Forum

Notifiche
Cancella tutti

Glicemia e sport  

Pagina 2 / 2

Andrea
(@andrea)
Utenti
Registrato: 9 anni fa
Post: 707
 

ok, ma in teoria l'aumento dovrebbe essere anche dovuto alla reimissione di glicogeno in circolo dovuto proprio al movimento.


RispondiQuota
Muso
 Muso
(@muso)
Utenti
Registrato: 9 anni fa
Post: 1170
Topic starter  

Se sei carico di carbo nel sangue, di glicogeno con l'aerobica blanda ne usi davvero poco secondo me.

--

Mi sono messo a rilevare la glicemia di continuo in questi giorni,per tarare bene le integrazioni,oggi è stata una cosa abbastanza curiosa,sentite qua :
ore 14.20 : glicemia pre WO 93
ore 15.45 : glicemia post WO 84(pensavo peggio,ma probabilmente era scesa sotto 70 e stava risalendo)
ore 16.10,controllo per vedere se sarebbe scesa o salita causa cortisolo,glicemia 87,ciò significa che stava iniziando a salire,tampono con una banana
ore16.45 fino alle 17.00 pasto solido(ho cenato solo a quell'ora perchè la patata doveva cuocere) di circa 600 calorie con coniglio,patata(2etti),fagiolini verdi(3etti),alle qual cose se sommiamo l'etto circa di prugne otteniamo 70 grammi di carbo.
ore18.00 quindi un ora dopo il pasto glicemia 101
ore19.00 e ora arriva il bello, glicemia 80!!!! dovrei essere nel picco glicemico invece è gia stata tutta assorbita!!roba da matti,chi diceva che la finestra anabolica dura solo mezzora????
e ora la perla, 19.30 glicemia 86!!sta risalendo!!allora all'inizio mi sono allarmato,ho pensato in questi casi di solito si parla di insulinoresistenza se alla terza ora risale dopo aver subito un brusco calo alla seconda : iperinsulinemia con relativa insulinoresistenza.
Il dramma(anzi il bello per fortuna) però è che a me non è mai successo,tra l'altro nel lasso di tempo che va dalle 19.00 alle 19.30 mi ero sentito molto debole,anche perchè sto seguendo puntigliosamente un alimentazione omeostatica e le sensazioni sono molto diverse rispetto a prima dove alle volte probabilmente mangiavo con la glicemia alta,e quindi avevo sempre nutrimento in circolo.
Cmq ho concluso che in quella mezzora dato che il mio corpo si è assorbito in 2 ore 70g di carbo uso ridere,la mia glicemia potrebbe essere nuovamente scesa sotto i 75 facendo partire il cortisolo,cosa che senza allenamento non sarebbe successa(a 75 e anche molto meno si può arrivare tranquillamente).
In questo modo si spiega anche il 126 apparentemente immotivato dell'altra volta.
ora ho cenato da 20minuti...domani vi aggiorno sulle prossime captazioni

--

aggiornamento:
allora ieri alle 23.15,dopo una cena normale da circa 500cal con una 40ina di grammi di carbo terminata alle 20.15 glicemia 86.
Gli zuccheri hanno ricominciato a scendere normalmente.
Mi sveglio curioso di provare anche oggi a vedere cosa succede post WO.
Innanzitutto mi devo svegliare alle 5.30 del mattino per mangiare,avevo una fame assurda,pensavo fosse solo una sensazione sbagliata dovuta all'eccesso di carbo del giorno prima,mocchè : glicemia 73, faccio colazione come al solito 500 cal,neanche troppi carbo,20g al massimo.
Non mi curo della glicemia e vado ad allenarmi alle 10.00,verso metà dell'allenemento mangio una banana maturissima,ho già capito che le mie scorte di glicogeno sono limitatissime ma facilmente ricaricabili,almeno a sensazione così mi sembra,finisco l'allenamento di un ora e mezza tirata,finisco alle 11.30.
Non mi misuro la glicemia e vado a casa dove mi ero bollito 4 etti di patate,e mi sono cotto 120g di fesa di tacchino.
Ora viene il bello,4 etti di patate sono circa 70g di carbo,mangio,finisco alle 12.00e vado a sudiare,alle 14.00 fame assurda,mi dico : è impossibile,però mi misuro la glicemia : 67 , bassissima!!! allora Duranti ha ragione, e anche Arcelli,dopo intenso sforzo fisico anaerobico in cui si dà tutto le riserve di glicogeno si ricaricano all'istante,probabilmente anche senza mediazione insulinica!!!
Se avessi aspettato altri 20 minuti sono certo che avrei avuto un rilascio spropositato di cortisolo.
Bhè mangio una banana,10prugne e una pesca,circa 1kg di frutta, ovvero sugli 80-90g di carbo(forse ho esagerato).
Con la sicurezza di aver accantonato il cortisolo esco,e torno a casa alle 16.25,a quell'ora glicemia a 95(altina,dovevo mangiare meno frutta,ormai le riserve di glicogeno erano saturate probabilmente).
Alle 17.30 glicemia 88.
Deduzioni : post WO,se si dà tutto, assumere circa 100g di carbo in 2 pasti separati da 50 g di carbo l'uno a breve distanza.
Ora mi spiego l'uso delle pro in polvere e dei carbo veloci,i culturisti hanno capito tutto,dopo il wo il glicogeno si reintegra istantaneamente.
Forse questo accade se si fa come me e in un ora e mezzo si dà tutto,si spende tutto,ma così è,le captazioni lo dimostrano.
Quindi i body builders cosa fanno? ottimizzano l'intro di proteine assumendone la prima dose in polvere,quindi digeribili all'istante o quasi.Poi dopo 2 ore(momento in cui a me la glicemia è giunta a 67 nonostante i 70 grammi di carbo da patate)fanno un pasto solido.Forse loro lo fanno dopo solo un ora in quanto le pro in polvere e i carbo semplici si digeriscono all'istante,geniali!!
Io oggi con il mio secondo pasto,insieme alla frutta,non ho assunto proteine per esempio,e forse ho sbagliato perchè avevo tutti i sintomi da digestione precedente completa : gorgoglii allo stomaco,sensazione di fame e stomaco completamente vuoto,glicemia bassissima.Quindi forse dovevo mangiare altre pro.
Dopo forse ho mangiato un po' troppa frutta, ma cmq la glicemia alle 17.30 è gia a 88,quindi forse ho fatto bene.
Pelle perfetta,capelli stupendi,sensazioni ottime.
Da stasera torno in low carb,fino al prossimo wo(dopodomani).


RispondiQuota
Pagina 2 / 2