Forum

Notifiche
Cancella tutti

Vaccini  

Pagina 29 / 38
  RSS

fabietto
(@fabietto)
Utenti Moderator
Registrato: 9 anni fa
Post: 7353
28/01/2018 1:03 pm  

Vaccinazioni in gravidanza: ecco come danneggiano il feto
http://www.infoautismo.it/radioautismo.org/watch.php?vid=bc576b442

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiQuota
fabietto
(@fabietto)
Utenti Moderator
Registrato: 9 anni fa
Post: 7353
29/01/2018 11:04 pm  

Appello alla ragione
http://telegra.ph/APPELLO-ALLA-RAGIONE-01-24

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiQuota
fabietto
(@fabietto)
Utenti Moderator
Registrato: 9 anni fa
Post: 7353
04/02/2018 12:28 pm  

Sui Vaccini ai militari https://www.freedompress.cc/colpo-di-scena-sui-vaccini-militari-la-denuncia-del-vice-presidente-della-commissione-dinchiesta-on-catalano/

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 9 anni fa
Post: 9783
04/02/2018 1:28 pm  

A me la cosa che fa incazzare di tutto questo è che la decisione dei 10 vaccini non è scaturita da un simposio, magari ci fossero stati dei medici/ricercatori e scienziati che hanno vagliato tutte le ipotesi e gli studi ed hanno fatto una scelta coscienti che sia la migliore in questo momento storico.
E' stato imposto con pressioni di motivo economico, sarà complottismo da 4 soldi ma tant'è... abbiamo subito una privazione della libertà individuale.

Purtroppo la privazione della libertà è giustificata dall'immunità di gregge, quindi per questa motivazione un vaccinato deve temere un NON vaccinato, si arriva ad un paradosso, il vaccino non protegge dal non vaccinato, a che cazzo serve allora? Dubito che si arrivi mai al 100% della copertura quindi si parla di % minime da raggiungere, peccato che non è scienza esatta e c'è più di un dubbio su questo.

Dopo tanti post io sono ancora bloccato su questi punti e mi rode (ma tanto) in prospettiva breve di fare un figlio ed essere costretto a fargli ben 10 vaccini.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 9 anni fa
Post: 9783
20/02/2018 11:45 am  

Un mio conoscente si sente di porre all'attenzione del pubblico questo articolo.

Io lo comprendo, il mio conoscente, si è fatto il culo per anni per laurearsi in chimica e avere la sua posizione lavorativa lontano dal suo paese natio, è vero che molti aprono bocca sulla scia emotiva e non quella razionale, dicendo un mucchio di stronzate e bufale, almeno il 50% dei miei contatti social condivide bufale e stupidaggini mostrando che sono manipolabili e non in grado di prendere decisioni importanti.
Questo io lo capisco, lo comprendo.

Ma non giustifico il fatto della medicina autoritaria e chiusa a qualsiasi confronto al di fuori di essa in nome della loro superiorità intellettuale/culturale, perché gli errori medici e le credenze sbagliate in ambito medico-scientifico hanno fatto molti morti, oltre all'indiscutibile ingerenza economica su certe decisioni in campo della salute.
Per questo non potrà mai piacermi Burioni, in genere le menti illuminate non hanno l'arroganza cattedratica di Burioni che a me pare solo proteggere lo status quo del potere che ha chi tratta la salute umana, avendone l'esclusiva.

p.s. le persone peggiori sono gli ex complottisti, che ad un certo momento resesi conto di essere state talmente boccalone, compensano con la difesa ad oltranza della versione approvata ed ufficiale di qualsiasi cosa, per mettersi al riparo dal ridicolo in cui versavano prima.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota
fabietto
(@fabietto)
Utenti Moderator
Registrato: 9 anni fa
Post: 7353
20/02/2018 1:08 pm  

Il problema delle bufale e dei debunker è che, come la fiaba di Pierino e il lupo, le persone alla fine non credono nemmeno alle verità. A meno che non si è onniscienti (per fare uno stupido esempio, laureato in scienze politiche non ti rende esperto in infissi di alluminio o conoscitore di funghi), penso che quasi il 99% della razza umana, chi più chi meno, è manipolabile. Da quando siamo piccoli ci programmano. Noi siamo quello che ci insegnano ad essere. Tutto quello che sappiamo l'abbiamo letto o sentito da qualche parte. Non per nulla ci accomunano ad un gregge di pecore!

