Forum

Una dieta a bassissimo contenuto calorico per curare il diabete di tipo 2  

 

salvio
(@salvio)
Utenti
Registrato: 8 anni fa
Post: 1043
28/09/2011 12:45 am  

Una dieta a bassissimo contenuto calorico per curare il diabete di tipo 2

Un team della Newcastle University ha scoperto che per curare il diabete di tipo 2, finora considerato irreversibile, basterebbe segure una dieta a bassissimo contenuto calorico. In un esperimento, undici persone affette da diabete hanno infatti ridotto drasticamente l’assunzione di cibo, consumando per otto settimane solo 600 calorie al giorno (l’equivalente di circa sei banane o di sette uova sode, per rendere l’idea). Tre mesi dopo, sette di loro erano completamente guariti da questa malattia.

Il Professor Roy Taylor, direttore del Magnetic Resonance Centre ha confermato:

“Ritrovarsi con persone guarite dal diabete solo per merito di una dieta di otto settimane, nonostante soffrissero di questa condizione da anni, è un risultato straordinario […] si è sempre creduto che le persone con il diabete di tipo 2 non si potesero curare, ne’ si potesse fermare il progressivo peggioramento di questa malattia. Oggi abbiamo dimostrato che invece questa condizione è reversibile”.

La ricerca ha evidenziato come una dieta dal bassissimo contenuto calorico possa rimuovere il grasso che blocca il pancreas, normalizzando la secrezione di insulina. Sotto stretta supervisione medica, i partecipanti all’esperimento hanno consumato quindi solo liquidi e verdure senza amido. Dopo poche settimane, un MRI scan ha rivelato che i livelli di grasso nel pancreas nella maggior parte dei soggetti erano tornati normali: il 6-8%.

E’ stato poi loro chiesto di ripresentarsi dopo tre mesi per un check-up, e nel frattempo di tornare al regime alimentare pre-esperimento stando attenti però a mangiare sempre cibi salutari. Sette persone hanno avuto la conferma durante la visita di controllo di essere guariti dal diabete e da allora non hanno più avuto bisogno di assumere nessuna medicina.

tratto da: http://www.benessereblog.it/post/6257/una-dieta-a-bassissimo-contenuto-calorico-per-curare-il-diabete-di-tipo-2


Quota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 8 anni fa
Post: 9589
28/09/2011 12:46 am  

Direi che è molto molto interessante... insomma a regime minimo il corpo ha modo e tempo di ripararsi.. secondo me a questo punto anche il digiuno calcolato può portare allo stesso risultato.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 8 anni fa
Post: 9589
26/10/2011 1:15 am  

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley


RispondiQuota
OneLovePeace
(@onelovepeace)
Utenti Moderator
Registrato: 8 anni fa
Post: 1335
26/10/2011 3:39 pm  

Mah... che c'entra la carne rossa con la carne lavorata...


La natura non fa nulla di inutile.


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 8 anni fa
Post: 9589
26/10/2011 3:54 pm  

Le solite affermazioni e generalizzazioni dure a morire delle riviste.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley


RispondiQuota
Eva
 Eva
(@eva)
Utenti
Registrato: 8 anni fa
Post: 1905
29/10/2011 11:56 am  

Siccome ho una bella chioma chiedo se, supponendo che il quadro ormonale e psicologico sia ok e parlando puramente di dieta, una dieta ipocalorica con i nutrienti giusti (quali? proteine, vitamine ?) indebolisce i capelli o no.


RispondiQuota
Muso
 Muso
(@muso)
Utenti
Registrato: 8 anni fa
Post: 1170
29/10/2011 12:56 pm  

Una dieta ipocalorica ti imporrà una sedentarietà forzata, stare ferma continuamente potrebbe incidere su una adeguata produzione ormonale nonchè sullo stile di vita: sarai meno propensa ad uscire per divertirti; a prendere impegni onerosi, sia a livello fisico che mentale; a superare eventuali problemi. Tutto questo potrebbe incidere indirettamente sulla salute dei capelli e su quella globale del fisico.


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 8 anni fa
Post: 9589
29/10/2011 1:59 pm  

Per tenere al contempo i livelli ormonali in maniera ottimale potresti tuttalpiù fare digiuno alternato, o ipocalorica alternata, riposando tassativamente quando stai in restrizione come dice Muso.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley


RispondiQuota
Adolar
(@adolar)
Utenti
Registrato: 8 anni fa
Post: 16
30/10/2011 2:51 am  

Per chi fosse interessato, ne parla anche Ceriani nell'ultimo Olympian's news.
Ciao


RispondiQuota
Eva
 Eva
(@eva)
Utenti
Registrato: 8 anni fa
Post: 1905
31/10/2011 10:44 am  

Ok, tutto giusto. Ma da un punto puramente alimentare. Quali alimenti non devono mancare o essere ridotti?


RispondiQuota