Forum

[Thiamine-Tiamina] ...
 
Notifiche
Cancella tutti

[Thiamine-Tiamina] Vitamina B1  

Pagina 1 / 11
  RSS

Matz
 Matz
(@matz)
Utenti
Registrato: 3 anni fa
Post: 884
07/04/2020 9:40 am  

Buongiorno a tutti,

volevo condividere con voi una teoria interessante su stanchezza cronica/intolleranza ai carboidrati/problemi gastrici e intestinali/malassorbimento dei grassi/anoressia/eccessiva magrezza/obesità.

Nei riferimenti qua sotto (link) lascio due articoli a mio avviso scritti molto bene e comprensibili di come la carenza di vitamina B1 (beri-beri non diagnosticato) potrebbe portare a stanchezza cronica/sibo e svariate problematiche annesse:

https://www.eonutrition.co.uk/post/got-sibo-here-s-why-you-need-to-get-your-thiamine-status-checked

https://www.eonutrition.co.uk/post/thiamine-deficiency-a-major-cause-of-sibo

Lascio inoltre anche un video che spiega come l'unico modo per risolvere il problema sia un'integrazione massiva di tiamina in forme assimilabili e una dieta carente in carboidrati raffinati, alla fine del video sono riportate esperienze e casi studio:

https://youtu.be/hGo-ZX5E-5M

Premetto che come ben sapete non sono assolutamente un FAN della pillola magica e della causa specifica, al contrario penso che le patologie siano un complesso di cause senza uno specifico/unico colpevole, quindi ho aspettative molto basse sul complesso B e sull'integrazione massiva di tiamina.. ma non avendole mai integrate sono curioso di provare.

Partirò con un paio di mesi di complesso B e metilfolato ad alto assorbimento ( https://www.jarrow.com/product/57/B-Right ) con cofattore Magnesio Chelato ad alto assorbimento ( https://www.drbvitamins.com/products/high-absorption-magnesium-100mg-elemental/drb-00025#sthash.LgA6ZihJ.dpbs ).

Se mi troverò bene e avrò benefit digestivi aggiungerò o passerò direttamente alla B1 ad alto dosaggio (da valutare in che forma integrarla) penso in forma di Benfotiamina (la migliore forma probabilmente è la TTFD ma per chi ha problemi con lo zolfo come me può peggiorare i sintomi inizialmente e preferirei evitarla).

Qualcuno ha esperienze in merito con tiamina ad alto dosaggio e/o complesso B? avete eventualmente prodotti/marche da consigliare per la prossima fornitura migliorativi di quelli nei link sopra che ho già acquistato?

 

Grazie!


Quota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 9 anni fa
Post: 9781
07/04/2020 11:19 am  

Per la fornitura di prodotti di qualità farmaceutica senti @fabietto, io presi la vitamina k1 tempo fa e mi sembrò, nei limiti della valutazione casalinga, ottima.

Sul forum di Grant Genereux è un po' che se ne parla, date le persone che stanno sperimentando una dieta a bassa vitamina A, quindi restrittiva, si suggerisce che qualcuno possa assumere poca vitamina B1...

Io nel passato remoto e recente ammetto di non aver mai avuto grandi benefici dalle vitamine B, se non nel caso degli Herpes ricorrenti e della lingua a cartina geografica, dove effettivamente sembrava darmi un piccolo aiuto, quindi interpreto come miglioramento della soglia dello stress.

https://www.mangiaconsapevole.com/community/postid/8320/

(purtroppo le foto sono andate perse)

Comunque non tutte le vitamine B ad alto dosaggio sono sicure https://www.mangiaconsapevole.com/community/postid/47672/

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota
Matz
 Matz
(@matz)
Utenti
Registrato: 3 anni fa
Post: 884
07/04/2020 11:28 am  

@tropico come complesso B che integratore hai assunto? Per quanto tempo? La B1 da sola l’hai mai presa ad alto dosaggio?

