Forum

Notifiche
Cancella tutti

Ciao a tutti!

Pagina 2 / 2
Yankee
(@yankee)
Membro

Magnifico trovare qualcuno che la pensa come me su questo tema, finalmente!
Tutti mi dicevano di esser matto a cercare una soluzione con l'alimentazione, beninteso senza nel frattempo sospendere i farmaci, anche se sotto sotto l'idea di fondo sarebbe poi quella di farne a meno trovando l'equilibrio dietetico e di stile di vita.

Ma poi penso io, non è che in funzione di ciò che mangiamo i batteri dell'intestino cambiano in numero e tipologia? Sarà vero che il microbiota che abbiamo è quello che si è formato nei primi mesi di vita ma i cibi, farmaci ed antibiotici lo condizionano e lo alterano. Quindi dire che l'alimentazione non c'entra per me è doppiamente sbagliato. Se poi pensi che il mio GE, alla richiesta di quali probiotici e/o fermenti dovessi assumere, mi ha detto che non c'è nessuna prova scientifica della loro utilità sul Crohn... non ho studiato medicina ma un'affermazione del genere mi lascia perplesso perchè anche fosse vero assumendoli potrebbeto comunque contribuire a ripristrinare ordine in un intestino che sicuramente ha degli squilibri. Il problema è che di probiotici ce ne sono di 1000 razze e composizioni, per questo dovrebbe essere proprio lo specialista a suggerire quello più indicato secondo letteratura ed esperienza e al limite variarli in funzione degli effetti sul paziente.

Ok la distinzione disbiosi e SIBO, chiarissimo grazie! Ogni tanto mi capita di avere la pancia gonfia dopo mangiato, più che altro con cibi lievitati (che ora cerco di evitare) ma è capitato una volta anche con verdure surgelate cotte in padella (forse anche l'aria che presi dopo uscendo la sera), mi sono gonfiato come un pallone e mi ci sono voluti 3/4 giorni per sembrare normale. Ho notato che con enterelle/bifiselle/ramnoselle il gonfiore se ne va anche se qualche volta va prolungata l'assunzione, l'infiammazione invece è ben più dura da smorzare...
Perchè dici no indicano/scatolo? Se avessi uno squilibrio verrebbe fuori, poi non so se possano coesistere disbiosi e SIBO ma non avrei difficoltà a fare entrambi i test. 
La gastroscopia la feci molti anni fa in un periodo che avevo spesso nausee e mangiavo conseguentemente meno, riscontrò solo atrofia in sede antrale. Helicobacter ho fatto il test del sangue prima della diagnosi del Crohn e risultò negativo. Reflusso ed ernia iatale non penso di averli, certo con l'esame si avrebbe la certezza. Invece alcune volte ho qualche bruciore, specie la mattina al risveglio, nella parte dx dello sterno sotto le costole, il GE dice che sono dolori intercostali ma prima di prendere la mesalazina e il cortisone non mi era mai capitato. Finora non mi hanno dato gastroprotettori.
Farò il test antigliadina ed antiglutaminasi e se risulteranno fuori range sicuramente mi prescriveranno anche la gastroscopia. Ad oggi ho fatto colonscopia con biopsia ed entero RM.

Grazie 1000!
Ciao.

Che dose prendevi e quali benefici ti hanno apportato?

RispondiCitazione
Pubblicato : 20/09/2018 5:28 pm
TeAstro
(@teastro)
Membro

Inizialmente 2capsule di enetrelle la sera dopo cena, però mi causavano ancora più stitichezza di quella che avevo. Sono quindi passato ad una capsula la sera per circa 2settimane, poi sono passato a bifiselle, 2capsule per 15gg, poi ramnoselle per altri 15gg sempre 2capsule alla volta.
Quello che ho notato è stato una riduzione drastica del gonfiore addominale. Di solito non soffro di gonfiore, almeno non lo avverto come fastidio e, se mi guardo la pancia non lo noto anche quando c'è tuttavia, assumendo questi probiotici, mi sono accorto di essermi sgonfiato: la mia pancia rientrava se così si può dire.
Inoltre devo dire che, rapportando i valori di calprotectina all'assuzione dei probiotici, questi sono o diminuiti, a volte sensibilmente a volte meno, o non aumentati. Invece nei periodi che non assumevo probiotici l'infiammazione è quasi sempre salita, a volte anche di molto. Come detto in precedenza però tutto senza alcun sintomo particolare: dolori, diarrea, sangue ecc.

Anche il nostro destino passa attraverso l'intestino!

RispondiCitazione
Topic starter Pubblicato : 30/09/2018 5:33 pm
Ma.cri
(@ma-cri)
Membro

@matz

Buongiorno Matz vorrei contattare il nutrizionista Coro ma non so come fare. Potresti darmi un consiglio. Ho la Sibo e finora nessuno mi ha saputo dare una dieta giusta, sto dando i numeri.

Grazie mille.

RispondiCitazione
Pubblicato : 04/01/2021 10:25 am
Matz
 Matz
(@matz)
Membro

@ma-cri ciao!

 

hai provato con un mess privato su Instagram (asseintestinocervello)?

RispondiCitazione
Pubblicato : 04/01/2021 12:36 pm
Ma.cri
(@ma-cri)
Membro

@matz

Ciao, ho provato con e mail proverò con istagram. Ho la Sibo e non so cosa mangiare e che fermenti mi fanno bene.

Grazie del consiglio 

RispondiCitazione
Pubblicato : 04/01/2021 1:04 pm
Matz
 Matz
(@matz)
Membro

@ma-cri hai fatto qualche tipo di test?

