Forum

[MELATONINA] (N-ace...
 
Notifiche
Cancella tutti

[MELATONINA] (N-acetil-5-methoxytryptamine)  

Pagina 1 / 11
  RSS

Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 9 anni fa
Post: 9783
28/09/2011 10:44 pm  

Si è parlato molto in questo forum degli effetti del cortisolo.
Vorrei menzionare la Melatonina perchè oltre alle virtù di regolarizzare il ritmo circadiano ne ha molte altre (Antiossidante,Antinfiammatoria,umorale,stimolante immunitario in genere).
Non molti sanno che la Melatonina antagonizza l'eccesso di cortisolo.
Ho una certa esperienza di assunzione di Melatonina perchè ho avuto dopo i 20anni problemi di insonnia.
Purtroppo ho constatato che non tutte sono uguali, quelle a poco prezzo come la "Equilibra" che si trova al supermercato mi è risultata scarsamente efficace.
Ho trovato ottime quelle della "SIRC" e quella "Dr.Pierpaoli".
Spesso in passato la prendevo anche alle 3-4 di notte ma sballavo ulteriormente i ritmi.
Presa prima della mezzanotte invece mi ha fatto ritrovare il giusto ritmo e sonno.
Come "effetto collaterale" mi porta a fare dei sogni molto vividi... e cercando a tal proposito mi imbattei in un articolo Clicca qui

Avete esperienze in merito da raccontare?

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


Quota
Muso
 Muso
(@muso)
Utenti
Registrato: 9 anni fa
Post: 1170
28/09/2011 10:45 pm  

Avevo 3 domande : le marche da te citate contengono per caso anche lattosio e altre amenità o sono "pulite"?
Siamo sicuri che non atrofizza la produzione endogena?
Io la prenderei a cicli solo in caso di possibile overtraining,è consigliabile?


RispondiQuota
Andrea
(@andrea)
Utenti
Registrato: 9 anni fa
Post: 707
28/09/2011 10:46 pm  

la sto prendendo anch' io quella del dr. Pierpaoli..

mi permetto di risponderti io Vittorio..quella del dott. Pierpaoli è l'unica melatonina prodotta su indicazioni specifiche e sotto il controllo scientifico del Dr. Pierpaoli che è il maggior studioso mondiale della melatonina con ricerche durate 35 anni ed è priva totalmente di lattosio e altri eccipienti, solo melatonina,zinco e selenio.

Siamo sicuri che non atrofizza la produzione endogena?

Secondo alcuni non può essere considerata un ormone, infatti viene sintetizzata nell'organismo anche da altri organi e non solo dalla pineale; se si asporta la pineale la melatonina circolante non scompare come invece avviene quando vengono rimosse le ghiandole endocrine (ipofisi, tiroide, surrenali, gonadi); non esiste alcun fattore di rilascio per la melatonina come invece si verifica con tutti gli ormoni classici; se somministrata a dosi enormi di grammi al giorno per via orale non ha provocato effetti collaterali, contrariamente a qualsiasi ormone (da uno studio olandese).
La somministrazione prolungata di melatonina non può indurre atrofia della pineale, infatti l'inibizione della sintesi dopo somministrazione orale non sembra dipendere come accade per gli ormoni classici dall'inibizione della sintesi dei fattori trofici, ma da una semplice inibizione retroattiva prodotta dalla stessa melatonina. Se si somministra melatonina esterna gli enzimi dell'organismo umano non si attivano per produrla, semplicemente invece la ghiandola si mette a riposo. Quando cessa la somministrazione di melatonina, la produzione endogena riprende come prima, anzi si afferma anche meglio di prima

Io la prenderei a cicli solo in caso di possibile overtraining,è consigliabile?