Cosa ne pensi dei link che ho postato? A me sembra valida l’ipotesi della vitamina B1 però non so.. un tentativo lo faccio, non si sa mai, male non dovrebbe fare.. 

Il complesso B mi arriverà tra il 18 e il 24 aprile, stavo pensando di tamponare nel frattempo con un prodotto che arrivi in tempi più brevi, idee? @fabietto

Peccato per le foto mancanti, vedo su internet se trovo qualcosa sulla glossite.


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 9 anni fa
Post: 9781
07/04/2020 11:42 am  

Per le vitamine B ho assunto vari marchi, da quelle del LIDL 🤪 a Jarrows, Solgar...e altre che ora non ricordo.

Da sola ho preso la vit.B3, la B1 mi sembra di no...

Per la validità della cosa, dico che... può essere, alcune persone (sul forum di Genereux) con 150 mg di Allithiamine dicono di essere rinate.

https://ggenereux.blog/discussion/topic/thiamine-story/#postid-7186

[...]ma dopo aver letto più post sul blog del dott. Lonsdale penso che la tiamina fosse l'anello mancante per risolvere i problemi del sonno e aumentare ancora di più il mio metabolismo. Il mio corpo è diventato ancora più caldo 🙂 La temperatura orale mattutina è arrivata spesso intorno a 36,6 °C. Ho iniziato a vedere i progressi della forza reale.
Ora sto assumendo circa 150 mg di Allithiamine al giorno (e molti altri integratori ...).

Se vuoi qualche altra testimonianza al riguardo https://ggenereux.blog/discussion/topic/thiamine-deficiency-symptoms/?part=1, dato che al momento non seguo altri forum, ti posso indicare solo quello... poi magari non ti ritrovi sulla questione vitamina A, fai la tara con quello che ti interessa. 

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota
Matz
 Matz
(@matz)
Utenti
Registrato: 3 anni fa
Post: 884
07/04/2020 11:51 am  

Esattamente, il libro di Lonsdale che citano nel link che hai messo è lo stesso che viene citato nei link che ho messo sopra.

Beh a questo punto incrocio le dita e spero che mi aiuti.

Prima faccio un giro di Complesso B per mettere un po’ di benzina, poi parto con la B1 ad alto dosaggio (e magnesio chelato) sperando che il peso e la digestione ne traggano beneficio.


RispondiQuota
fabietto
(@fabietto)
Utenti Moderator
Registrato: 9 anni fa
Post: 7362
07/04/2020 12:23 pm  

@matz vorrei aiutarti ma i corrieri si stanno rifiurando di fare le mie consegne...

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiQuota
Matz
 Matz
(@matz)
Utenti
Registrato: 3 anni fa
Post: 884
07/04/2020 12:36 pm  

@fabietto azz veramente un periodaccio.. speriamo finisca presto!


RispondiQuota
eric
 eric
(@eric)
Utenti
Registrato: 6 anni fa
Post: 2495
07/04/2020 2:31 pm  
Postato da: @matz

Buongiorno a tutti,

volevo condividere con voi una teoria interessante su stanchezza cronica/intolleranza ai carboidrati/problemi gastrici e intestinali/malassorbimento dei grassi/anoressia/eccessiva magrezza/obesità.

Nei riferimenti qua sotto (link) lascio due articoli a mio avviso scritti molto bene e comprensibili di come la carenza di vitamina B1 (beri-beri non diagnosticato) potrebbe portare a stanchezza cronica/sibo e svariate problematiche annesse:

https://www.eonutrition.co.uk/post/got-sibo-here-s-why-you-need-to-get-your-thiamine-status-checked

https://www.eonutrition.co.uk/post/thiamine-deficiency-a-major-cause-of-sibo

Lascio inoltre anche un video che spiega come l'unico modo per risolvere il problema sia un'integrazione massiva di tiamina in forme assimilabili e una dieta carente in carboidrati raffinati, alla fine del video sono riportate esperienze e casi studio:

https://youtu.be/hGo-ZX5E-5M

Premetto che come ben sapete non sono assolutamente un FAN della pillola magica e della causa specifica, al contrario penso che le patologie siano un complesso di cause senza uno specifico/unico colpevole, quindi ho aspettative molto basse sul complesso B e sull'integrazione massiva di tiamina.. ma non avendole mai integrate sono curioso di provare.

