Forum

Pregnenolone - L'or...
 
Notifiche
Cancella tutti

Pregnenolone - L'ormone naturale che rallenta l'invecchiamento  

Pagina 1 / 5
 

Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 9 anni fa
Post: 9763
16/04/2012 1:59 pm  

Pregnenolone
L'ormone naturale che rallenta l'invecchiamento


Il pregnenolone è un ormone che il nostro organismo produce per assolvere svariate funzioni: è, infatti, il precursore degli ormoni sessuali (estrogeni, progesterone, testosterone) e surrenalici (cortisolo, DHEA, aldosterone).

La sua sìntesi - come quella degli ormoni che da esso derivano, degli ormoni tiroidei, della melatonina e dell'ormone della crescita - diminuisce con l'avanzare dell'età. Il ripristino dell'armonia ormonale giovanile è una strategia fondamentale per migliorare la qualità e l'aspettativa di vita, e può essere attuata assumendo dosi fisiologiche di ormoni bioidentici (ormoni di derivazione vegetale con la stessa formula chimica degli ormoni prodotti dal corpo umano).

Il libro dimostra, sulla base di recenti ricerche scientifiche, che il pregnenolone, se usato in modo appropriato, può senz'altro aiutarci a vivere e a invecchiare in modo più salutare: migliora l'umore e la memoria, contrasta la fatica cronica e la fibromialgia, cura i disturbi della menopausa e della sindrome premestruale, favorisce l'elasticità della pelle ed è un ottimo rimedio per le malattie reumatiche e autoimmuni.

Ascanio Polimeni è medico chirurgo specializzato in broncopneumologia e malattie dell'apparato respiratorio con master in neuroendocrinoimmunologia, cronobiologia e nutrizione. Considerato tra i pionieri della medicina antiaging in Europa, dirige i Centri per la cura della menopausa e dell'invecchiamento cellulare di Milano e di Roma. Autore di diverse pubblicazioni, è membro della Wosaam (World Society of Antiaging Medicine), dell'A4M e docente all'International Master of Antiaging Medicine dell'International Hormone Society.

Aggiungo anche che ha uno scambio di informazioni con Thierry Hertoghe e Vincent Giampapa, scusate se è poco.


Anteprima del libro

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


Quota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 9 anni fa
Post: 9763
04/05/2012 7:16 pm  

Dal libro:

Benchè i medici possano dimostrare una notevole competenza nel trattamento di particolari emergenze, specialmente chirurgiche, la maggior parte di loro non è esperta nel mantenimento della salute e ha una scarsa conoscenza delle terapie naturali in generale e degli ormoni naturali in particolare. Fino a quando questa situazione non cambierà, dovrete contare principalmente su voi stessi.

Ho riportato questo pensiero perchè a scriverlo è innanzitutto un medico, poi perchè mi trova particolarmente d'accordo.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 9 anni fa
Post: 9763
04/05/2012 7:24 pm  

La mia stima verso il dottor Polimeni cresce pagina dopo pagina:

"Buongiorno".
"Buongiorno, per dindirindina! Sei l'unico medico che conosco che assume tutti i farmaci che prescrive...di solito i medici parlano, prescrivono, ci obbligano a somministrazioni multiple e scadenzate di farmaci e loro niente. Com'è quel detto? Fai quello che il sacerdote predica, non ciò che fa." Questa era la tipica affermazione di mio suocero quando facevamo colazione assieme, cosa che accadeva quando eravamo tutti a casa al mare e, attorno al mio piatto, notava allineati i vari flaconi di integratori che abitualmente assumo.

[...]

La pratica che deriva dal trattamento dei pazienti con queste sostanze e la lettura della documentazione scientifica pubblicata sono senz'altro elementi importanti, ma l'esperienza personale e diretta è comunque insostituibile.

Direi che incarna alla perfezione lo spirito del forum 🙂

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 9 anni fa
Post: 9763
09/05/2012 8:40 pm  

Il libro nel vivo è anche abbastanza tecnico, e non mi dispiace affatto, sto imparando cose nuove, ma dubito che un utente medio riesca a capire tutto. I punti salienti comunque sono comprensibilissimi.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota
nataku
(@nataku)
Utenti
Registrato: 7 anni fa
Post: 2354

RispondiQuota
fabietto
(@fabietto)
Utenti Moderator
Registrato: 9 anni fa
Post: 7362
07/01/2014 4:30 pm  

Ho notato che dice che il pregnenolone è ritenuto, fino a ora, fisiologicamente inattivo. Ma, allora, integrarlo è praticamente inutile?

