Forum

Notifiche
Cancella tutti

[In evidenza] [GLUTINE]  

Pagina 8 / 17
 

fabietto
(@fabietto)
Utenti Moderator
Registrato: 9 anni fa
Post: 7362
13/08/2014 10:32 pm  

La grossa differenza,secondo me, la fanno anche i metodi di lievitazione. In passato si usava molto di più la lievitazione a pasta acida che rendeva i prodotti da forno molto più digeribili. Nell'industria moderna si usano sostanze chimiche che non trasformano gli antinutrienti.

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiQuota
luiss
(@luiss)
Utenti
Registrato: 6 anni fa
Post: 295
13/08/2014 10:43 pm  

Il problema è anche la cultura italiota.
Settimana scorsa ho cenato con un mio amico che si ritiene uno attento nel mangiare.
Ebbene alla fine si è preso il caffè amaro,non perchè gli piace,ma x evitare lo zucchero.
Il tutto dopo aver mangiato un piatto di pasta +3/4 panini durante la cena


RispondiQuota
eric
 eric
(@eric)
Utenti
Registrato: 6 anni fa
Post: 2478
13/08/2014 10:48 pm  

Si Luiss, due anni son pochi tranquillo..
io ce ne ho messi 10 per capirlo e mi sento un deficente e onestamente non só se sono in tempo, ma ci spero...

ps.
ne conosco pure io di quei geni 😀

che stanno li a guardare il grammo di olio in più sulla pasta per dimagrire, e poi ne mangiano due etti scondita


RispondiQuota
luiss
(@luiss)
Utenti
Registrato: 6 anni fa
Post: 295
13/08/2014 11:01 pm  

Si Luiss, due anni son pochi tranquillo..
io ce ne ho messi 10 per capirlo e mi sento un deficente e onestamente non só se sono in tempo, ma ci spero...

Si ma 2 è il numero degli anni (gli ultimi 2 per inciso)in cui ho eliminato il glutine dal quotidiano.
Poi ci sono i tanti precedenti in cui mi sono ingozzato di glutine come tutti,con un tripudio delle 3p (pane/pasta/pizza).
Alimentazione sicuramente malsana a prescindere da quanto sia dannoso il glutine.

P.S. Anche io ho provato a dire a un mio amico di eliminare glutine e/o latticini e vedere come sarebbe andata questa primavera la sua allergia alle graminacee.
Insomma fare delle prove,per vedere se eliminando l'una o l'altra categoria(o al limite entrambe)potesse migliorare.
Mi ha risposto che non ci pensa nemmeno e che sta benissimo così,imbottito di cortisonici.


Si Luiss, due anni son pochi tranquillo..
io ce ne ho messi 10 per capirlo e mi sento un deficente e onestamente non só se sono in tempo, ma ci spero...

Si ma 2 è il numero degli anni (gli ultimi 2 per inciso)in cui ho eliminato il glutine dal quotidiano.
Poi ci sono i tanti precedenti in cui mi sono ingozzato di glutine come tutti,con un tripudio delle 3p (pane/pasta/pizza).
Alimentazione sicuramente malsana a prescindere da quanto sia dannoso il glutine.

P.S. Anche io ho provato a dire a un mio amico di eliminare glutine e/o latticini e vedere come sarebbe andata questa primavera la sua allergia alle graminacee.
Insomma fare delle prove,per vedere se eliminando l'una o l'altra categoria(o al limite entrambe)potesse migliorare.
Mi ha risposto che non ci pensa nemmeno e che sta benissimo così,imbottito di cortisonici.


RispondiQuota
eric
 eric
(@eric)
Utenti
Registrato: 6 anni fa
Post: 2478
13/08/2014 11:09 pm  

Si Luiss
ma non credo, per tua fortuna, che tu abbia tirato a campare dieci anni come me non capendo il problema e curando altre patologie peggiorando la situazione
io ho passato 10 anni che non vivevo più senza capire cosa avevo

due anni di malesseri sono una bazzecola credimi, è tutto recuperabilissimo ,)


Lascia perdere chi non vuole curarsi, non sprecare le tue energie con gli ignoranti, che poi passi anche per rompicojoni..
pagheranno a loro spese..