Partirò con un paio di mesi di complesso B e metilfolato ad alto assorbimento ( https://www.jarrow.com/product/57/B-Right ) con cofattore Magnesio Chelato ad alto assorbimento ( https://www.drbvitamins.com/products/high-absorption-magnesium-100mg-elemental/drb-00025#sthash.LgA6ZihJ.dpbs ).

Se mi troverò bene e avrò benefit digestivi aggiungerò o passerò direttamente alla B1 ad alto dosaggio (da valutare in che forma integrarla) penso in forma di Benfotiamina (la migliore forma probabilmente è la TTFD ma per chi ha problemi con lo zolfo come me può peggiorare i sintomi inizialmente e preferirei evitarla).

Qualcuno ha esperienze in merito con tiamina ad alto dosaggio e/o complesso B? avete eventualmente prodotti/marche da consigliare per la prossima fornitura migliorativi di quelli nei link sopra che ho già acquistato?

 

Grazie!

Come hai detto pure tu, non sarà la sola B1 ad aiutarti.

Il protocollo dev'essere più ad ampio spettro per curare i problemi che hai citato, in parte alcuni analoghi ai miei.

Discorso vitamine B, pare che l'acido folico in associazione con la B12 sia molto utile per questi problemi (Fabietto mi parlava di metilazione) io comunque ho letto diversi studi che associano la malattia intestinale/psichiatrica, a una carenza di questa vitamina.

Ma c'è altro, ovviamente non basta..

Io sto assumendo il more complex B che mi dà risultati molto soddisfacenti, anche se a dosaggi "standard"

Ciao Matz


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 9 anni fa
Post: 9781
07/04/2020 3:07 pm  

Concordo sul "Non basterà", a me aiutava quando avevo la lingua a cartina geografica ed herpes, ma non risolveva, tamponava.

Ciò non toglie che è da provare, dati i quasi nulli effetti collaterali, magari spezza circoli viziosi di malessere che la sola dieta non riesce.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


eric e Matz hanno apprezzato
RispondiQuota
eric
 eric
(@eric)
Utenti
Registrato: 6 anni fa
Post: 2495
07/04/2020 3:10 pm  

@tropico

Esatto, a me ad esempio il folico con la B12 mi ha risolto alcuni aspetti del malessere.

 

 


Matz hanno apprezzato
RispondiQuota
Matz
 Matz
(@matz)
Utenti
Registrato: 3 anni fa
Post: 884
07/04/2020 3:17 pm  

@eric piacere di risentirti!

Si è come dice @tropico l'idea che sta alla base, non so se avete spulciato i link ma si parla di (beri-beri) non diagnosticato, carenza di vitamina B1 causata da un'alimentazione sbagliata per lunghi periodi di tempo/evento traumatico che porta a un'intolleranza ai carboidrati con conseguente ipostimolazione del nervo vago/SIBO/gastroparesi/autoimmunità/etc; ripristianando le riserve di tiamina si dovrebbero avere benefici almeno sul lungo periodo (6 mesi), alcune persone hanno benefici immediati.

Con la dieta io arrivo fino a un certo punto, vorrei adesso cercare di spingermi oltre e vedere dove posso arrivare.

