Forum

The Primal Blueprin...
 
Notifiche
Cancella tutti

The Primal Blueprint - Mark Sisson

Pagina 2 / 7

Tropico
(@tropico)
Membro Admin
Registrato: 11 anni fa
Post: 9836
 

Ammazza che storiaccia!
Non immaginavo minimamente, al di là della professione c'è sempre dietro un uomo, con tutti i difetti ed i pregi (non so quali) del caso.
Se non altro ha fiuto per il business e non gliene si può fare una colpa.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiCitazione
Muso
 Muso
(@muso)
Membro
Registrato: 11 anni fa
Post: 1170
 

Solo per il fatto che manca di bibliografia il libro di wolf andrebbe riportato in libreria esigendo indietro i soldi. Perucci si è rifiutato di inviarmi privatamente la bibliografia, che gli ho chiesto tramite e-mail, nonostante io, avendo pagato il libro, avrei diritto ad averla. Non mi piace...


RispondiCitazione
fabietto
(@fabietto)
Membro Moderator
Registrato: 11 anni fa
Post: 7352
Topic starter  

In effetti Robb Wolf dice chiaramente, nel libro, che la bibliografia si trova alla fine del libro e nel suo sito. Invece alla fine del libro ci sono solo le note conclusive del dr. Perucci.... Sarà per risparmiare carta o che altro?

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiCitazione
biker40
(@biker40)
Membro
Registrato: 10 anni fa
Post: 544
 

Incredibile, conoscendo il soggetto, che non abbia ancora cancellato quei vecchi interventi.
Non capisco perchè...
Io cambio idea e dico: ok ho cambiato idea e chiedo venia per quanto scritto prima che lascio scritto a memoria di una linea di crescita alimentare= COERENZA. Invece no: cambio idea, non chiedo scusa, e lascio i miei vecchi scritti dove insulto Cordain! = COMPLETA INCOERENZA quasi ai limiti dell'idiozia.
Mah!
Che uomo può essere un tizio del genere?

Saluti.


RispondiCitazione
gianlnicc
(@gianlnicc)
Membro
Registrato: 11 anni fa
Post: 686
 

Questo non fa scattare nessun campanello di allarme in voi?

Io sono quel che sono e questo è tutto quel che sono

Popeye the sailor man


RispondiCitazione
fabietto
(@fabietto)
Membro Moderator
Registrato: 11 anni fa
Post: 7352
Topic starter  

In riferimento "referenze scientifiche del libro di Wolf"
http://robbwolf.com/what-is-the-paleo-diet/science-research/

http://thepaleodiet.com/published-research
http://jp.physoc.org/content/543/2/399.full
http://www.staffanlindeberg.com/
http://www.catalystathletics.com/articles/article.php?articleID=50
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed?term=paleo%20diet
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed?term=hunter%20gatherer%20diet
http://myathleticlife.com/scientific-research-101-tutorial/
http://paleodiet.com/
https://www.google.com/search?btnG=1&pws=0&q=paleo+diet
http://thepaleodiet.com/faq/#calcium-and-bones-paleo-diet-suggestions-for-bone-health
http://thepaleodiet.com/nutritional-tools/acid-base-balance/
http://thepaleodiet.com/nutritional-tools/fats-and-fatty-acids-a-primer/
http://thepaleodiet.com/nutritional-tools/fruits-and-sugars/
http://www.proteinpower.com/drmike/ketones-and-ketosis/metabolism-and-ketosis/
http://www.nutritionandmetabolism.com/content/1/1/2
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC1115436/

-------------------

Qui anteprima in pdf del libro originale di Wolf con tutta la bibliografia (8 pagine fitte fitte) che il dr. Perucci, nella versione italiana, stranamente, ha omesso: http://missclasses.com/mp3s/Robb-Wolf---Loren-Cordain---Paleo-Solution--The-Original-Human-Diet--The.pdf

Ciao:-)

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiCitazione
Tropico
(@tropico)
Membro Admin
Registrato: 11 anni fa
Post: 9836
 

Questo non fa scattare nessun campanello di allarme in voi?

Scusami Gian, non ho capito cosa intendi

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiCitazione
gianlnicc
(@gianlnicc)
Membro
Registrato: 11 anni fa
Post: 686
 

Questo non fa scattare nessun campanello di allarme in voi?

Scusami Gian, non ho capito cosa intendi

Nel senso che (premetto che il libro l'ho trovato in rete e il blog lo leggo ogni tanto) Sisson non mi ha mai dato mai l'idea di essere un outsider dell'establishment, mi sembra solo l'ennesima mano di vernicemarketing ad una tendenza alimentare che come la zona, ai tempi, sta soffrendo del suo momento più critico.

Ora, che il tizio che lo traduce venga dalla zona e sia l'ennesimo profeta della salute con le chiavi della verità, mi sembra un chiaro segnale di alert.

Insomma, troppa gente che non mi piace o che non considero affidabile è vicina o addentro al paleo-movimento.
Tozzi diciamo che è stata la prima goccia...

