Forum

[Antibiotici]  

Pagina 3 / 3
 

eric
 eric
(@eric)
Utenti
Registrato: 5 anni fa
Post: 2342
14/10/2014 3:06 pm  

Domanda non sò se inerente..

Io per disinfettarmi spesso uso la tintura madre di calendula, ma che voi sappiate si può anche per uso interno?


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 8 anni fa
Post: 9642
15/10/2014 12:06 am  

Non conosco...

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 8 anni fa
Post: 9642
30/05/2016 9:41 pm  

Report trova lo stafilococco aureo su carne di suino italiano
http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-bf4886a1-b310-4850-b83b-8bb70355d4bd.html

70% di allevamenti infetti in UK.
Anche in Italia è elevato il contagio in allevamenti suini, molti allevatori sono infetti e manco lo sanno... nel nostro paese neanche fanno profilassi sulle persone a rischio (allevatori) e a quello che vanno incontro.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley


RispondiQuota
fabietto
(@fabietto)
Utenti Moderator
Registrato: 8 anni fa
Post: 7348
30/05/2016 10:26 pm  

Non è che questo allarmismo nasconda un "gomplotto"?XD

S. aureus è un batterio normalmente presente a livello della cute, della mucosa della porzione anteriore del naso e della faringe nella maggioranza dei soggetti adulti. Di conseguenza, un'infezione da parte degli stessi è possibile in ogni momento.

Fonte: https://it.wikipedia.org/wiki/Staphylococcus_aureus

Se ce l'ha l'uomo come ospite fisso, figuriamoci il maiale che è simile a noi. Ci credo che certi allevatori nemmeno se ne accorgono. Il problema, come per tutte le comuni infezioni, è sempre per i soggetti immunodepressi! Per loro basta pure un comune raffreddore per devastarli... cribbio!

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 8 anni fa
Post: 9642
30/05/2016 10:38 pm  

Ma da quello che ho capito è una variante... Perché avevo letto anche io su wiki del batterio e quindi ne ho dedotto questo... Sennò che senso ha? Sono stato ingenuo io a cadere nel sensazionalismo di Report?

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley


RispondiQuota
fabietto
(@fabietto)
Utenti Moderator
Registrato: 8 anni fa
Post: 7348
30/05/2016 10:53 pm  

Ogni anno c'è una variante di qualche cosa: un anno l'aviaria, un anno l'influenza suina h1n1 ed ora lo stafilococco aureo. Anche il vaccino hanno intenzione di creare? Vaccinare il porco anche per questo sarà il minimo che le industrie farmaceutiche faranno. Convincere l'uomo della necessità di vaccinarsi sarà ancora più fighissimo!XD

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 8 anni fa
Post: 9642
09/11/2019 6:44 pm  

Ormai la mia è una crociata contro la vit. A (soprattutto come integratore), però dai, una forma sintetica di vitamina A può risultare utile, per gli effetti collaterali non saprei... 🙃 

Una nuova classe di antibiotici retinoidi sintetici efficaci contro le persecuzioni batteriche

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/29590091    2018

Una sfida nel trattamento delle infezioni da Staphylococcus aureus è l'elevata prevalenza di ceppi di S. aureus (MRSA) resistenti alla meticillina e la formazione di sottopopolazioni 'persister' non crescenti e dormienti che presentano alti livelli di tolleranza agli antibiotici e hanno un ruolo in infezioni croniche o ricorrenti. Poiché gli antibiotici convenzionali non sono efficaci nel trattamento delle infezioni causate da tali batteri, sono urgentemente necessari nuovi farmaci antibatterici. Qui abbiamo usato uno schermo di infezione da Caenorhabditis elegans-MRSA per identificare due retinoidi sintetici, CD437 e CD1530, che uccidono sia la crescita che la persecuzione delle cellule MRSA interrompendo i doppi strati lipidici. CD437 e CD1530 mostrano alti tassi di uccisione, sinergismo con gentamicina e una bassa probabilità di selezione della resistenza. Le simulazioni della dinamica molecolare di tutti gli atomi hanno dimostrato che la capacità dei retinoidi di penetrare e incorporare nei doppi strati lipidici è correlata alla loro capacità battericida. È stato scoperto che un analogo di CD437 mantiene l'attività anti-persister e mostra un profilo di citotossicità migliorato. Sia CD437 che questo analogo, da soli o in combinazione con gentamicina, mostrano una notevole efficacia in un modello murino di infezione da MRSA cronica. Con l'ulteriore sviluppo e ottimizzazione, i retinoidi sintetici hanno il potenziale per diventare una nuova classe di antimicrobici per il trattamento delle infezioni batteriche Gram-positive che sono attualmente difficili da curare.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley


RispondiQuota
Pagina 3 / 3