Ho appena finito un ciclo di spore e collagene, adesso puntavo "all in" su questa teoria che mi sembra fondata e come dice @tropico con effetti collaterali nulli. Dato che in questi anni mi ha aiutato ben poco qulasiasi supplemento che ho preso, ma i massimi benefit li ho dalla dieta/timing dei pasti, non mi aspetto un miracolo, ma nella vita non si sa mai..


eric hanno apprezzato
RispondiQuota
eric
 eric
(@eric)
Utenti
Registrato: 6 anni fa
Post: 2495
07/04/2020 3:22 pm  

@matz

Un piacere anche per me Matz 🙂

Io ho cercato un approccio più olistico che un singolo integratore, ma più integratori mirati a dosaggi "bassi" in supplemento alla dieta obbligatoria.

Che dieta segui ora?

 


RispondiQuota
eric
 eric
(@eric)
Utenti
Registrato: 6 anni fa
Post: 2495
07/04/2020 3:30 pm  

Ad esempio l "intolleranza ai carboidrati" può nascondere invece problemi metabolici come l insulino resistenza, magari anche di origine intestinale, ma che al momento della malattia va affrontato come tampone anche un integrazione a livello del controllo del glucosio, io ad esempio uso con soddisfazione l Acido lipoico per questa funzione che la svolge benissimo, ma pure l inositolo andava discretamente per dire.


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 9 anni fa
Post: 9781
07/04/2020 3:32 pm  

Comunque, quando lessi di un possibile deficit di B1 seguendo diete molto restrittive, tipo la mia a basso retinolo, ho integrato i fagioli nella dieta, facendo reset col passato su questo legume, passo necessario sennò non avrei potuto mangiarlo senza seghe mentali.

E' vero che qui si cerca una via farmacologica (perché ad alto dosaggio), ma un punto di partenza è vedere quanto ne consumate al giorno o settimana.

Sull'esperienza del forum di Grant Genereux con questa vitamina, la cosa è più semplice, nel senso che si parte da una condizione diversa, si sta male, si fa la dieta a bassa vit A, poi lentamente i sintomi ritornano, quindi si cerca cosa manca per ritornare come si stava i primi tempi, si guarda la dieta, si vede che effettivamente l'introito di B1 è basso e prolungato, si integra e si risolve nella maggioranza dei casi.

Voi partite da una condizione di malessere piuttosto datata, con tutte le variabili del caso, quindi è difficile isolare il problema di una possibile carenza.

Comunque mi interessa sapere cosa ne trarrete dall'integrazione ad alto dosaggio, la b1 è un discorso che interessa anche a me dati i presupposti di inizio messaggio.

A voi non dico di mangiare fagioli, con la sibo non mi azzarderei.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


Matz hanno apprezzato
RispondiQuota
Matz
 Matz
(@matz)
Utenti
Registrato: 3 anni fa
Post: 884
07/04/2020 3:35 pm  

@eric seguo la dieta del Dott. Ruscio a basso tenore di Zolfo, se sto bene i giorni che posso sgarro volentieri anche se magari poi la pago con gli interessi. Cerco di fare pasti piccoli/magri e scanditi (almeno 3 ore tra un pasto e l'altro), mangio più proteine possibili per mantenere più o meno integra la massa magra, è tutto quello che posso fare con la mia condizione diciamo.

Adesso se non altro so quello che posso e che non posso mangiare, riesco a gestire bene il lavoro anche se non brillo di energie fisiche e mentali, per questo volevo un ulteriore boost.

Ho scoperto che la curcuma è veramente una medicina per me, credo sia la cosa che mi ha aiutato di più negli ultimi mesi, ma andiamo fuori topic 😀 


RispondiQuota
Matz
 Matz
(@matz)
Utenti
Registrato: 3 anni fa
Post: 884
07/04/2020 3:39 pm  

@eric la B1 aiuta anche i diabetici, la gastroparesi è una complicanza del diabete ad es. qua si parla proprio della carenza di B1 mai diagnosticata come causa primaria, non secondaria, il che è azzardato in effetti però mai dire mai, per tante persone ha funzionato, magari non lo farà per me o magari si.

@tropico hai pienamente ragione, provo l'integrazione proprio per quello.


RispondiQuota
Pagina 1 / 11