A quanto pare è consigliabile prenderla sempre.
Qualche studioso ha iniziato a pensare che restaurando i ritmi notturni di melatonina, i quali hanno a che fare con i cicli ormonali, è possibile ottenere dei benefici.Questa molecola pare risincronizzare l'organismo, mantenendo integri sistema neuroendocrino, ormoni e sistema immunitario.
Il professor Walter Pierpaoli è probabilmente il massimo studioso mondiale sulla melatonina (ad esempio la formulazione Key Melatonin è composta anche da zinco orotato).
Evitare alla pineale di invecchiare pare quindi ritardare l'invecchiamento dell'intero organismo
Altri effetti della melatonina sono documentati : sostiene la funzione immunitaria, abbassa i livelli di colesterolo nel sangue, protegge dagli effetti negativi dello stress, ripristina i ritmi del sonno, aiuta a difendersi dal cancro e dalla malattie cardiache, stimola e sostiene la funzione sessuale (mettendo a riposo la pineale e risincronizzando i ritmi ormonali giovanili).E' stato effettuato uno studio clinico circa le capacità della melatonina di ripristinare i ritmi ormonali antecedenti la menopausa, per avere una risposta anche sulla capacità della melatonina di invertire il processo di invecchiamento generale nell'organismo. Lo studio ha avuto effetti positivi! (effettuato presso la clinica Madonna delle Grazie di Velletri dal Prof. Walter Pierpaoli e il dottor Giulio Bellipanni, pubblicato sulla rivista Experimental Gerontology 36, 2001, 297-310). E' stato effettuato tra donne di 42-62 anni, mostrando che la melatonina in soli sei mesi è riuscita a riprestinare deficit ormonali in donne di età variabile fra i 42 e i 62 anni. Anche i valori tiroidei venivano normalizzati, diminuisce la depressione. Sono stati somministrati 3 milligrammi di melatonina alla sera per 6 mesi.
Esistono anche dei kit salivari per misurare il livello di melatonina.
La dose massima sperimentabile dovrebbe essere di 3 milligrammi la sera, provando eventualmente a diminuire la dose (anche dividendo in due una compressa).
La somministrazione deve avvenire la sera prima di spegnere la luce e dormire : durante il giorno altererebbe il ritmo. Assumendola di sera non si fa che assecondare la natura, mettendo a riposo la pineale che non si deve sforzare di produrla e permettendo la resincronizzazione dei ritmi ormonali.
E' in concentrazioni elevatissime nel nucleo delle cellule.
Addirittura vi sono stati studi nei quali la melatonina mostra benefici effetti nei malati affetti ad AIDS, somministrando melatonina purissima insieme a selenio e zinco. La melatonina è prodotta e secreta da diversi tessuti ed organi, ma di notte solo dalla ghiandola pineale.
Stimola la produzione dell'ormone della crescita. Promuove la crescita delle cellule del midollo osseo. E’ essenziale che sia in forma purissima.

http://www.bettergym.biz/INTEGRAZIONE/studi-sulla-melatonina.html

http://www.melatoninapierpaoli.it/proprieta.html

http://www.drpierpaoli.ch/index.php?node=268&lng=1&rif=bb7b98cc27


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 9 anni fa
Post: 9783
28/09/2011 10:47 pm  

Grazie mi hai risparmiato un pò di citazioni.
Confermo sulla purezza, ne ho provate diverse, e quelle a poco prezzo non facevano effetto anche se i dosaggi erano superiori, di 5mg anzichè i classici 3mg.
Io ovviamente non la prenderò ogni giorno della mia vita...d'estate ne ho meno bisogno e non la prendo mai..d'inverno invece mi aiuta moltissimo...il periodo max consecutivo in cui l'ho assunta è stato di 2 mesi.
Vorrei sperimentarla per un periodo maggiore

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota
rosenz
(@rosenz)
Utenti
Registrato: 9 anni fa
Post: 184
28/09/2011 10:47 pm  

Non ho esperienze di assunzione di melatonina, in effetti finora l'avevo considerata solo come un aiuto naturale per indurre il sonno, meglio senz'altro degli intrugli chimici in circolazione.
Interessanti tutte queste altre informazioni grazie, argomento da approfondire.

Tra l'altro mi pare di ricordare che anche il dottor Duranti, non certo l'ultimo arrivato, la consiglia nelle sue integrazioni.


