Forum

La sopravvivenza de...
 
Notifiche
Cancella tutti

La sopravvivenza del più grasso: la chiave dell'evoluzione del cervello umano

3 Post
2 Utenti
0 Likes
2,827 Visualizzazioni
Tropico
(@tropico)
Membro Admin
Registrato: 13 anni fa
Post: 9903
Topic starter  

Survival of the Fattest: The Key to Human Brain Evolution

L'evoluzione, in generale, dipende da una speciale combinazione di circostanze: in parte genetica, in parte il tempo, in parte l'ambiente. Nel caso dell'evoluzione del cervello umano, la principale influenza ambientale è stata l'adattamento ad una dieta basata sulla prossimità delle coste, delle rive, che ha fornito la più ricca fonte mondiale di alimentazione, così come uno stile di vita sedentario che ha promosso la deposizione di grasso. Tale dieta includeva frutti di mare, pesce, piante palustri, rane, uova di volatili, ecc Gli esseri umani, e, soprattutto, i bambini ominidi cominciarono ad ingrassare, una distinzione fondamentale che ha portato allo sviluppo di grandi cervelli e all'evoluzione degli esseri umani moderni. Un cervello più grande è costoso da mantenere e questo aumento della domanda di energia si traduce, sinteticamente, nella sopravvivenza del più grasso.

Approfondimenti: http://www.erudit.org/revue/ms/2006/v22/n6-7/013509ar.html e http://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S1095643303000485

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Huxley | La persona intelligente è quella, e solo quella, che riesce a mettere insieme più aspetti della realtà ed è capace di trovare tra di essi una correlazione. C.Malanga


   
Citazione
 Muso
(@muso)
Membro
Registrato: 13 anni fa
Post: 1170
 

stai proponendo delle belle letture!


   
RispondiCitazione
Tropico
(@tropico)
Membro Admin
Registrato: 13 anni fa
Post: 9903
Topic starter  

Sono contento 🙂

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Huxley | La persona intelligente è quella, e solo quella, che riesce a mettere insieme più aspetti della realtà ed è capace di trovare tra di essi una correlazione. C.Malanga


   
RispondiCitazione