Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Mangime per Api
#1
Chem 
Oggi ho fatto una scoperta raccapricciante: il mangime per le Api a base di sciroppo di glucosio e fruttosio.
Un sito a caso "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "
La cosa più agghiacciante è che lo usa mio zio per le sue api... Non ci volevo credere... Figuriamoci cosa fanno le grandi aziende... Bleah, da vomito!
La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.



Cita messaggio
#2
Io sono curioso di sapere la reazione delle api a questo "integratore" formulato per loro... in fondo copia la composizione del polline: glucidi, proteine,vitamine e sali minerali e una piccola percentuale di grassi, ovviamente mancheranno diversi composti per essere uguale al polline.

Il miele sfornato dalle api che assumono aggiuntine sarà molto diverso da quello puro?
Alessio Di Girolami
La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano - Aldous Huxley

Cita messaggio
#3
Le api non si allontanano dall'alveare: mangiano di quella sbobba. Anche le api allevate a mangime ci mancavano... Sono curioso di sapere chi impollinerà le piante se le api non fanno il loro dovere...
La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.



[-] The following 2 users Like fabietto's post:
  • Matz, OneLovePeace
Cita messaggio
#4
Già sapevo!
Ormai è tutto uno schifo.
Come alternativa forse il succo d'acero e il succo d'agave.
Non ne faccio uso quindi non mi sono informata sulla composizione.
Cita messaggio
#5
È sicuro che se il miele, derivato dal nettare dei fiori, avesse delle qualità curative, con il mangime si riduce a solo zucchero. Meglio mangiare quindi il semplice zucchero: si risparmia e non si molestano le povere Api!
La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.



Cita messaggio
#6
Infatti io non credo affatto a tutte le proprietà decantate del miele.
Per me è come zucchero.
Anzi peggio perché difficilmente dosabile.
Cita messaggio
#7
Non sono d'accordo, qualche proprietà di sicuro il miele naturale, derivato dai fiori, ce l'ha! Molte piante, sono tutte elencate nelle varie farmacopee mondiali, hanno varie sostanze farmacologicamente attive. Essendo il miele un concentrato di tali sostanze, qualche effetto farmacologico, ovviamente dipende dalla pianta e dalla concentrazione, ce l'ha di sicuro! Sopratutto quelli amari, cardo, corbezzolo... hanno gli effetti più marcati su vari disturbi. Per fare un esempio, da noi il miele di corbezzolo viene usato con successo per curare le piaghe da decubito che non guariscono in nessun' altra maniera. Sono sicuro che se su una ferita ci mettessero del miele, derivato dal mangime, al massimo, visto che ai batteri per proliferare basta lo zucchero e l'acqua, si avrebbe un infezione batterica con i controfiocchi!
La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.



Cita messaggio
#8
Mah! Sarà come dici ma rimango piuttosto scettica.
A parte ciò il miele per me rimane un cibo inutile.
Cita messaggio
#9
Bè, concordo, non esiste il miele essenziale!
Comunque, il polline contiene tutto il corredo genetico della pianta con annessi e connessi. Quindi, se la pianta ha qualche sostanza farmacologicamente attiva, è probabile che il miele ne venga contaminato. Con il mangime è chiaro che questa possibilità, a menoché non vengano aggiunte di proposito come fanno con gli omega3 delle uova, è fuori discussione.
La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.



Cita messaggio
#10
Il polline sarebbe anche un cibo interessante, ma per essere commercializzato deve essere per legge cotto per essiccarlo, togliere eventuali batteri e renderlo inerte per la conservazione.
Quindi viene notevolmente svuotato delle sostanze decantate.

Fai conto che anche le bacche di vaniglia in origine verdi (un cibo che io credevo fosse crudo) vengono bollite per renderle marroni e conservabili.
[-] The following 1 user Likes Eva's post:
  • fabietto
Cita messaggio
#11
Il miele di qualità esiste anche senza pastorizzare: ad amazzare i batteri ed evitare le contaminazioni ci pensano certe sostanze contenute naturalmente nel miele e l'atmosfera protetta durante il confezionamento. Diverso il discorso per i prodotti economici. I poveri, in questo mondo di merda, hanno accesso solo alle porcherie!
La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.



Cita messaggio
#12
Alte concentrazioni di zucchero funzionano come il sale, conservano per processo osmotico, tolgono l'acqua e quindi batteriostatico.
Ma ne avevamo parlato sulla discussione del miele dove si era visto che è stato ritrovato miele ancora commestibile in tombe egizie.
Il miele comunque ha altre tracce di fitocomplessi che possono aumentare le proprietà batteriostatiche.
Alessio Di Girolami
La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano - Aldous Huxley

[-] The following 1 user Likes Tropico's post:
  • fabietto
Cita messaggio
#13
La quantità d'acqua eventualmente presente ne pregiudica sicuramente la conservazione. I mieli più liquidi, che di solito sono quelli più economici (nulla di strano che gli allunghino apposta) sono quelli che hanno più bisogno di essere pastorizzati.

Tornando al polline, togliendo l'acqua come metodo di conservazione, mantenendo però inalterate le proprietà organolettiche, esiste anche la liofilizzazione. La liofilizzazione è però più cara della normale essicazione. L'essicazione all'aria, sicuro che ossida tutto l'ossidabile!Ironico
La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.



Cita messaggio
#14
(24-02-2018, 12:45 PM)fabietto Ha scritto: "Per favore registrati qui per vedere il link :-) "Il miele di qualità esiste anche senza pastorizzare:

Tutto ciò che viene commercializzato per legge va pastorizzato o cotto per evitare rischi.
Poi se vai da un apicultore che te lo vende non pastorizzato ok ma al super è tutta porcheria.
Cita messaggio
#15
Non è vero che tutto per legge va pastorizzato, al supermercato si trova anche roba non pastorizzata. E il miele è un cibo fantastico, mangiato da tant’è popolazione in diete tradizionali, è un concentrato di sostanze, all’attivo se ne contano centinaia ama il numero sale di anno in anno, ha un esagerazione di enzimi di tante qualità diverse credo 90, proprietà antimicrobiche, alcuni mieli come qu lol di Manuka uccidono batteri che sono resistenti agli antibiotici ed è in fase di studio per essere impiegato come medicinale soprattutto per patologie intestinali e polmonari. Dire che il miele è un cibo scarso è una totale eresia.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)