sembra affatto stia attaccato ad una tetta. Non mi risulta che ci sia una tetta vicino al pube...

Detto questo io non sono per l'integrazione a tutti i costi... Dicevo, forse non leggi con la dovuta attenzione, che sarebbe stato il caso di provare a cambiare prodotto o abbassare il dosaggio a tempo indeterminato dato che la TI può variare al variare dello stato di salute.
Su LZL abbiamo notato che chi fa la paleo ha una TI mediamente più bassa.
Questo vorrà pur dire qualcosa.
Certamente non c'entra nulla con l'esofago! Parlo in generale.

Mi pare strano che il problema all'esofago si sia manifestato dopo 2 anni d'integrazione. La la causa potrebbe essere stata un'altra.
Poi il problema non passava o si è aggravato per via dell'acido ascorbico questo è probabile...

Mi fa ridere che l'ascorbato provoca il muco e l'acido ascorbico no... Dai...

Argomento latte... Può darsi ti possa aiutare con l'allergia... Può darsi...
Bisogna però vedere pro e contro alla lunga. Nessun animale beve latte di altra specie (tranne allo zoo) e soprattutto non beve latte in età adulta.

Poi come sempre... Fai come ti pare e piace!

Un caro saluto.


RispondiQuota
OneLovePeace
(@onelovepeace)
Utenti Moderator
Registrato: 9 anni fa
Post: 1335
19/06/2012 12:32 pm  

A me viene da pensare che sia il latte ad aver procurato il muco. Escludo categoricamente che sia colpa dell'ascorbato.


La natura non fa nulla di inutile.


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 9 anni fa
Post: 9783
19/06/2012 12:36 pm  

Ma scusate, la reazione di una mucosa infiammata/abrasa/irritata è il muco, ha avuto esofagite da contatto acido, smettendo con l'acido ascorbico/ascorbato non ha fenomeni di muco... perchè la soluzione deve essere sempre quella più difficile o nascosta? Io ci vedo una correlazione diretta senza scomodare altro.
Se avesse iniziato subito con l'ascorbato allora le cause sarebbero state da ricercare altrove.
Poi che il latte possa provocare muco è lecito e possibile, postai uno studio sul fatto che certe proteine stimolano la mucina (nello studio considerato fatto positivo tra l'altro), ma il perchè peggiora con l'ascorbico/ascorbato come lo correliamo? Col fatto che l'ascorbico spurga il muco provocato dal latte? Iniziamo a mettere variabili su variabili e alla fine può essere tutto.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota
Pagina 2 / 5