Forum

Notifiche
Cancella tutti

[TIROIDE - ipotiroidismo]

325 Post
24 Utenti
0 Likes
200.2 K Visualizzazioni
fabio meloni
(@fabietto)
Membro
Registrato: 13 anni fa
Post: 7422
 

Specialmente per quanto riguarda le autoimmuni, una volta che una "cosa si rompe", difficilmente ritorna come prima. Con l'alimentazione e i farmaci, a volte solo i farmaci, possono attenuare le conseguenze. La prevenzione, anche se difficile e sicuramente non infallibile, rimane la "cura" migliore.

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


   
RispondiCitazione
Pig Destroyer
(@pig-destroyer)
Membro
Registrato: 11 anni fa
Post: 91
 

Si,adesso faccio una specie di paleo peat,con abbastanza sgarri durante la settimana.per esempio la mattina ogni tanto mi prendo un cornetto al bar,e pure sono dimagrito di 3kg senza sacrifici.purtroppo non viviamo in un mondo perfetto,può essere che i miei problemi di tiroide siano ereditari,quindi è inutile che continui a fare esperimenti e a spendere soldi in integratori per avere risultati mediocri.poi ognuno fa le proprie scelte,io per il momento sto bene così.

uomorsomaiale:creatura meta' uomo,meta' orso e meta' maiale(south park)


   
RispondiCitazione
Tropico
(@tropico)
Membro Admin
Registrato: 13 anni fa
Post: 9903
Topic starter  

La dieta può fino ad un certo punto, così come gli integratori, è la via primaria però, cioè la prima cosa da fare per provare a vedere se funziona, segui una dieta ed integratori mirati, che consiglia anche Vergini, se non funziona allora tiroide secca, che sì, sarà per tutta la vita.
Idealmente, in natura, persone dipendenti dai farmaci sarebbero già selezionate verso l'estinzione ma non essendoci più la selezione naturale abbiamo escogitato il metodo per fregarla, almeno fino ad un certo punto, se capitasse ad un mio caro non sarei così cinico e preferirei che campasse con tutti i mezzi possibili, altro che selezione del più forte.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Huxley | La persona intelligente è quella, e solo quella, che riesce a mettere insieme più aspetti della realtà ed è capace di trovare tra di essi una correlazione. C.Malanga


   
RispondiCitazione
kisa
 kisa
(@kisa)
Membro
Registrato: 11 anni fa
Post: 1390
 

Sono d'accordissimo che va bene usare tutti mezzi per avere salute, però la dieta che propone Vergini, secondo me e un pò "povera" per sostenere la salute metabolica . Ho provato io questa dieta: cereali integrali, tanta verdura, evitare succhi di frutta, tanta acqua, pochi proteine, semi, noci - risultato negativo sul mio corpo. Forse per qualcuno questa dieta + tiroide secca danno ottimi risultati.....


Anche consiglio di usare melatonina e 5-HTP - per me e molto sospettoso.


   
RispondiCitazione
fabio meloni
(@fabietto)
Membro
Registrato: 13 anni fa
Post: 7422
 

Se la tiroide è diventata "pigra" per colpa di una volontaria restrizione calorica, e non per autoimmunità, etc., è ovvio che la cura è tornare a mangiare in modo più sostanzioso e consono. E' chiaro che una dieta "povera" non è indicata per questo caso. Probabilmente, invece, chi affetto da vere patologie a carattere infiammatorio, potrebbe trovare sollievo nel provare, per un certo periodo, una restrizione calorica, eliminando/limitando tutti gli alimenti che promuovono l'infiammazione e/o interferiscono con il funzionamento della tiroide.... Forse la strategia di Vergini coincide con il mio ragionamento?! Poi sicuramente, Vergini, valuterà caso per caso; non credo che la sua cura/dieta/integrazione/farmaci sia universale, o sì?

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


   
RispondiCitazione
kisa
 kisa
(@kisa)
Membro
Registrato: 11 anni fa
Post: 1390
 

Be, nel libro consigli generali di dieta e proprio questi. Per un periodo farmaco e va bene , qui sono d'accordo , dopo .... ho grandi dubbi... Cosa positiva che lui usa ormoni bioidentici....