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiQuota
rational
(@rational)
Utenti
Registrato: 5 anni fa
Post: 296
20/02/2018 2:23 pm  

Nel 2017 il morbillo ha ucciso 35 persone e ne ha colpite 21.315, cioè il 400% in più rispetto al 2016, in cui invece era stato segnato un "record' al ribasso con 5.273 casi. Quindici i Paesi teatro delle epidemie più consistenti, di cui i primi tre sono stati Romania, Italia e Ucraina. Lo segnala l'ufficio europeo dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms), in occasione dell'incontro tra i ministri della Salute europei in Montenegro.

Eppoi spendiamo miliardi per difenderci dal terrorismo islamico che in italia non ha mai amazzatto nessuno, e siamo pronti a regalare la nostra privacy e libertà in cambio di sicurezza, ma se si tratta di mettere al sicuro i propi figli e quelli degli altri con quel che la scienza ci passa e cioè i vaccini siamo pronti ad incatenarci davanti al parlamento.


RispondiQuota
Matz
 Matz
(@matz)
Utenti
Registrato: 4 anni fa
Post: 884
20/02/2018 6:52 pm  

Grazie a Dio esistono i principi generali di precauzione e di prevenzione sanciti da trattati europei, per il quale l’Europa e gli Stati membri si impegnano ad agire in primis per evitare il danno a seguito di un elaborato tecnico che lo giustifichi, quindi se si spendono soldi per prevenire attacchi terroristici e salvare vite, alla luce dei dati attuali positivi, direi che andiamo molto bene e aggiungo grazie a Dio che non ci sei tu o un altro che la pensa come te a governare la comunità Europea, probabilmente staremmo ancora al carbone.
Nessuno si incatena, i vaccini sono una grande arma che va usata con criterio, cosa di cui sei totalmente sprovvisto dato che tu probabilmente ti faresti in vena l’intonaco o farmaci di cui non hai bisogno oppure farmaci che non sono stati testati adeguatamente o in alcuni casi anche totalmente.

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk


RispondiQuota
fabietto
(@fabietto)
Utenti Moderator
Registrato: 9 anni fa
Post: 7353
20/02/2018 7:54 pm  

Ma poi, quelli contrari alle vaccinazioni obbligatorie, siamo sotto l'8% della popolazione... Non contiamo un caxxo: siamo quattro gatti!:-D

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiQuota
OneLovePeace
(@onelovepeace)
Utenti Moderator
Registrato: 9 anni fa
Post: 1335
22/02/2018 4:20 pm  

Oggi purtroppo un altro gravissimo fatto:

ENNESIMO ATTACCO ALLA VERITA'!
QUESTA MATTINA DALLE ORE 8:30 LA GUARDIA DI FINANZA STA PERQUISENDO L'APPARTAMENTO DEL DOTT. STEFANO MONTANARI E DELLA DOTT.SSA ANTONIETTA GATTI. IN SEGUITO SARA' PERQUISITO IL LABORATORIO NANODIAGNOSTICS, OVE VERRANNO SEQUESTRATI TUTTI I COMPUTER E I DOCUMENTI IN POSSESSO.
PERTANTO, AL MOMENTO I DOTTORI GATTI E MONTANARI SONO COSTRETTI A SOSPENDERE TUTTE LE ATTIVITA' RELATIVE AI LORO STUDI, COMPRESE CONFERENZE, CONSULENZE E ANALISI, E A RINVIARLE IN DATA DA DEFINIRE.

https://www.facebook.com/stefanomontanari.net/posts/760130624191927

La dittatura avanza...


La natura non fa nulla di inutile.


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 9 anni fa
Post: 9783
24/02/2018 3:31 pm  

Con l'accusa di che cosa? Non si capisce

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota
OneLovePeace
(@onelovepeace)
Utenti Moderator
Registrato: 9 anni fa
Post: 1335

RispondiQuota
rational
(@rational)
Utenti
Registrato: 5 anni fa
Post: 296

RispondiQuota
fabietto
(@fabietto)
Utenti Moderator
Registrato: 9 anni fa
Post: 7353
26/02/2018 4:13 pm  

Fighe le etichette! vaxxed, free-vax, no-vax, pro-vax... XD

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiQuota
fabietto
(@fabietto)
Utenti Moderator
Registrato: 9 anni fa
Post: 7353
28/02/2018 8:54 am  

Vaccini e trascrizione genetica da retrovirus https://youtu.be/_Xl-dblgD7g

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiQuota
rational
(@rational)
Utenti
Registrato: 5 anni fa
Post: 296
02/03/2018 3:22 pm  

Tra le tante bufale che circolano in rete sui vaccini, ce n’è una recente che è stata rilanciata dai soliti siti antivax: una “pubblicazione scientifica” dimostrerebbe che i bambini non vaccinati sono “più sani” di quelli vaccinati, con meno allergie e problemi di neurosviluppo.