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 9 anni fa
Post: 9763
14/08/2014 2:03 pm  

Lascia perdere chi non vuole curarsi, non sprecare le tue energie con gli ignoranti, che poi passi anche per rompicojoni..
pagheranno a loro spese..

Dato che sono più le cose che ignoriamo rispetto a quelle che sappiamo, non diamo degli ignoranti agli altri, perché lo siamo anche noi, ero convinto di sapere tutto, di essere illuminato ai tempi della mia esperienza ehretista, ed invece... rompevo al prossimo anche con sermoni e consigli non richiesti.
Ora, augurarsi che le persone stiano male per dirgli che avevamo ragione noi suona parecchio infantile, si perde in partenza perché ci saranno molti mangiatori sregolati che camperanno meglio di noi che stiamo attenti.
Ci si può limitare a dare un consiglio, e se la persona non è ricettiva pazienza, a volte per iniziare un percorso bisogna avere una certa predisposizione e consapevolezza. E non viene dall'oggi al domani grazie ad un consiglio.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota
crixus
(@crixus)
Utenti
Registrato: 8 anni fa
Post: 1213
14/08/2014 2:16 pm  

Secondo me è più semplice di quanto si creda. Hai problemi di digestione mangiando prodotti che contengono glutine? bene, eliminalo. Non hai problemi? bene, mangialo se vuoi. Io personalmente come ho già detto più volte non ho problemi, e mangiare o non mangiare prodotti al glutine non mi cambia nulla. Il punto è che c'è sempre il vizio di demonizzare alla morte qualcosa. C'è chi non mangia latticini e crede di vivere in eterno, c'è chi non mangia pasta e crede di essere lontano da tutte le malattie, c'è chi non mangia carne e si crede superiore. Bisogna valutare realisticamente un'allergia o presunta tale, e non farsi trascinare dal "il mio amico non mangia più pasta, pane e pizza, ora è dimagrito e sta meglio". Troppo comodo e poco razionale come pensiero.

“Adaptability is probably the most distinctive characteristic of life.”
— Hans Selye


RispondiQuota
eric
 eric
(@eric)
Utenti
Registrato: 6 anni fa
Post: 2478
14/08/2014 3:33 pm  

Lascia perdere chi non vuole curarsi, non sprecare le tue energie con gli ignoranti, che poi passi anche per rompicojoni..
pagheranno a loro spese..

Dato che sono più le cose che ignoriamo rispetto a quelle che sappiamo, non diamo degli ignoranti agli altri, perché lo siamo anche noi, ero convinto di sapere tutto, di essere illuminato ai tempi della mia esperienza ehretista, ed invece... rompevo al prossimo anche con sermoni e consigli non richiesti.
Ora, augurarsi che le persone stiano male per dirgli che avevamo ragione noi suona parecchio infantile, si perde in partenza perché ci saranno molti mangiatori sregolati che camperanno meglio di noi che stiamo attenti.
Ci si può limitare a dare un consiglio, e se la persona non è ricettiva pazienza, a volte per iniziare un percorso bisogna avere una certa predisposizione e consapevolezza. E non viene dall'oggi al domani grazie ad un consiglio.

Io probabilmente sono l ultimo che può dare consigli, e non conosco la verità e i misteri della vita
Ma sono sicuro che la verità non sta certamente nelle medicine...