RispondiCitazione
Pubblicato : 04/01/2021 2:13 pm
Ma.cri
(@ma-cri)
Membro

@matz

Si ho fatto il breath test ed è positivo. La gastroenterologa mi ha prescritto il normix e poi i fermenti Vsl3.  Ho finito il normix e sto prendendo i fermenti ma non mi sembra sia cambiato un granché. 

RispondiCitazione
Pubblicato : 04/01/2021 2:49 pm
Matz
 Matz
(@matz)
Membro

@ma-cri

la SIBO purtroppo è una condizione molto complessa e ognuno risponde a suo modo alle diverse terapie/diete.

Che sintomi hai?

RispondiCitazione
Pubblicato : 04/01/2021 2:52 pm
Ma.cri
(@ma-cri)
Membro

@matz

Ho sempre avuto problemi di stipsi. L'anno scorso dopo implantologia dentale con varie cure antibiotiche ho iniziato ad avere bruciore in bocca. L'iridiologo mi mette a dieta, niente grassi animali, alghe fermenti e prodotti per la stitichezza. Non risolvo nulla e vado dal medico che mi cura per il reflusso, sto peggio e mi sento l'alito uno schifo e la bocca brucia ancor di più. Vado da un un'otorino che mi cura la candida ( senza aver fatto il test) , peggio di prima. Consulto un gastroenterologo che mi prescrive vitamine perché secondo lui ho un un'avitamidosi.  Cresce il gonfiore e l'ansia. Ora una gastroenterologa visitandomi trova che ho la pancia come un pallone e mi prescrive una serie di esami tra cui il breath test che risulta positivo. E qui la diagnosi Sibo. Ho già perso 10 kg in diete, consigliate dai vari medici, che invece di aiutarmi penso mi abbiamo peggiorato la situazione. Adesso da sola sto cercando in internet (visto che per i medici finora consultati sono solo ansiosa) e finalmente ho risposta del mio malessere, ma è dura riuscire a capire tutto. Per questo avrei bisogno di esser seguita da medici che ne capiscano di questa patologia e no che mi dicano "STAI TRANQUILLA" trattandomicome fossi paranoica.

Ti ringrazio

 

 

 

 

 

RispondiCitazione
Pubblicato : 04/01/2021 4:08 pm
Matz hanno apprezzato
Matz
 Matz
(@matz)
Membro

@ma-cri

Mmm.. sembra che l’antibiotico abbia scompensato un digerente già di per se “lento” a causa di una stitichezza cronica.

Sarebbe utile conoscere meglio le tue abitudini di vita, età, altre patologie pre-esistenti, cosa mangi attualmente (se hai qualche cibo che hai individuato come cibo problematico), farmaci che prendi abitualmente, allergie, se hai fatto altri esami gastroenterologici (es. gastroscopia, colonscopia), etc.

Sappi comunque che SIBO difficilmente arriva e poi scompare da un giorno all’altro come se fosse un raffreddore.. purtroppo è una condizione (spesso cronica) con la quale bisogna imparare a convivere.. ti obbliga a conoscerti a fondo e mettere in discussione tutte le tue abitudini (giuste o sbagliate), a rivedere il tuo modo di mangiare e approcciare la vita.. è un percorso più o meno lungo, per alcuni più semplice e per altri più difficile, per questo è importante circondarsi di persone che ti aiutino mentalmente e fisicamente in questo percorso. 😊

RispondiCitazione
Pubblicato : 04/01/2021 4:45 pm
Ma.cri
(@ma-cri)
Membro

@matz

Grazie mille per i tuoi consigli. Ho capito bene che non sarà un percorso semplice né durerà poco ma così non posso più continuare. La dieta non è difficile per me, son circa 20 anni che sto a regime totalmente sbagliato ( e questo è quello che mi fa arrabbiare di più).

L'importante è trovare il medico giusto. Avrest qualche consiglio?  Ho contattato Marinelli di SOS INTESTINO e mi ha risposto il team di Coro. Quest'ultimo mi sembra un po' rigido nel contattarlo anche se diventosua paziente. 

Ti allego la loro risposta:

RispondiCitazione
Pubblicato : 04/01/2021 5:03 pm
Ma.cri
(@ma-cri)
Membro

Edit Admin

Messaggio cancellato come da richiesta utente

RispondiCitazione
Pubblicato : 04/01/2021 5:07 pm
Matz
 Matz
(@matz)
Membro

@ma-cri

SIBO è molto difficile, la medicina classica la tratta da protocollo con normix e probiotici. Se non ha funzionato e vuoi affidarti ad percorso olistico devi approcciare la medicina funzionale, sei sempre tu il medico di te stesso in ogni caso..

Scegli un buon nutrizionista (Coro o Marinelli sono ottimi nutrizionisti) che ti possono indirizzare sulla strada giusta, ripeto poi loro non ti offriranno soluzioni certe, ti guideranno in un percorso lungo e tortuoso fatto di tentativi con alti e bassi.

RispondiCitazione
Pubblicato : 04/01/2021 5:15 pm
Ma.cri
(@ma-cri)
Membro

@matz

Grazie mille. Speriamo di trovare la soluzione. 

RispondiCitazione
Pubblicato : 04/01/2021 5:44 pm
Matz
 Matz
(@matz)
Membro

@ma-cri

te lo auguro! Se ti va tienici aggiornati. 🤞🏻

RispondiCitazione
Pubblicato : 04/01/2021 6:35 pm
Pagina 2 / 2