Io sono quel che sono e questo è tutto quel che sono

Popeye the sailor man


RispondiCitazione
Tropico
(@tropico)
Membro Admin
Registrato: 11 anni fa
Post: 9836
 

Il discorso è condivisibile, francamente anche io penso che questo è un momento critico per la paleodieta, è sull'onda del successo, ed il marketing si fa sentire, dove c'è business ci sono tanti compromessi.
Ad ogni modo, cerco di non fermarmi a questo, molti di noi la conoscevano da tempo, Biker prima ancora di tutti, ci troviamo bene, io personalmente non ne faccio una religione e sono aperto a sperimentazioni, contaminazioni, altri stili.
Sarà come la Zona, fra qualche anno passerà di moda e venderà molto di meno, poi al posto della Gerini e di Franz (Francesco Villa) non so chi useranno per riportarla in auge.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiCitazione
fabietto
(@fabietto)
Membro Moderator
Registrato: 11 anni fa
Post: 7352
Topic starter  

Il mondo è fatto a scale... c'è chi le scende e chi le sale!

Comunque tutto questo declino/periodo critico della Paleo dieta mica ce lo vedo... anzi si sta diffondendo a macchia d'olio!
Io vedo solo una sacco di "polemiconi" sul web che pur di andar contro a questo formidabile stile alimentare, si arrampicano pure sugli specchi
Stranamente , anche fornendogli una MONTAGNA di "references", cercano di fargli le pulci ugualmente Come i fruttariani, per esempio, che citano la scienza solo quando fa comodo a loro... solo loro riescono ad interpretare per il meglio gli studi scientifici... gli altri travisano sempre...
Ci sono un sacco di stili alimentari validi e la paleo dieta è una di queste! Non c'è dubbio! Tutte le persone, a me vicine, che hanno deciso di seguire La dieta Paleo, stanno ora benissimo. I miei genitori, mia suocera e persino mia moglie, GRANDE scettica, visto il risultato sul suo lipoma e il netto miglioramento della salute di sua mamma (dai medici data per spacciata), si è dovuta ricredere. Va beh dai... che poi mi si accusa di proselitismo. Ognuno si tenga le proprie opinioni. Poi mica è la mia guerra. L'importante che quelli che amo stiano bene, per il resto della ciurma...ognuno, come è giusto che sia, essendo artefice del proprio destino... faccia come meglio crede. Però dargli addosso solo: uno con tanto carisma, magari vegetariano, o igienista, o macrobiotico, o pastasciuttaro, o etc. dice che tale dieta "non è salutare" snobbando però tutta la letteratura scientifica in supporto e tutte le esperienze positive di chi la segue o senza averla provata per un tempo congruo, lasciatemelo dire, non lo trovo proprio giusto!
Ciao:-)

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiCitazione
Tropico
(@tropico)
Membro Admin
Registrato: 11 anni fa
Post: 9836
 

Ammetterai fabietto che la diffusione della paleo comporta operazioni di marketing che per uno come me e Gian, che a quanto mi pare di capire su certi aspetti siamo simili, fa storcere il naso, nascono e nasceranno molti pseudoguru, ci saranno personaggi tutt'altro che disinteressati che tireranno l'acqua al proprio mulino deragliando il percorso.
Per mia fortuna ho avuto la possibilità di provare questo stile prima della sua diffusione massiccia per cui non ho dubbi, dubbi che mi sarei posto oggi vedendo personaggi come Tozzi o ancora meglio questo Perucci.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiCitazione
fabietto
(@fabietto)
Membro Moderator
Registrato: 11 anni fa
Post: 7352
Topic starter  

Non capisco dove sta il problema! Quindi il metro di giudizio sarebbe che, per esempio, la dieta paleo, o chi che sia, sarebbe valida se non ci fosse di mezzo il marketing? Se fosse distribuito tutto a gratis, sarebbe indice di bontà? Mi dispiace ma su questo non sono d'accordo! Posso solo essere geloso dei lauti guadagni di certi manager che ci lucrano sopra...
Il mio metro di giudizio si basa sulla qualità. In questo caso la qualità è data dall'esito positivo della mia sperimentazione, e non su quanti soldi girano su tale meccanismo. Per esempio, anche la distribuzione dei mie gioielli in acciaio, come il resto dei manufatti di metallo, che produco e vendo, comportano operazioni di marketing. Quindi i miei prodotti, siccome sono ceduti in cambio di denaro, devono far storcere il naso?
Se una cosa è valida e ci si possono fare pure i soldi, perché dovrebbe, chi può farlo, privarsene? Tutti dobbiamo pagarci le bollette... e non solo... del resto!