   
RispondiCitazione
Tropico
(@tropico)
Membro Admin
Registrato: 13 anni fa
Post: 9903
Topic starter  

La cosa con cui sono maggiormente in disaccordo con Vergini è l'alto uso di iodio, che in quantità normali è necessario, ok, ma le quantità che consiglia lui non sono fisiologiche, ci sono tanti esempi che cita del perché dovremmo fare uso di più iodio, ma ci sono altrettanti studi che indicano che l'uso di iodio oltre la dose fisiologica fa il contrario di quello che deve fare, deprime la tiroide, allora sì che poi siamo costretti a tiroide secca a vita.
Non penso che l'uomo abbia bisogno di quantità di iodio così grandi, se non per trattamenti medici mirati e di durata utili per lo scopo.
Anche perché in natura quando mai è richiesta una quantità di iodio così esagerata per stare in salute?
Ovviamente manco tanto con la dieta sono d'accordo, lessi il libro tempo fa, e da quello che so oggi sul metabolismo, non se ne esce con le classiche "dietine pulite" universali per tutti.
D'altra parte anche Hertoghe, a mio avviso, sbaglia approccio per risolvere problematiche metaboliche e di tiroide, essendo lui endocrinologo mi pongo tante domande, mi viene il dubbio se sia stato lui a scrivere il libro o lo abbia solo supervisionato.
Se non avessi sperimentato in prima persone i tanti consigli di queste persone gli darei sicuramente ragione, ma invece devo constatare il contrario, almeno per me, e come me ci saranno altre persone là fuori che non hanno risolto niente con i loro consigli, ed è la ragione di questo forum, fornire una esperienza affinché qualcuno possa ritrovarcisi e battere una strada già percorsa in maniera facile.
Tra Hertoghe e compagnia il mio TSH stava a 4,7! Ottime diete per il metabolismo, non c'è che dire.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Huxley | La persona intelligente è quella, e solo quella, che riesce a mettere insieme più aspetti della realtà ed è capace di trovare tra di essi una correlazione. C.Malanga


   
RispondiCitazione
kisa
 kisa
(@kisa)
Membro
Registrato: 11 anni fa
Post: 1390
 

Sempre pensato che TSH bassa vuol dire che la tiroide funziona bene. La mia TSH e molto bassa (0,259) , e segni come nervosismo , insonnia, reazioni strani a farmaco Armour (tachicardia, mani tremanti) , temperatura altissima la mattina - sono dovuti a tiroide iperfunzionante. Quando ho chiesto Ray Peat cosa devo fare con insonnia , dicendo che sono ipertiroidea e ho la TSH molto bassa, lui ha risposto che TSH non e molto importante per verificare come funziona la tiroide, e mi ha suggerito di misurare temperatura e battiti cardiaci, la mattina appena risveglia, prima collazione e dopo collazione. E venuto fuori che la mia temperatura al mattino appena mi sveglio 37,0 C° con battiti 77 , dopo un ora 35,8C° con battiti 62, dopo colazione 36,5 con battiti 80 - si vede che temperatura altissima la mattina e un segno di stress e alta adrenalina, 35,8 - veramente bassissima. Ha detto anche che persone dopo un lungo periodo di malnutrizione ( nel mio caso anni di dieta vegetariana + 2 anni di macrobiotica) insolito hanno problemi di tiroide molto bassa.. Allora se io ipotiroidea - perche ho questa strana reazione a Armour, non dovrebbe essere contrario? E adesso cosa si fa per alzare metabolismo?!


   
RispondiCitazione
nataku
(@nataku)
Membro
Registrato: 11 anni fa
Post: 2354
 

visto che ti risponde, chiedi direttamente a peat 🙂
digli che se prendi l'armour anche mezza ti senti scoppiare e come rimediare...


   
RispondiCitazione
kisa
 kisa
(@kisa)
Membro
Registrato: 11 anni fa
Post: 1390
 

Gli esami del sangue per il colesterolo, albumina, glucosio, sodio, lattato, tiroxina totale e T3 totale sono utili per conoscere, perché aiutano a valutare l'attuale stato tiroideo, ed a volte possono suggerire modi per correggere il problema.