RispondiQuota
kisa
 kisa
(@kisa)
Utenti
Registrato: 7 anni fa
Post: 1390
14/08/2014 4:25 pm  

Secondo me è più semplice di quanto si creda. Hai problemi di digestione mangiando prodotti che contengono glutine? bene, eliminalo. Non hai problemi? bene, mangialo se vuoi. Io personalmente come ho già detto più volte non ho problemi, e mangiare o non mangiare prodotti al glutine non mi cambia nulla. Il punto è che c'è sempre il vizio di demonizzare alla morte qualcosa. C'è chi non mangia latticini e crede di vivere in eterno, c'è chi non mangia pasta e crede di essere lontano da tutte le malattie, c'è chi non mangia carne e si crede superiore. Bisogna valutare realisticamente un'allergia o presunta tale, e non farsi trascinare dal "il mio amico non mangia più pasta, pane e pizza, ora è dimagrito e sta meglio". Troppo comodo e poco razionale come pensiero.

Come si fa a sapere , che un determinato cibo ti fa bene è non crea disturbi ? Effetti negativi di certe sostanze si accumulano, e possono provocare problemi di salute in arco di anni... Quando sei giovane e tutto scontato, conto sempre arriva dopo.......


RispondiQuota
Anonymous
 Anonymous
(@Anonymous)
Guest
Registrato: 1 secondo fa
Post: 0
14/08/2014 4:47 pm  

Lascia perdere chi non vuole curarsi, non sprecare le tue energie con gli ignoranti, che poi passi anche per rompicojoni..
pagheranno a loro spese..

Dato che sono più le cose che ignoriamo rispetto a quelle che sappiamo, non diamo degli ignoranti agli altri, perché lo siamo anche noi, ero convinto di sapere tutto, di essere illuminato ai tempi della mia esperienza ehretista, ed invece... rompevo al prossimo anche con sermoni e consigli non richiesti.

http://youtu.be/Pb2VVEHC_Kg?list=UUV98ClDjqDGivOysGHFHEhw

Consiglio di arrivare fino alla fine del video, perchè ci sbatte a tutti in faccia la amara verità e io, più passa il tempo e più mi rendo conto di quanto sia vero.

Io non sono più assolutista in niente, neanche sul glutine e i latticini, preferisco più provare e ascoltare il mio corpo, che per quanto possa essere bugiardo avvolte XD, mi dà molta più fiducia di molti professoroni dell'alimentazione, che scrivono semplicemente per vendere, o se non per vendere, perchè sono talmente convinti di ciò che scrivono, che ne hanno fatto una crociata, perdendo l'obbiettività che deve contraddistinguere sempre il mondo della nutrizione.

Se penso a quante cazzate ho scritto in giro per il web, straconvinto di quanto dicessi, mi prenderei a schiaffi da solo, anzi ogni tanto lo faccio XD, ma la verità è che ho semplicemente ampliato la mia cultura alimentare, ma rimango ancora un profondo ignorante.

Più consapevole senz'altro, ma sicuramente non tanto da dispensare consigli assoluti, ma solo consigli dettati dalla mia esperienza e da come vivo io il cibo.


Come si fa a sapere , che un determinato cibo ti fa bene è non crea disturbi ? Effetti negativi di certe sostanze si accumulano, e possono provocare problemi di salute in arco di anni... Quando sei giovane e tutto scontato, conto sempre arriva dopo.......

Verissimo, ma purtroppo vale per tutto, quindi se la logica ha ancora un senso, la migliore cosa che si possa fare per non giocare alla roulette russa, se non si hanno le dovute conoscenze di chimica e biochimica, è meglio non esagerare in niente, rimanere il più equilibrati possibili e non sbilanciarsi troppo verso uno stile alimentare o l'altro.


RispondiQuota
eric
 eric
(@eric)
Utenti
Registrato: 6 anni fa
Post: 2478
14/08/2014 5:02 pm  

tanto non è il omino verde da sala operatoria, che si scagazza adosso tutte le mattine, ma molti di noi confusi

ma per piacere và..


RispondiQuota
Anonymous
 Anonymous
(@Anonymous)
Guest
Registrato: 1 secondo fa
Post: 0
14/08/2014 5:13 pm  

tanto non è il omino verde da sala operatoria, che si scagazza adosso tutte le mattine, ma molti di noi confusi

ma per piacere và..

