Forum

Notifiche
Cancella tutti

The gluten lie


eric
 eric
(@eric)
Membro
Registrato: 7 anni fa
Post: 2499
Topic starter  

http://books.simonandschuster.com/The-Gluten-Lie/Alan-Levinovitz/9781941393062
Mamma mia, ma come si può solo pensare di fare un libro del genere!??
Offensivo lo trovo addirittura, non ho parole..


Citazione
fabietto
(@fabietto)
Membro Moderator
Registrato: 10 anni fa
Post: 7352
 

Mi è gia simpatico...:-P

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiCitazione
eric
 eric
(@eric)
Membro
Registrato: 7 anni fa
Post: 2499
Topic starter  

Siamo seri...è un cojone XD


quá si scherza con gente dove il glutine (e non solo) ha rovinato la vita


RispondiCitazione
fabietto
(@fabietto)
Membro Moderator
Registrato: 10 anni fa
Post: 7352
 

Su, dai, non prendertela. Non è nemmeno giusto che non si mangi un determinato alimento solo per solidarietà per chi non puó mangiarlo. Ma lo sai quante intolleranze esistono nel mondo? Quindi, siccome mia moglie, mio padre e mio cognato sono fabici, anche io, che non sono fabico, per non fargli torto, non dovrei mangiare le fave? O se no mi devo offendere con voi che bevete latte sapendo quanto a me fa male? A questo punto, per solidarietà, non bisognerebbe mangiare nulla...

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiCitazione
Tropico
(@tropico)
Membro Admin
Registrato: 10 anni fa
Post: 9826
 

Breatharian rulez!
Io non mangio glutine però lo leggerei lo stesso... so che per me è la kriptonite come il latte lo è per altri... ma sentire entrambe le campane evita estremismi e di perdere obbiettività.
Ho vissuto per anni senza latte, adesso vivo senza glutine... i latticini a molti fanno anche schifo, ma nessuno ho sentito dire che ha disgusto per il pane, la pizza, le brioche... 'tacci tua glutine quanto sei buono 😀
Oggi ho mangiato gli gnocchi della mamma, farine e patate... se non esagero e distanzio gli sgarri non ho problemi, e di mente sto sereno, non mi sogno di notte la pizza o di fare la scarpetta nel sugo.
Di certo se da piccolo ci avessero pensato non avrei passato notti intere a vomitare per il mal di stomaco.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiCitazione
eric
 eric
(@eric)
Membro
Registrato: 7 anni fa
Post: 2499
Topic starter  

a Eva fà schifo e io la invidio 😉


poi cosa volete che dica.. la solita cacata che il glutine fa male solo ai celiaci e che tutti gli altri possono mangiarlo tranquillamente
Cosa che ormai è ampiamente assodata non essere vera, e questo non è ortotoressia ma salute delle persone
Ed io, come credo molti altri, mi sono anche messo in discussione reintroducendolo nella dieta dopo due anni, ma niente da fare il glutine a me fá male..


RispondiCitazione
fabietto
(@fabietto)
Membro Moderator
Registrato: 10 anni fa
Post: 7352
 

Ormai è comprovato che esiste anche la sensibilità al glutine, non solo la celiachia. Però esistono anche gli insensibili come al sottoscritto. Il mio non mangiarne inutilmente, al contrario di te Eric e Tropico, sarebbe ortoressia. Il mio non mangiare latte, invece è salute personale. Limitarsi un po' in tutto, visto che gli eccessi sono sempre dannosi, è invece cosa buona e giusta.

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiCitazione
Tropico
(@tropico)
Membro Admin
Registrato: 10 anni fa
Post: 9826
 

Parliamoci chiaro, nel glutine/farina non c'è niente di cui non se ne possa fare a meno, non ha proteine di qualità, non ha un contenuto di minerali e vitamine decente... è solo buono, che poi sospendendo l'assunzione cambia la flora batterica come si è visto è normale, anche se lo studio diceva che aumentava la flora patogena.
Il problema reale è che è la BASE della dieta moderna, questo è il danno più grande, se la tua dieta da 2000Kcal è fatta da 1000 di farina di frumento il problema ci può essere anche a chi lo digerisce bene e non provoca sensibilità/immunità, perché comunque richiede una digestione più laboriosa, perché rubi spazio a cibi con vitamine, minerali e proteine di qualità e quantità maggiore, e sbilanci molto sui fosfati.

p.s. Eva è un mondo a parte, e comunque anche io da Ehretista avevo una percezione alterata di tante cose, di tanti cibi... alla fine la mente è più forte.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiCitazione
fabietto
(@fabietto)
Membro Moderator
Registrato: 10 anni fa
Post: 7352
 

Certo, se guardassimo il cibo come mero carburante, il menu si ridurrebbe di parecchio. Il mio sogno sarebbe una pillola con tutto il necessario: così avrei più tempo da dedicare agli interessi. La dieta dovrebbe essere in ogni caso bilanciata. Comunque, in mancanza di altro, pane e acqua ti salvano la vita.

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiCitazione
Tropico
(@tropico)
Membro Admin
Registrato: 10 anni fa
Post: 9826
 

C'è il Soylent!

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiCitazione
fabietto
(@fabietto)
Membro Moderator
Registrato: 10 anni fa
Post: 7352
 

Ma quello è un beverone schifoso che, sono sicuro, dopo un po' non vorrei vederlo nemmeno in fotografia. Una manciata di pillole sarebbe per me il massimo.

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiCitazione
eric
 eric
(@eric)
Membro
Registrato: 7 anni fa
Post: 2499
Topic starter  

io rimango della mia idea..il glutine e i latticini sono "buoni" perché contengono peptidi oppioidi, da li il desiderio di mangiarli..
Sarei proprio curioso se tutti prendessero quello che prende Bloomberg se questi due alimenti sarebbero ancora così " buoni" e irrinunciabili


RispondiCitazione
Tropico
(@tropico)
Membro Admin
Registrato: 10 anni fa
Post: 9826
 

Cioè?

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiCitazione
eric
 eric
(@eric)
Membro
Registrato: 7 anni fa
Post: 2499
Topic starter  

mi pare che Bloomberg prenda il Naltrexone..


Dai non si spiega il perché molte persone pur causandogli gravi disturbi intestinali continuino a mangiarli...
inoltre è statistico e detto da tutti gli psichiatri che i celiaci sono i pazienti più problematici quando tolgono il glutine
Cioè pur migliorando la situazione fisica, cadono facilmente in depressione con un senso di necessità di mangiarlo...

Come lessi in un pensiero tempo fá;" il glutine è una cattiva madre"


chiudo l OT. con il pensiero di cui sopra, dove mi ritrovai in modo inquietante con l'autrice del pensiero e ancora oggi ogni tanto lo rileggo da quanto l ho sentito mio...

http://unagolosadieta.blogspot.com/2012/04/dipendenze.html?m=1


RispondiCitazione