La realtà è che lo studio originale non ha alcuna validità scientifica e infatti è stato già ritirato dalla rivista che l’aveva inizialmente accettato. Aspetto surreale: è la seconda volta che succede per lo stesso articolo. Una piaga che ha colpito la scienza è la pubblicazione di cosiddetti “risultati” su riviste presuntamente scientifiche, ma che in realtà appartengono alla categoria paga-pubblica cosa vuoi. L’avvento della rete Internet ha visto il fiorire di un movimento positivo che è l’open access, ovvero la pubblicazione di articoli scientifici ad accesso libero e gratuito per i lettori.

Una volta passata la revisione tra pari, gli autori dell’articolo pagano una piccola cifra per sostenere i costi di pubblicazione on-line del proprio lavoro, i quali dovrebbero essere contenuti rispetto alle versioni cartacee. Il problema è stato che le buone intenzioni iniziali di molti sono state sfruttate da diversi editori definiti “predatori”, i quali accettano praticamente qualsiasi articolo (a volte nel giro di poche ore), a condizione che gli autori tirino fuori i soldi. Il mercato è stato sostenuto, purtroppo, da diversi accademici in tutto il mondo. Per dimostrare una produttività e una presunta fama scientifica, alcuni accademici hanno ceduto alla tentazione di ottenere una lunga lista di pubblicazioni su riviste discutibili, alimentando un circolo vizioso: più articoli, più fondi ai ricercatori e ancora più soldi ai giornali predoni.

Precisazione importante e doverosa: ovviamente ci sono delle riviste open access serie, così come esistono degli editori tradizionali che lasciano molto a desiderare. La valutazione delle ricerche dovrebbe avvenire sul singolo lavoro, non sulla sede di pubblicazione. Tuttavia, quando una rivista semisconosciuta richiede delle publication fee (dell’ordine di migliaia di euro per il singolo articolo) assolutamente non giustificate da una pubblicazione esclusivamente on-line, dovrebbe subito suonare un campanello d’allarme.

Oltre che per l’autopromozione, le riviste predone adesso sono sfruttate anche da parte di chi vuole spacciare quelle ricerche non solo per pseudoscienza, ma per bufale vere e proprie, come appunto la “pubblicazione scientifica” riguardo ai “bambini non vaccinati più sani”. Lo studio è stato finanziato da un’associazione notoriamente critica verso i vaccini.

La cosa non sarebbe sufficiente a screditarlo, come non ci sarebbe nulla di strano se una casa farmaceutica sostenesse economicamente una ricerca ben fatta. Il problema è che lo studio antivax di cui stiamo parlando, di problemi ne ha tantissimi. Si basa su questionari anonimi compilati su Internet e questa è una falla metodologica notevole.

Innanzitutto, non c’è la possibilità di una verifica indipendente dei risultati. I questionari su Internet sono adeguati per sapere se la pasta all’amatriciana sia meglio con o senza l’aglio o per chi deve lasciare l’Isola dei famosi, non per le indagini scientifiche. Chiedere, ad esempio, a genitori che non hanno vaccinato i propri figli se questi siano più sani porta a un esito prevedibilissimo: è come chiedere a un tifoso di arbitrare la partita della sua squadra del cuore. Si tendono a dimenticare i falli della propria squadra e a punire quelli degli avversari. Insomma, con il campione scelto in questo modo, i risultati erano scontati.

Non serve un esperto di vaccini per capire che si tratta di una bufala: è sufficiente chiunque abbia un minimo di familiarità su cosa dovrebbe essere un articolo scientifico. Quindi, ci troviamo di fronte a uno studio farlocco ritrattato per ben due volte da due riviste diverse (un record, per quanto mi risulta), al quale qualcuno continua a dare credito. Non c’è alcuna evidenza che i bambini non vaccinati siano “più sani”: ecco un articolo affidabile che smentisce la correlazione allergie-vaccini.

Per proteggere la salute dei nostri figli crediamo alla scienza, non ai venditori di fumo.


RispondiQuota
Pagina 29 / 38