Poi sto Perucci fa solo il redattore e a volte il traduttore... più che altro lui diffonde in Italia e si fa pagare per questo. Io, che l'inglese senza google non so leggerlo, posso solo ringraziarlo per questo! Per il resto come persona non lo conosco e neanche mi importa. Su il libro di Wolf e sia su quello di Sisson, come anche altri da lui redatti, ha svolto solo un servizio in cambio di soldi... ma non sono farina del suo sacco! Per me l'importante è che siano, però, tradotti fedelmente e non interpretati alla trallallero... ma questo non potrò mai saperlo fino a quando non imparerò l'inglese:D
Ciao:-)

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiCitazione
Tropico
(@tropico)
Membro Admin
Registrato: 11 anni fa
Post: 9836
 

Lungi da me dal denigrare il marketing, ho anche detto precedentemente che se Perucci ci fa business non gliene si può fare una colpa, anzi che ha fiuto, l'unico problema è che la diffusione alle masse comporta una "bastardizzazione" e guardo gli spot TV enerzona con lo stesso scetticismo con cui guarderei oggi la paleo. Non è detto che sia giusto il mio modo di interpretare le cose ma a pelle quando vedo spingere un prodotto, stai pur certo che il marketing lo gonfia, lo ingrandisce. Vedrai che salteranno fuori anche i miracoli dalla paleo. Ma io non metto in discussione la paleo, anche mi fossi avvicinato solo oggi, sarei andato a ritroso a scavare nelle origini a togliere il superfluo. Mi aspetto di vedere a breve merceologia dalla dicitura paleo, barrette paleo, occhiali paleo, scarpe paleo etc etc.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiCitazione
fabietto
(@fabietto)
Membro Moderator
Registrato: 11 anni fa
Post: 7352
Topic starter  

Si capisco! Infatti guardi con scetticismo l'Enerzona (azienda di integratori) e non il dr. Sears (ideatore della dieta a zona. Altro validissimo sistema alimentare, molto difficile da seguire, per via di tutte le ripartizioni, ma con tantissime persone entusiaste). Certo, anche con la paleo, bisognerà vagliare un sacco di "letame" che certe aziende senza scrupoli, spacceranno per paleo, ma se, intelligentemente, prima di intraprendere tale dieta, invece di attingere da una comune rivista di gossip (come di solito si fa con la dieta cazzata del momento) si andrà direttamente su fonti attendibili, come lo sono i libri degli autori (Cordain, Wolf, etc.), sarà subito chiaro cosa è necessario e cosa sia, invece, superfluo in tale regime alimentare; evitando di commettere errori grossolani e anche di spendere soldi inutilmente in prodotti che non sono nemmeno contemplati dagli autori.
Ben vengano invece le aziende e le persone volenterose che si impegneranno, previa ricompensa e non, nel farci avere gli alimenti giusti (carni grass fed, pesce pescato, frutta e verdura bio, etc.) e i prodotti adatti (integratori, letteratura tradotta fedelmente per una divulgazione capillare, etc.) agevolandoci nel seguire per il meglio e trarne tutti i possibili vantaggi da tale sistema alimentare. Credo che anche l'etica dell'Enerzona nei confronti della dieta a Zona, oltre al business delle vendite dei propri integratori, sia basato su un pensiero simile... chissà? Beato chi ha i soldi! Senza soldi altro che integratori Enerzona... è già troppo se si trova nei campi un "blocchetto" di cardo selvatico:(

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiCitazione
gianlnicc
(@gianlnicc)
Membro
Registrato: 11 anni fa
Post: 686
 

Secondo me se si parla di marketing non si può ignorare che il collegamento fra quanto si presenta e quel che si vende può essere del tutto fittizio.
Lungi dal negare il diritto di vendere mi sento però in diritto di reclamare un riscontro che non sia solo nebbia o fumogeni intorno alle reali cause.
E fintanto che i riscontri sul campo si fermano a quel che verifica fabietto et altri e quel che verifico io et altri, possiamo andare avanti all'infinito.

Io sono quel che sono e questo è tutto quel che sono

Popeye the sailor man


RispondiCitazione
fabietto
(@fabietto)
Membro Moderator
Registrato: 11 anni fa
Post: 7352
Topic starter  

Secondo me se si parla di marketing non si può ignorare che il collegamento fra quanto si presenta e quel che si vende può essere del tutto fittizio.
Lungi dal negare il diritto di vendere mi sento però in diritto di reclamare un riscontro che non sia solo nebbia o fumogeni intorno alle reali cause.

Chi truffa arraffa tutto quel che può arraffare dai poveri sprovveduti e poi chi si è visto si è visto! Un po' come ha fatto la Vanna Marchi e Do Nascimento Chi viene truffato, di solito se non è un deficiente, non si fa truffare una seconda volta!
Diverso è per chi è onesto e che vende un prodotto che vale quel che chiede: il cliente, soddisfatto, ritornerà ad acquistare, porterà anche altri clienti e il business aumenterà di conseguenza. Questo si chiama mantenere e fidelizzare il cliente. Con la paleo io opto per questa seconda ipotesi e, mi devi proprio scusare, boccio la tua sulla "nebbia e i fumogeni": non collima con questo caso.:)

E fintanto che i riscontri sul campo si fermano a quel che verifica fabietto et altri e quel che verifico io et altri, possiamo andare avanti all'infinito.

E chi ha voglia di andare avanti all'infinito con i battibecchi?;)
Io faccio come la buonanima di Pier Luigi Ighina e mi iscrivo nel club dei "chi se ne frega" e chi non muore campa!
Ciao:-)

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiCitazione
Pagina 2 / 7