Mi sfugge il senso del tuo messaggio, se riesci ad essere più esplicito, grazie.


RispondiQuota
eric
 eric
(@eric)
Utenti
Registrato: 6 anni fa
Post: 2478
14/08/2014 5:23 pm  

che parlare cosi è facile quando problemi non ne hai

poi quelli come l omino verde, chiamano i problemi con nomi come "colon irritabile" e lì curano con antidepressivi e enterogermina, che poi magicamente e inspiegabilmente spessissimo si risolvono togliendo glutine e/o cereali


RispondiQuota
Anonymous
 Anonymous
(@Anonymous)
Guest
Registrato: 1 secondo fa
Post: 0
14/08/2014 5:34 pm  

che parlare cosi è facile quando problemi non ne hai

poi quelli come l omino verde, chiamano i problemi con nomi come "colon irritabile" e lì curano con antidepressivi e enterogermina, che poi magicamente e inspiegabilmente spessissimo si risolvono togliendo glutine e/o cereali

Facile?

E chi dice che problemi non ne ho, è 20 anni che convivo con una patologia che non hai neanche idea di cosa ti faccia passare (sindrome di meniere), che è strettamente correlata anche all'alimentazione, ma qui non è una gara a chi ha più problemi, giusto?

Capisco molto bene quello che vuoi dire e ovviamente io mi riferisco alla stragrande maggioranza di coloro che approcciano uno stile alimentare , semplicemente perchè và di moda o perchè sono forviati dalla marea di cazzate che si leggono in giro.

E' ovvio che generalizzavo, come è ovvio che se uno ha problemi con il glutine, o i latticini, o qualsiasi altro alimento, và da se che deve eliminarlo, ma essere assolutisti, a chi giova?

E' certo che il glutine fà male a tutti?
No

Io ad esempio non lo mangio, perchè credo che esistano fonti di carboidrati migliori, ma non credo che se avessi continuato a mangiarlo, sarei stato più o meno bene.


RispondiQuota
eric
 eric
(@eric)
Utenti
Registrato: 6 anni fa
Post: 2478
14/08/2014 5:58 pm  

non mi riferivo a te quando ho detto "problemi non ne ha" ma all omino verde del video ovviamente..

mi pare l ominide si rivolga a tutti, quindi noi inclusi..
e io non sono d accordo con quello che dice
la medicina ha ancora moltissimo da imparare, e i dottori invece di inventare sempre nuove patologie con nomiognoli dovrebbero applicarsi un pó di più sulla ricerca dell alimentazione lasciata sempre in ultimo piano


RispondiQuota
Anonymous
 Anonymous
(@Anonymous)
Guest
Registrato: 1 secondo fa
Post: 0
14/08/2014 6:19 pm  

non mi riferivo a te quando ho detto "problemi non ne ha" ma all omino verde del video ovviamente..

mi pare l ominide si rivolga a tutti, quindi noi inclusi..
e io non sono d accordo con quello che dice
la medicina ha ancora moltissimo da imparare, e i dottori invece di inventare sempre nuove patologie con nomiognoli dovrebbero applicarsi un pó di più sulla ricerca dell alimentazione lasciata sempre in ultimo piano

Non tutti possiamo essere d'accordo su tutto, mi pare ovvio e per fortuna è così!

Io invece trovo molto sensato quello che dice, proprio perchè la ricerca sull'alimentazione deve fare ancora passi da gigante e certezze ne vedo davvero poche, se non si hanno le dovute conoscenze, è più dannoso che altro, giocare a fare i dottorini, credendo di risolvere patologie particolari, inventandosi bizzarre soluzioni.

Questa cosa l'ho provata io sulla mia pelle e molti altri frequentatori di questo e altri forum, sull'alimentazione.
C'è gente che ne paga ancora le conseguenze!

I dottori non sono tutti uguali, per fortuna, c'è chi grazie ai dottori è ancora vivo, caro mio!!!

Ora sono io a dirtelo...ma per piacere và!


RispondiQuota
Pagina 8 / 17