Forum

Il metodo Lafay  

 

energy
(@energy)
Utenti
Registrato: 8 anni fa
Post: 111
11/09/2012 2:29 pm  

Il metodo Lafay - 110 esercizi di muscolazione senza attrezzi
Olivier Lafay
224 pagine, 19,5 x 26 cm, brossura
150 illustrazioni a colori
€ 18,00
ISBN: 978-88-96968-65-9

http://www.ippocampoedizioni.it/il_metodo_lafay_pagina.html
http://www.ippocampoedizioni.it/fileslafay/Free%20Version/defsfoglialafay.html

Cos'è il metodo Lafay? Il “metodo Lafay” di muscolazione senza attrezzi è diventato un vero fenomeno di società in Francia: la sua versione cartacea, ora pubblicata da L'ippocampo, ha già venduto mezzo milione di copie, stabilizzandosi da più di due anni al primo posto in classifica dei libri di sport. Ma spopola soprattutto sul web, e il blog del suo geniale inventore, Olivier Lafay, è il decimo sito più visitato oltralpe... e il centocinquantesimo al mondo!
Per elaborare questa tecnica di autopalestra senza attrezzi (denominata anche “proteo-sistema”), Olivier Lafay si è ispirato alle ricerche di neurofisiologi e psicologi come Pierre Karli e Paul Watzlawick (lo stesso Lafay è psicologo e filosofo di formazione): ne è nato un approccio personalizzato che permette a ognuno di praticare i 110 esercizi proposti in totale autonomia.
Il metodo Lafay è accessibile infatti a tutti gli adepti di body building, senza distinzioni di livello. Consiste nello scolpire il proprio corpo e nell’aumentare la massa muscolare senza ricorrere ai vari attrezzi di palestra (manubri, sbarre, panche...), un vantaggio decisivo per il cittadino moderno, spesso costretto a uno stile di vita nomade e sovrastressato.
Il successo epocale di Lafay è dovuto anzitutto all’efficienza dei 110 esercizi, in grado di trasformare in pochi mesi l’uomo qualunque in perfetto atleta.

* Olivier Lafay propone un metodo che permette di ottenere risultati rapidi e duraturi. Questo metodo comporta un allenamento progressivo e dei programmi specifici. Ogni praticante potrà, qualsiasi sia il suo livello, raggiungere i risultati desiderati: eliminare i grassi, sviluppare i muscoli, migliorare le performance atletiche.

* I 110 esercizi proposti permettono di allenarsi in qualsiasi luogo e in qualsiasi momento. Non necessitano di nessun materiale (pesi, macchinari, ecc...).

* Dal 2004, questo metodo è stato ufficialmente adottato da l'École Française de Close-Combat.

http://methode.lafay.free.fr/

[video=youtube] http://www.youtube.com/watch?v=faIG0O8C2Kw&feature=player_embedded[/video]

La differenza fra muscolo e grasso è che il grasso non si mette al servizio della volontà. Per questo deve sparire. [Sven Lindqvist, Il sogno del corpo, Ponte alle Grazie]


Quota
crixus
(@crixus)
Utenti
Registrato: 8 anni fa
Post: 1213
01/10/2012 12:49 pm  

C'è l'ho!
A parte il capitolo sull'alimentazione, è fatto abbastanza bene.

“Adaptability is probably the most distinctive characteristic of life.”
— Hans Selye


RispondiQuota
crixus
(@crixus)
Utenti
Registrato: 8 anni fa
Post: 1213
09/10/2012 12:50 pm  

Ragazzi è davvero divertente questo metodo. Nulla di nuovo per carità, ma io trovo che sia un buon modo per tenersi in forma e magari poter mettere qualche muscolo (ovviamente non atleti avanzati) senza spendere ore e ore in palestra

“Adaptability is probably the most distinctive characteristic of life.”
— Hans Selye


RispondiQuota
Muso
 Muso
(@muso)
Utenti
Registrato: 8 anni fa
Post: 1170
09/10/2012 1:26 pm  

Bhè non conosco il metodo lafay ma a corpo libero e senza attrezzi è possibile eseguire esercizi davvero duri e molto difficili, anzi gli esercizi più avanzati del corpo libero (planche, flessioni a un braccio, pistols, muscle up, push up verticali) risulterebbero difficili anche a persone che hanno una buona anzianità di allenamento.


