Forum

Notifiche
Cancella tutti

ESTRATTORI DI SUCCO

Pagina 12 / 12

Bloomberg5593
(@bloomberg5593)
Membro
Registrato: 7 anni fa
Post: 1356
 

Provo con un pò di succo di limone, non mi fido molto dell'acido ascorbico in polvere


RispondiCitazione
Marco Antonio
(@marco-antonio)
Membro
Registrato: 9 anni fa
Post: 196
 

Concordo anch io con Fabietto è l ossidazione, è come quando fai x i bambini la mela grattuggiata se non ti muovi a spremerci sopra il limone si ossida e diventa scura. Negli estratti di verdure succede molto meno, nella frutta invece di più. L estratto di patata è un toccasana con quello di carota se avete acidità da gastrite.


RispondiCitazione
Bloomberg5593
(@bloomberg5593)
Membro
Registrato: 7 anni fa
Post: 1356
 

Comunque col lexen mi sono trovato malissimo. Per carità, l'aggeggio funziona, ma quello manuale è veramente una tortura utilizzarlo. Bisogna stare ore per far uscire un pò di succo, e il movimento ripetitivo è tutt'altro che piacevole. spremere le arance a confronto è come stare alle maldive bevendo una noce di cocco. Non l'ho mandato indietro perché considerando la spedizione in uk mi tornava poco rispetto alla spesa


RispondiCitazione
fabietto
(@fabietto)
Membro Moderator
Registrato: 10 anni fa
Post: 7352
 

Pelandrone!XD
In effetti la manovella stressa. Cosa hai cercato di torchiare per ore?

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiCitazione
Bloomberg5593
(@bloomberg5593)
Membro
Registrato: 7 anni fa
Post: 1356
 

Beh guarda, pigro lo sono su queste cose, non lo nascondo... specialmente per quanto riguarda atti che sono noiosi e ripetitivi al contempo.Probabilmente se non avessi piu' un soldo, e mi venisse proposto un lavoro del genere, andrei a fare il barbone.
Detto ciò, ho provato quasi unicamente con le mele, che magari non sono nemmeno ideali come resa. Però cavolo mi sento male solo al pensiero di doverlo montare ed utilizzare. Ovviamente non ce l'ho con te per la recensione che mi fornisti, per carita', non pensarlo 😀
Se a qualcuno serve glielo posso semiregalare


RispondiCitazione
fabietto
(@fabietto)
Membro Moderator
Registrato: 10 anni fa
Post: 7352
 

Per carità, non sono permaloso a quel punto. XD Do l'idea di essere permaloso? Sono il primo io che ho comprato quello elettrico: la manovella mi aveva scassato le gonadi!

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiCitazione
lawero
(@lawero)
Membro
Registrato: 6 anni fa
Post: 118
 

Concordo anch io con Fabietto è l ossidazione, è come quando fai x i bambini la mela grattuggiata se non ti muovi a spremerci sopra il limone si ossida e diventa scura. Negli estratti di verdure succede molto meno, nella frutta invece di più. L estratto di patata è un toccasana con quello di carota se avete acidità da gastrite.

patata?


RispondiCitazione
Bloomberg5593
(@bloomberg5593)
Membro
Registrato: 7 anni fa
Post: 1356
 

Viviamo in una società di persone che si offendono troppo facilmente nel 2015, quindi per precauzione dico cosi'... no, non dai l'idea di essere permaloso tranquillo !
Comunque me lo potevi dire prima che era una rottura ! 😛


RispondiCitazione
Marco Antonio
(@marco-antonio)
Membro
Registrato: 9 anni fa
Post: 196
 

@Iawero
Ad un corretto stile di vita, possono essere associati dei rimedi naturali che attenuano ibruciori di stomaco determinati dalla gastrite:camomilla, cavolo, carota, patata, liquirizia,malva.

PATATA 
La patata vanta proprietà emollienti, oltre a placare l'infiammazione a livello dello stomaco, provocando una piacevole sensazione di sollievo.

http://m.my-personaltrainer.it/benessere/rimedi-gastrite.html


RispondiCitazione
fallenhero
(@fallenhero)
Membro
Registrato: 6 anni fa
Post: 14
 

ciao,
mi potreste consigliare quale estrattore lento a freddo comprare?
per fare estratti di frutta e verdura, anche a foglia verde, anche il melograno.

ho l'occasione di comprare il Kuvings Whole Slow Juicer a 250 euro. è buono? alternative?

che sia pulibile... nella norma.
che non sprechi cibo.
che dia estratti di qualità.

ma che differenza c'è tra mangiare frutta/verdure tal qual e un estratto?
si perde un pò di fibra giusto? altro?

grazie


RispondiCitazione
fabietto
(@fabietto)
Membro Moderator
Registrato: 10 anni fa
Post: 7352
 

Ciao, sarebbe sempre gradita una propria presentazione prima di postare e, sopratutto citare roba commerciale.
Per fare succhi con il melograno non sono indicati i masticatori a coclea: anche i semi vengono schiacciati rilasciando sostanze indesiderate nel succo, che ne rovinano il gusto. Per estrarre perfettamente il succo dal melograno, molto più efficace il passa verdure classico: non schiaccia i semi.

