Forum

Metodologie anti-ag...
 
Notifiche
Cancella tutti

Metodologie anti-aging ed anti-stress - Autore dr. Gelli Alessandro  

Pagina 5 / 5
 

fabietto
(@fabietto)
Utenti Moderator
Registrato: 9 anni fa
Post: 7362
30/04/2014 7:40 pm  

In questo topic possiamo postare pure le cose anti aging in generale o solo riferite a questo signore?

Ciao Eva, il topic è dedicato al libro del prof. Gelli. Se vuoi apri pure un topic, a tema generale, dedicato alle metodologie anti-aging e anti-stress.

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiQuota
alessandro gelli
(@alessandro-gelli)
Utenti
Registrato: 7 anni fa
Post: 38
01/05/2014 2:12 pm  

In questo topic possiamo postare pure le cose anti aging in generale o solo riferite a questo signore?

Ciao Eva, il topic è dedicato al libro del prof. Gelli. Se vuoi apri pure un topic, a tema generale, dedicato alle metodologie anti-aging e anti-stress.

Penso che si possa allargare a un pò tutte le esperienze che hanno vissuto anche altri..in fin dei conti la filosofia del libro è proprio quella del sistema dinamico e dei continui apporti...
Non dimentichiamo che il libro è la sintsi di decenni di esperienze sul campo più sintesi di nuimerose lezioni universitarie ed accademiche e contributi sul campo da parte di allievi.

Quindi potremo o fare una sezione su questo post oppure, come ha detto Fabietto, Un post a parte. con un nome diverso dal libro, essendo tale dicitura registrata come CORSO SAPIENZA E come libro relativo a tali corsi....( in pratica LA DICITURA "METODOLOGIE ANTIAGING ED ANTISTRESS" è riferita ai corsi universitari e il libro di testo di riferimento.

Mi auguro che il vero NATURAL ANTIAGING diventi uno stile di vita sano per molte persone, senza farsi abbagliare da promesse miracolose che non sono in linea con le potenzialità permesse dalla natura.


Riscaldamento, defaticamento, stretchig, etc.? Se sì, non lo trascuro mai!

Si Fabietto!
Assolutamente non sono mai da trascurare....
Queste fasi le ho studiate da anni e rese tecnicamente ottimizzate prelevando da varie arti orientali e poi adattate per gli occidentali.
Importante pii la fase del NIDRA IMPROVED che ottimizza il recupero e l'anabolismo naturale anche nei giorni di sovra-compensazione e di non allenamento a micro-lacerazione per l'incremento della massa magra.


Ps
x coordinamento motorio intendo quancosa di più specifico,
come le tecniche in cui devi coordinare progressivamente più movimenti, attivando aree corticali motrici.
le trovi descritte anche bella vecchia versione del libro, nella nuova le abbiamo ampliate a seguto di specifiche richieste.


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 9 anni fa
Post: 9777
02/05/2014 12:18 pm  

Non so quanto ci azzecchi ma un periodo mi riscaldavo con i 5 tibetani prima di iniziare l'allenamento, non so perché ho smesso... rinizio da oggi stesso dato che dovrei allenarmi.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota
alessandro gelli
(@alessandro-gelli)
Utenti
Registrato: 7 anni fa
Post: 38
03/05/2014 9:04 pm  

Non so quanto ci azzecchi ma un periodo mi riscaldavo con i 5 tibetani prima di iniziare l'allenamento, non so perché ho smesso... rinizio da oggi stesso dato che dovrei allenarmi

UN libro che però fu letto da molti anni fa e che avvicinò alcuni a questo tipo di pratiche. La spirale a vortice su seè stessi ad esempio va fatta gradualmente pe chi non è abituato....
quello che intendo per riscaldamento e poi recupero ottimizzato per favorire al massimo l'anabolismo naturale, è ben altro....

Vedremo di dare accenni in prox post


RispondiQuota
nataku
(@nataku)
Utenti
Registrato: 8 anni fa
Post: 2354
11/07/2014 3:38 pm  

mi sto cimentando nella letura del libro, e devo dire che è davvero interessante
grazie prof.


RispondiQuota
Eva
 Eva
(@eva)
Utenti
Registrato: 9 anni fa
Post: 1905
11/07/2014 11:27 pm  

ciao, cosa dice a proposito dello sport?


RispondiQuota
alessandro gelli
(@alessandro-gelli)
Utenti
Registrato: 7 anni fa
Post: 38
16/07/2014 11:06 pm  

Come saprete lo sport è uno stressor che deve far adattare tutta la macchina umana in modo da diventare più forte e resistente,
Lo sport è vitale ma può essere fonte di Stress laddove mal dosato in qualità e intensità...
Inutile ricordare ch iniziai a praticare sport circa 45 anni fa ....e non ho mai smesso.
Imparando dagli errori .....

Nella ultima edizione del 2014 ( edizione aggiornata) evidenzio molti punti che prima erano accennati e che lettori , operatorti nei settori benessere, e corsisiti universitari hanno richiesto.
Un esempio di ADATTAMENTO: essere rapidi a rielaborare assecondando ciò che viene chiesto.

Tutto è Stress e tutto ci aiuta ad adattarci.

il sisitema ha il piacere di suggerire modalità per incrementare performances psico-fisica globale in modo personalizzabile.

In questo mondo di Stress e d'inquinamento a livelli multipli, il primo investimemnto sarebbe bello farlo su sè stessi , per avere più forza e vitalità, anche per aiutare gli altri.


RispondiQuota
Pagina 5 / 5