RispondiQuota
crixus
(@crixus)
Utenti
Registrato: 8 anni fa
Post: 1213
09/10/2012 2:00 pm  

il metodo Lafay è caratterezzato da una serie di programmi (più di 15) da eseguire in progressione man mano che le prestazioni migliorano, e si ottengono risultati. Per la maggior parte degli esercizi si eseguono 6 serie con recuperi brevissimi di 25 secondi. Ad ogni allenamento si cerca di aumentare di 1 ripetizione per ogni serie di ogni esercizio, con un obbiettivo di circa 12 rep per gli esercizi di muscolarizzazione principale (dips, Push up, trazioni ecc). Quando ci si sente bloccati o non si fanno progressi si passa al programma successivo. Mi pare che al 4° livello si possa scegliere di fare solo mantenimento se si è contenti del risultato ottenuto.

“Adaptability is probably the most distinctive characteristic of life.”
— Hans Selye


RispondiQuota
gianlnicc
(@gianlnicc)
Utenti
Registrato: 8 anni fa
Post: 686
09/10/2012 5:33 pm  

A me sa tanto di acqua calda glassata (bello come neologismo?).
Riposto qui due link che se vi interessano i calisthenics non potete non conoscere:

http://www.eatmoveimprove.com/
http://www.beastskills.com/tutorials/

Io sono quel che sono e questo è tutto quel che sono

Popeye the sailor man


RispondiQuota
Muso
 Muso
(@muso)
Utenti
Registrato: 8 anni fa
Post: 1170
09/10/2012 7:02 pm  

concordo con gian


RispondiQuota
nataku
(@nataku)
Utenti
Registrato: 7 anni fa
Post: 2354
28/06/2013 12:33 pm  

cercando un pdf del libro ho torvato questo: https://play.google.com/store/apps/details?id=com.adaptools.lafaychronoandroid&feature=search_result

magari itneressa a qualcuno.


RispondiQuota
crixus
(@crixus)
Utenti
Registrato: 8 anni fa
Post: 1213
28/06/2013 12:50 pm  

Si visto, ma è più comodo con un cronometro al polso.

“Adaptability is probably the most distinctive characteristic of life.”
— Hans Selye


RispondiQuota
nataku
(@nataku)
Utenti
Registrato: 7 anni fa
Post: 2354
08/08/2013 8:22 pm  

sto leggendo il libro, ovviamente parto dal primo livello...
nn ho capito quante ripetizioni devo fare per ogni serie, anzi nn ci sta scritto proprio (almeno per il primo capitolo)

per esempio facendo l'esercizio D riesco a fare 3 serie (14-10-8) poi sto a pezzi....
l'A1 riesco a farne 2 serie (10-8)
per il C1 zero. devo fare C4 o C5 ma nn ho misurato quante riesco a farne...

PS: poi nn ho capito xche per A1 va sopra le sedie, perterra cosa cambia? qualcuno lo sa?


RispondiQuota
crixus
(@crixus)
Utenti
Registrato: 8 anni fa
Post: 1213
19/08/2013 5:35 pm  

cambia l'inclinazione, entra in gioco la stabilità e la postura.

Comunque nel primo livello non c'è un numero di ripetizioni fisse, ma fai fino ad esaurimento

“Adaptability is probably the most distinctive characteristic of life.”
— Hans Selye


RispondiQuota
Royal
(@royal)
Utenti
Registrato: 5 anni fa
Post: 5
28/11/2014 12:21 am  

Molto interessato a questo libro (soprattutto nessuna voglia di andare in palestra) lo ho comprato e lunedì ho iniziato l'allenamento, veramente efficace e "demolente". Mi sono allenato fino allo stremo tanto che due giorni dopo non riscivo a tenere tese le braccia dal dolore estremamente acuto che sentivo ai bicipiti. Vi terrò aggiornati su eventuali risultati.


RispondiQuota