Forum

Notifiche
Cancella tutti

Ginnastica pelvica - esercizi Kegel.  

  RSS

fabietto
(@fabietto)
Utenti Moderator
Registrato: 9 anni fa
Post: 7353
16/01/2014 5:54 pm  

Me ne stava parlando un'amica di mia moglie che ha da poco partorito. E' la prima volta che ne sento parlare e l'ho trovata molto interessante, anche per noi maschietti, per tenere in forma anche il "nostro amico dei piani bassi"...XD
http://www.my-personaltrainer.it/benessere/esercizi-di-kegel.html#3

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


Quota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 9 anni fa
Post: 9782
17/01/2014 12:15 am  

Provata tempo fa quando avevo fastidi prostatici, non vorrei essere drastico perché qualcuno ne avrà trovato giovamento, ma io sinceramente non ho riscontrato alcunché di positivo.
Forse per il controllo dell'eiaculazione servirà ma non era quello il mio problema.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota
fabietto
(@fabietto)
Utenti Moderator
Registrato: 9 anni fa
Post: 7353
17/01/2014 9:22 am  

Io stavo pensando a questa ginnastica in termini di "prevenzione" e non "curativi": fortunatamente ancora non soffro di problemi legati alla sfera sessuale. Una prevenzione atta a rinforzare muscoli che con il tempo si indeboliscono. Credo che sia ovvio che una ginnastica non possa risolvere problemi causati da fattori non inerenti ad un indebolimento dei muscoli e della vascolarizzazione. Un'ingrossamento della prostata, per esempio, causato da uno squilibrio ormonale, mi sembra molto "ottimistico" pensare, purtroppo, che possa migliorare con una semplice ginnastica. Ma si sa che quando si sta male, annebbiati dal dolore, ci si rivolge pure al paranormale...

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiQuota