Forum

[Magnesio] Integraz...
 
Notifiche
Cancella tutti

[Magnesio] Integrazione, forme chimiche e loro assimilabilità

178 Post
28 Utenti
3 Likes
110.8 K Visualizzazioni
Tropico
(@tropico)
Membro Admin
Registrato: 13 anni fa
Post: 9903
 

Pubblicato da: @miciofelix

É indicativo il fatto che tendenzialmente bassi livelli di fosfati vengano associati anche a bassi livelli di magnesio e acido glicerofosforico

Credo sia improbabile una carenza di fosforo/fosfati... sono ovunque nell'alimentazione, è più facile un eccesso che una carenza.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Huxley | La persona intelligente è quella, e solo quella, che riesce a mettere insieme più aspetti della realtà ed è capace di trovare tra di essi una correlazione. C.Malanga


   
Marco R. reacted
RispondiCitazione
Tropico
(@tropico)
Membro Admin
Registrato: 13 anni fa
Post: 9903
 

https://doi.org/10.1093/qjmed/hcx186

E' interessante constatare che con l'integrazione orale ci possono volere 20-40 settimane per raggiungere la normalizzazione del magnesio, la singola dose orale invece ha un assorbimento di circa l’80% entro 6-7 ore. Per via endovenosa invece è facile che si va in ipermagnersemia, ma questo non riguarda le persone comuni.

Sono poi sorpreso dalla qualità di questo articolo su Reddit che rispecchia la mia esperienza con l'uso di integratori di calcio e magnesio. Ovvero che appena si colma la carenza, riscontrabile da un marcato effetto positivo fino al plateau, poi si dovrebbe smettere... pena entrare nella fase opposta, da carenza ad eccesso con sintomi sovrapponibili e quindi non comprensibili. Questo vale sia per il magnesio sia per il calcio, quindi una volta raggiunto il benessere col minerale carente, successivamente si dovrebbe bilanciare l'assunzione se l'alimentazione non basta, quindi assumere entrambi, distanziati tipo uno al mattino ed uno la sera, o meglio curare di più il cibo ingerito.

Questo post è stato modificato 2 mesi fa 2 volte da Tropico

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Huxley | La persona intelligente è quella, e solo quella, che riesce a mettere insieme più aspetti della realtà ed è capace di trovare tra di essi una correlazione. C.Malanga


   
Marco R. reacted
RispondiCitazione
Pagina 12 / 12