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 9 anni fa
Post: 9783
28/09/2011 10:49 pm  

la melatonina potrebbe intensificare l'attività cerebrale tanto che l'ormone secreto dalla pineale viene avvicinato a sostanze vegetali psicotrope.Insomma ti fai un viaggio mistico

La luce proveniente dall'esterno stimola quindi l'attivazione dell'epifisi
(pineale), partendo dalla metabolizzazione del triptofano (aminoacido aromatico
essenziale, quindi non sintetizzabile dall'uomo ma da immettere dall'esterno per
mezzo del cibo) aumenta la presenza di serotonina. La serotonina successivamente
viene trasformata in N-acetilserotonina dall'enzima n-acetiltransferasi e quindi
trasformata in melatonina dall'enzima idrossi-o-metiltransferasi nelle ore
notturne. La melatonina è stata riconosciuta come il più potente antiossidante
naturale, ovvero in grado di ostacolare i radicali liberi e rallentare la nostra
vecchiaia. E' un ottimo sonnifero e calmante. Un amica per le nostre difese
immunitarie e per il nostro umore, tutto questo senza avere effetti
controindicativi accertati. Alcuni ricercatori valutandone le proprietà
ipnotiche e la sua struttura molecolare (simile alle sostanze psicotrope) hanno
suggerito la sua implicazione nei processi mentali che chiamiamo estasi
mistica.

Ma ci sono forti sospetti che non sia la melatonina in sé a
permettere questi stati alterati tanto agognati da intere culture, ma la sua
biosintesi in un'altra ben più caratteristica struttura molecolare chiamata
pinealina.

E poi c'è anche questo http://www.melatonina.it/articoli/132-2009-05-21.html

Hypnotic activity of melatonin

Stone BM, Turner C, Mills SL, Nicholson AN. Hypnotic activity of melatonin. Sleep 2000;23:663-9.

OBJECTIVE: To establish the effect of melatonin upon nocturnal and evening sleep.
METHODS: Experiment I: The effect of melatonin (0.1, 0.5, 1.0, 5.0, and 10 mg), ingested at 23:30, was studied on nocturnal sleep (23:30-07:30) and core body temperature in 8 healthy volunteers. Performance was measured 8.5 h post-ingestion. On completion of the experiment dim light melatonin onsets (DLMO) were determined. Experiment II: The effect of melatonin (0.5, 1.0, 5.0, and 10 mg), ingested at 18:00, was studied on evening sleep (18:00-24:00) and core body temperature in 6 healthy volunteers. Performance was measured 6.5 h post-ingestion. Each experiment was placebo-controlled and double- blind with a cross-over design with temazepam (20 mg) as an active control.

RESULTS: Experiment I: Melatonin (5 mg) reduced the duration of stage 3 in the first 100 min of sleep. Melatonin (0.1 mg) reduced body temperature 6.5 to 7 h post-ingestion. Temazepam increased stage 2, reduced wakefulness and stage 1, and increased the latency to REM sleep. Temazepam reduced body temperature 4.5 to 6.5 h post-ingestion. There were no changes in performance compared with placebo. DLMO occurred between 20:40 and 23:15. Experiment II: Melatonin (all doses) increased total sleep time (TST), sleep efficiency index (SEI) and stage 2, and reduced wakefulness. Temazepam increased TST, SEI, stage 2 and slow-wave sleep, and reduced wakefulness. There were no changes in body temperature or performance compared with placebo.

CONCLUSION: Melatonin given at 23:30 has no significant clinical effect on nocturnal sleep in healthy individuals. Hypnotic activity of melatonin when given in the early evening (presumably in the absence of endogenous melatonin) is similar to 20 mg temazepam.

In una serie di studi randomizzati e controllati con placebo (= trattamento inerte), la melatonina somministrata la sera presto (non oltre le 23:30) ha presentato la stessa efficacia clinica di una benzodiazepina (terazepam, 20 mg). In particolare, la melatonina ha aumentato 1) il tempo totale di sonno, 2) l’ indice di efficienza del sonno, 3) lo stadio 2 del sonno e ha ridotto il numero di risvegli.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 9 anni fa
Post: 9783
28/09/2011 10:51 pm  

Interessante vedere come nella fase REM, di sogno, ci sono picchi di cortisolo basso. Aiutando la fase REM la melatonina potrebbe tenere più basso il cortisolo.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota
Muso
 Muso
(@muso)
Utenti
Registrato: 9 anni fa
Post: 1170
28/09/2011 10:55 pm  

per rosenz: ma Duranti consiglia un sacco di roba...fa dell'integrazione una necessità,cosa che a me non piace tantissimo...