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiCitazione
Eva
 Eva
(@eva)
Membro
Registrato: 10 anni fa
Post: 1959
 

La differenza è abissale.
L' estratto perde fibra, vitamine.
Si alza il carico glicemico.
Si è portati a inghiottire di più.
Si mastica di meno.
Si ossida prima.
Si trasforma in una bomba di zuccheri.

Il migliore estrattore restano bocca, mascelle e denti.

Mio personalissimo parere.


RispondiCitazione
fallenhero
(@fallenhero)
Membro
Registrato: 6 anni fa
Post: 14
 

grazie per le risposte

Ciao, sarebbe sempre gradita una propria presentazione prima di postare e, sopratutto citare roba commerciale.
Per fare succhi con il melograno non sono indicati i masticatori a coclea: anche i semi vengono schiacciati rilasciando sostanze indesiderate nel succo, che ne rovinano il gusto. Per estrarre perfettamente il succo dal melograno, molto più efficace il passa verdure classico: non schiaccia i semi.

scusa ora ci vado... è che la presentazione in un forum non la sopporto proprio 🙂 .
per fare un confronto non posso non citarlo, tra l'altro, da quello che vedo su internet, è un'offerta fuori mercato che proviene da una mia parente negoziante... quindi non ripetibile, non voleva essere un suggerimento...però voi suggerite che a me serve un confronto 🙂

per il melograno sostanze indesiderate solo per il sapore? e cosa intendi, in realtà nel manuale del kuvings (si trova online) c'è una ricetta specifica che prevede l'uso solo del melograno, mi sembra strano che sia imbevibile.

La differenza è abissale.
L' estratto perde fibra, vitamine.
Si alza il carico glicemico.
Si è portati a inghiottire di più.
Si mastica di meno.
Si ossida prima.
Si trasforma in una bomba di zuccheri.

Il migliore estrattore restano bocca, mascelle e denti.

Mio personalissimo parere.

hanno stimato quante vitamine si perdono?
per quanto riguarda fibra e carico glicemico non è un problema in quanto seguo un'alimentazione sana e bilanciata, inoltre l'estrattore lo userei solo per le verdure che altrimenti non mangerei e praticamente mai per la frutta.
al massimo proprio per il melograno perchè non riesco proprio a mangiarlo.

per quanto riguarda l'ossidazione il 99% delle volte il consumo sarebbe immediato quindi non penso ci siano problemi, certo mi poteva interessare anche portarmene uno in una borraccia e consumarlo a distanza di 3-4 ore dalla preparazione. leggo su internet che aggiungendo qualche goccia di limone e usando contenitori per il sottovuoto si possono anche conservare, che ne pensate?

cmq come si sceglie un estrattore?
è buono il kuvings whole slow juicer? come giri? che altri parametri devo guardare?
vanno bene anche gli estrattori di questa fascia o bisogna guardare solo quelli da 1000 euro?


RispondiCitazione
fabietto
(@fabietto)
Membro Moderator
Registrato: 10 anni fa
Post: 7352
 

Fidati, il succo del melograno ottenuto da un masticatore a coclea diventa aspro e torbido. In più, i tannini rilasciati dai semi, fanno diventare fortemente stitici. Quello ottenuto dal passaverdure, invece, sempre parlando di melograno, parlo sempre per esperienza personale, viene limpido, non aspro e non torbido. Per spremere le verdure credo che quello che vuoi comprare è ok. Io ne uso uno ancora più economico.
Per la presentazione è una questione di cortesia ed educazione e anche per conoscerci meglio. Ciao:-)

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiCitazione
fallenhero
(@fallenhero)
Membro
Registrato: 6 anni fa
Post: 14
 

ma quali sono le differenze tra i vari estrattori?
ad esempio cosa hanno in più quelli da 1000 euro?


RispondiCitazione
fabietto
(@fabietto)
Membro Moderator
Registrato: 10 anni fa
Post: 7352
 

Sicuramente, senza metterci malizia, avranno motori più potenti che non si bloccano e surriscaldano quando torchi roba dura come per esempio le carote. Sicuramente saranno realizzati con materiali più resistenti. Mettendoci malizia, paghi il networking marketing che ci sta dietro (come un famoso aspirapolvere che non vale il prezzo che lo si paga).

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiCitazione
Pagina 12 / 12