Sangue o delle urine meno comuni (adrenalina, cortisolo, ammonio, acidi grassi liberi), se sono disponibili, possono aiutare a comprendere le reazioni compensative per ipotiroidismo. Vorrei la prossima settimana fare analisi di sangue per vedere come reagisce mio corpo a dieta Ray Peat (7) mesi. Dopo provo di fare domanda a Peat. Qui sopra lui impostato le analisi di sangue importanti per la tiroide. Cosa vuol dire tiroxina totale - ? e T3 - totale? Lattato - ? Come ho capito da quello che dice, che persone con tasso metabolico basso hanno questa reazione di agitazione, nervosismo, insonnia , quando prendono la tiroide secca (uguale caffe, tè). Devo fare la domanda intelligente, se no non risponde, risponde solo a domande che interessano a lui, resto semplicemente ignora ......


   
RispondiCitazione
Tropico
(@tropico)
Membro Admin
Registrato: 13 anni fa
Post: 9903
Topic starter  

In genere è vero, quando un metabolismo è molto basso reagisce male a repentini innalzamenti dovuti alla tiroide, e anche agli stimolanti, anche se con la caffeina non sempre è vero, ci sono ipersensibilità individuali.
Infatti come prima cosa si passa per la dieta, poi forse (sempre parlandone col medico) si può passare ad aiuti esterni.
Ho letto di casi che hanno iniziato con 1/4 o 1/5 di compressa di Armour e similari poi innalzare la dose nel tempo, altri che han reagito male al T4 e hanno usato solo T3, e data anche la bassa emivita del T3 l'effetto collaterale se c'è dura di meno che di un surplus di T4.
Da tenere presente che anche l'uso concomitante di progesterone fa sì che ci voglia "meno tiroide" esterna.
Ad ogni modo io dubito che un medico possa dirti di usare tiroide con quel TSH, oggi nella maggioranza dei casi ci si basa solo quello.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Huxley | La persona intelligente è quella, e solo quella, che riesce a mettere insieme più aspetti della realtà ed è capace di trovare tra di essi una correlazione. C.Malanga


   
RispondiCitazione
Eva
 Eva
(@eva)
Membro
Registrato: 13 anni fa
Post: 2088
 

ho letto che i cavoli rallentino la tiroide.
ma la rucola che è della famiglia dei cavoli lo fa?


   
RispondiCitazione
Tropico
(@tropico)
Membro Admin
Registrato: 13 anni fa
Post: 9903
Topic starter  

La rucola, in virtù del fatto che si mangia cruda, è più problematica delle crucifere quali i cavoli/broccoli fanno parte ma che si mangiano cotti.
L'uso limitato della rucola difficilmente riesce ad abbassare la tiroide, certo se uno ha problemi in tal senso dovrebbe evitare perché è già vulnerabile.
Non credo che la solita rucola nell'insalata o sulla pizza riesca a portare problemi seri in persone sane.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Huxley | La persona intelligente è quella, e solo quella, che riesce a mettere insieme più aspetti della realtà ed è capace di trovare tra di essi una correlazione. C.Malanga


   
RispondiCitazione
nataku
(@nataku)
Membro
Registrato: 11 anni fa
Post: 2354

   
RispondiCitazione
Tropico
(@tropico)
Membro Admin
Registrato: 13 anni fa
Post: 9903
Topic starter  

http://www.chiarapalermo.it/?page_id=522

Per favorire la corretta funzionalità tiroidea il sale iodato dev’essere impiegato crudo; inutile aggiungerlo alla pasta durante la cottura in quanto le alte temperature distruggono questo importantissimo minerale.

Leggo da wikipedia http://en.wikipedia.org/wiki/Iodine che il punto di ebollizione dello iodio è 184.3 °C quindi non capisco.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Huxley | La persona intelligente è quella, e solo quella, che riesce a mettere insieme più aspetti della realtà ed è capace di trovare tra di essi una correlazione. C.Malanga


   
RispondiCitazione
nataku
(@nataku)
Membro
Registrato: 11 anni fa
Post: 2354
 

nono se prendi iodio metallico lo metti in una provetta di vetro e lo passi 2 secondi sulla fiamma, sublima ad una velocita paurosa
lo perdi tutto....
https://www.youtube.com/watch?v=oRRnw53MRr0


   
RispondiCitazione
Pagina 7 / 21