RispondiQuota
Eva
 Eva
(@eva)
Utenti
Registrato: 9 anni fa
Post: 1905
28/09/2011 10:55 pm  

Uno alla fine può scegliere. Ovviamente è sempre meglio mettere in atto gli accorgimenti utili ad innalzare naturalmente, senza ormoni di sintesi, la melatonina


RispondiQuota
rosenz
(@rosenz)
Utenti
Registrato: 9 anni fa
Post: 184
28/09/2011 10:55 pm  

Vero quello che dici Vittorio, Duranti spinge molto sul tasto dell'integrazione nutrizionale, anche per i miei gusti, anche se penso che molte integrazioni da lui consigliate le ciclizza.

La "filosofia" salutistica del dottor Duranti la condivido, è propria di un approccio olistico tipico delle medicine naturali ma la cosa che apprezzo di più in lui, avendolo sentito qualche volta, è il fatto che applica su se stesso tutte le indicazioni e i consigli che da ai suoi clienti.
Indi teniamolo d'occhio...


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 9 anni fa
Post: 9783
28/09/2011 10:58 pm  

Per aumentare la produzione di melatonina dovete mangiare alimenti che ne sono ricchi, come le banane e i pomodori, e soprattutto evitare l'alcool. Alla sera fate una cena leggera preferibilmente senza pesce, perchè gli acidi grassi omega 3 che contiene disturbano la secrezione della melatonina.

fonte--> Hertoghe - Gli ormoni della felicità

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota
salvio
(@salvio)
Utenti
Registrato: 9 anni fa
Post: 1043
28/09/2011 10:58 pm  

vita regolare, rilassamento, dieta, azz proprio non lo volete capire che introdurre un ormone esaurito da una vita di merda non vi farà andare molto lontano.

Stile di vita, la bacchetta magica non esiste...


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 9 anni fa
Post: 9783
28/09/2011 10:59 pm  

Si Salvio questo è indubbio, però darsi un aiutino a ritrovare questa vita regolare e rilassata perchè negarselo.
Se prendi la melatonina e fai una vita sballata non serve a niente,provato sulla mia pelle.
Quando ho deciso di non fare più orari da vampiro nell'andare a dormire non c'era verso di cambiare settaggio al mio corpo, con la melatonina ho avuto la vita più facile.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 9 anni fa
Post: 9783
28/09/2011 11:00 pm  

Fonte: http://mikeplato.myblog.it/archive/2010/08/26/temp-25f25fcaaf97dd2f6167815c47d0e202.html






























La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 9 anni fa
Post: 9783
28/09/2011 11:03 pm  

[video=youtube] http://www.youtube.com/watch?v=6mPBrO0pNZc&feature=player_embedded[/video]

[video=youtube] http://www.youtube.com/watch?v=zHlK3CJvpJE&feature=player_embedded[/video]

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota
fabietto
(@fabietto)
Utenti Moderator
Registrato: 9 anni fa
Post: 7353
28/09/2011 11:03 pm  

Una volta ho letto che mentre si assume la melatonina oralmente la pineale si "riposa".....tipo come fanno i testicoli quando si assume testosterone....solo che al contrario dei testicoli, la pineale, una volta interrotta l'assunzione, riprende la normale funzione! Questo concetto non mi suona tanto bene! Mi piace di più trovare un modo per stimolare la normale produzione......cioè tenerla allenata la ghiandola invece di farla dormire:-)
Quindi ecco un modo:

La carnitina contrasta molti sintomi dell’invecchiamento
Il tasso di melatonina negli animali trattati con carnitina è aumentato notevolmente. La melatonina viene prodotta durante la fase di sonno profondo dalla ghiandola pineale ed è uno dei principali ormoni responsabili per la rigenerazione (oltre all’ormone della crescita). Essa è anche un potente antiossidante ma purtroppo con l’aumentare dell’età viene prodotta in misura sempre minore dalla ghiandola pineale9. Quindi, se la carnitina è in grado di invertire questa tendenza, è preferibile assumere direttamente questa piuttosto che la melatonina10.

Fonte: http://www.amminoacido.com/

Chissà se funziona veramente?

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiQuota
Pagina 1 / 11