Forum

Notifiche
Cancella tutti

Truffa con Aloe  

  RSS

Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 9 anni fa
Post: 9783
25/02/2012 4:10 pm  

Spremuti dal succo - di Katia Ranzanici e Alessandro Maccagni

Chi è malato di cancro ricorre spesso ai metodi complementari per “rafforzare le difese immunitarie”.
Ne esistono tanti ma, secondo la Lega svizzera contro il cancro, il loro successo è difficile da verificare.
Spesso chi vuole far conoscere questi metodi utilizza la pubblicità.
È il caso di un prodotto a base di Aloe, che non è passato inosservato al grande pubblico. Un’inserzione su mezza pagina di un giornale ticinese lo ha fatto conoscere a moltissimi ticinesi, ed alcuni di loro si sono rivolti anche alla redazione di patti chiari per saperne di più.
Quell’annuncio però, secondo le autorità sanitarie ticinesi, sarebbe ingannevole, per non parlare del prezzo: 1300 franchi per un mese di cura! Ma cosa si nasconde dietro a questo sciroppo a base di aloe? Chi può prescriverlo? E soprattutto il prezzo si giustifica?
Patti chiari ha indagato a fondo, incontrando medici, farmacisti e l’artefice di questo prodotto e ha messo a confronto opinioni e fatti.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


Quota