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 9 anni fa
Post: 9763
07/01/2014 5:08 pm  

Come fa ad essere fisiologicamente inattivo? L'organismo lo sintetizza per il gusto di farlo senza un fine?
Forse volevano intendere che come precursore non ha attività propria finché non viene convertito in un altro ormone..., sennò non saprei come interpretare la cosa, ma le attività neurali proprie del pregnenolone nel cervello erano già note.
Da wikipedia http://en.wikipedia.org/wiki/Pregnenolone
" ha anche effetti biologici propri, comportandosi cioè come uno steroide neuroattivo a sé stante con potenti effetti ansiolitici "

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota
fabietto
(@fabietto)
Utenti Moderator
Registrato: 9 anni fa
Post: 7362
07/01/2014 5:31 pm  

Infatti mi sembrava strano...

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiQuota
nataku
(@nataku)
Utenti
Registrato: 7 anni fa
Post: 2354
07/01/2014 6:08 pm  

50 mg di pregnenolone, se sei stanco, o un attimo esaurito in testa, li senti in 30 minuti; altro che inattivo....


RispondiQuota
kisa
 kisa
(@kisa)
Utenti
Registrato: 7 anni fa
Post: 1390
07/01/2014 7:11 pm  

Ciao Nataku! Ma tu hai ordinato pregnenolone da Amazon?


RispondiQuota
nataku
(@nataku)
Utenti
Registrato: 7 anni fa
Post: 2354
07/01/2014 9:41 pm  

http://www.bodybuilding.com/store/catalog/search-results.jsp?q=pregnenolone&output=xml_no_dtd&client=wwwbodybuilding&proxystylesheet=wwwbodybuilding&getfields=description&filter=0&site=store

da qui, ottimo sito e niente dogana anche se USA 🙂
oltre al fatto che i prezzi sono senza paragone rispetto al mercato europeo....


RispondiQuota
kisa
 kisa
(@kisa)
Utenti
Registrato: 7 anni fa
Post: 1390
07/01/2014 10:05 pm  

Grazie! Non e male anche qui http://www.toxinless.com/pregnenolone


Tu hai ordinato questo ? Life Extension Pregnenolone (Gelatin Capsules)
Available on Amazon
Positives:
silica-free / silicon-dioxide-free
hypromellose-free / hydroxypropyl methylcellulose-free
lecithin-free
Negatives:
contains stearic acid / magnesium stearate
All ingredients:
Pregnenolone, rice flour, gelatin, vegetable stearate.


Mi sa che questo e meglio MRM Pregnenolone (Veggie Capsules)
Available on Amazon
Positives:
silica-free / silicon-dioxide-free
stearic acid-free / magnesium stearate-free
hypromellose-free / hydroxypropyl methylcellulose-free
lecithin-free
Negatives:
(none)
All ingredients:
Pregnenolone, plant cellulose, microcrystalline cellulose.


Siamo andati a off topic


RispondiQuota
nataku
(@nataku)
Utenti
Registrato: 7 anni fa
Post: 2354
05/03/2015 11:28 am  

mi è venuto un dubbio, che forse avro anche letto in giro...

il pregnenolone come influisce sull'assetto lipidico del corpo?
aumenta o diminuisce per esempio il colesterolo (se si quale frazione) o i trigliceridi?


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 9 anni fa
Post: 9763
05/03/2015 2:09 pm  

Credo che non intacchi il colesterolo, deriva da esso ma non può essere riconvertito in colesterolo facendo un passo indietro, a meno che quello che intendi tu, è che prendendo pregnenolone ci sia meno conversione interna da colesterolo-->pregenolone e quindi più colesterolo ematico.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota
nataku
(@nataku)
Utenti
Registrato: 7 anni fa
Post: 2354
05/03/2015 2:26 pm  

esatta la seconda cosa che hai detto
nn so se c'è un meccanismo di feedback negativo che downregola la produzione di colesterolo nel momento in cui si prende pregnenolone (escludendo quello alimentare che nel mio caso è cmq abbastanza alto)


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 9 anni fa
Post: 9763
05/03/2015 2:27 pm  

Effettivamente non lo so, ma è plausibile pensare che ci sia un accumulo da mancata conversione in pregnenolone... cercherò in merito.

EDIT

Il pregnenolone ha la capacità di riparare l'attività enzimatica. Per esempio, uno studio di ricerca Russo ha trovato che l'aggiunta del pregnenolone ad una sospensione mitocondriale aumentata l'attività enzimatica. Quale enzima? Un enzima nel sistema P450, che converte il colesterolo in pregnenolone. Altri enzimi del sistema P450 vitale per alcuni processi di detossificazione sono stabilizzati da pregnenolone. "Pregnenolone non influisce sulla velocità di sintesi di questi enzimi, ma li stabilizza contro i normali enzimi proteolitici, aumentando la loro attività. Ritengo questa azione stabilizzante una caratteristica generale di questi steroidi. "(Peat).

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota
Pagina 1 / 5