Forum

Depressione  

Pagina 1 / 2
 

Silver
(@silver)
Utenti
Registrato: 4 settimane fa
Post: 10
23/10/2019 1:41 pm  

Salve

Soffro di depressione da circa un anno, il neurologo mi sta imbottendo di

schifezze chimiche che non hanno portato a nessun risultato.

Se leggo il bugiardino del farmaco che prendo ora c’è da spaventarsi per

gli effetti collaterali che causa.

Sapete per caso se ci sono degli integratori o prodotti naturali che possono

aiutare una persona depressa senza dover  prendere delle schifezze chimiche ?

 

 

Questa discussione è stata modificata 4 settimane fa da Silver

Quota
fabietto
(@fabietto)
Utenti Moderator
Registrato: 8 anni fa
Post: 7348
25/10/2019 3:23 pm  

Controlla i tuoi livelli di vitamina D. Scommetto che sono molto bassi

 

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 8 anni fa
Post: 9642
25/10/2019 6:11 pm  

Qual è il farmaco che stai prendendo ?

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley


RispondiQuota
Silver
(@silver)
Utenti
Registrato: 4 settimane fa
Post: 10
26/10/2019 1:42 am  

@ Fabietto

Il valore della vitamina D controllato 3 mesi fa è di :  21

@ Tropico

Attualmente prendo:

2- Compresse di:  Mutabon Antidepressivo 2 mg + 25 mg

1- Compressa di:  Tavor  2,5 mg

 

Questo post è stato modificato 3 settimane fa 5 times da Silver

RispondiQuota
fabietto
(@fabietto)
Utenti Moderator
Registrato: 8 anni fa
Post: 7348
26/10/2019 3:19 pm  

21 ng/mL é fortemente insufficiente! Informati sul rapporto esistente fra carenza di vitamina D e la depressione e corri ai ripari!

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 8 anni fa
Post: 9642
26/10/2019 8:15 pm  

Io ce l'ho ancora più bassa... ma non sono affatto depresso 🤔 

Non penso che possa essere un solo fattore, io ho sempre sostenuto che la mente segue il fisico, quindi se non si sta bene fisicamente hai voglia a pensare positivo, non ci si riesce. Quando l'organismo è in condizioni ottimali il buon umore ed il pensiero positivo, quella leggera euforia, viene da sé.

Quindi si dovrebbe capire meglio il contesto della sua vita e dell'alimentazione, è probabile che la vitamina D aiuti in tal senso ma magari non basta.

 

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 8 anni fa
Post: 9642
26/10/2019 8:20 pm  
Postato da: @silver

@ Tropico

Attualmente prendo:

2- Compresse di:  Mutabon Antidepressivo 2 mg + 25 mg

1- Compressa di:  Tavor  2,5 mg

Un bel mix... per rimbambirti.

Forse fabietto che ha una erboristeria sa quale alternative più leggera e "naturale" è migliore. Ad esempio lui ha provato, se non ricordo male, la damiana, che dovrebbe aiutare anche nella depressione.

Questo post è stato modificato 3 settimane fa da Tropico

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley


RispondiQuota
Silver
(@silver)
Utenti
Registrato: 4 settimane fa
Post: 10
26/10/2019 9:39 pm  

@ Tropico

 

Hai fatto un’analisi perfetta!!!

Infatti il neurologo mi ha detto che se non riesci a risolvere i problemi personali della

vita non ne esci dalla depressione.

Ma purtroppo quando i problemi sono grossi come una montagna e quasi impossibili

risolverli.

Io penso che l’unica cosa è cercare almeno di limitare i danni evitando farmaci chimici

che nel mio caso non sono serviti a nulla, tranne creare ulteriori problemi fisici!!!

Adesso avrei pensato di usare un integratore di vitamina D venduto in farmacia che si

chiama “Dibase 10.000 UI in gocce”, oppure c’è della Natural Point D 300 o D 1000

Per quest’ultimo prodotto la ditta consiglia: 1-3 capsule al giorno da 300 UI o 1 capsula al

giorno da 1000 UI, accompagnate da un abbondante sorso d’acqua, preferibilmente durante

i pasti.

Certo che di prodotti a base di vitamina di D c’è ne sono in circolazione una marea, avendo

anche una carenza di calcio forse ne andrebbe bene uno che contenga vitamina D + Calcio.

Voi che dite ?

Invece per la depressione vera e propria avrei pensato ad un prodotto Antroposofico della

Weleda che però credo non sia reperibile direttamente in Italia, che si chiama Hypericum (Iperico)

tintura madre in gocce.

 

P.S.  Sulla Damiana non so nulla….

Per la depressione ho sentito parlare anche di prodotti in gocce a base di fiori della California

però le mie conoscenze sui fiori della California sono zero....

Voi sapete qualcosa in merito a questi fiori della California  ?

Questo post è stato modificato 3 settimane fa 11 times da Silver

RispondiQuota
fabietto
(@fabietto)
Utenti Moderator
Registrato: 8 anni fa
Post: 7348
27/10/2019 9:19 am  

Io diffido da sempre dei prodotti commerciali: dosaggi del principio attivo inadeguati; no si conosce la provenienza della materia prima e il contenuto delle impurità; non si conosce lo stato di conservazione. Per esempio, il colecalciferolo sotto indicazione tecnica deve essere conservato sotto gli 8 gradi celsius mentre i barattolini di solito sono esposti negli scafali senza controllarne la temperatura. Il magnesio stearato che le aziende usano per velocizzare la produzione di capsule e tavolette, potrebbe interferire per un 30% sull'assorbimento delle sostanze... Infatti per la mia integrazione uso solo materie prime per uso professionale certificate.

Non assumere integratori di calcio con la vitamina D: in uno studio veniva proprio esclusa questa associazione per non creare squilibri. Per il calcio potresti assumere acque bicarbonato calciche come Lete, Uliveto, San Martino e simili.

Per la vitamina D la dose che il dr Coimbra (l'unico del quale mi fido quando si parla di questa vitamina/ormone) ritiene fisiologica é di 10.000u.i. (é il quantitativo che una persona sana in bermuda e maniche corte riesce a produrre in circa 20 minuti di esposizione solare). Secondo la corrente di pensiero che seguo, per la depressione (la D stimola la produzione di dopamina) e il supporto del sistema immunitario ed endocrino, bisognerebbe arrivare almeno a 60ng/mL della 25-OH. Non mi farei troppi problemi sugli spauracchi che si sentono in giro su questa vitamina perché il colecalciferolo é la frazione inattiva della vitamina D, con un emivita di soli 20 giorni. Il valore della 25-OH, siccome ci potrebbe essere resistenza (favismo, carenza di vitamina b2, mal funzionamento delle ghiandole paratiroidee...) non é comunque indice di conversione del colecalciferolo in calcitriolo. Infatti Coimbra controlla anche altri parametri, come la 1,25-OH, il paratormone, etc.

I protocolli medici nella depressione sembra che puntino tutti sulla serotonina e sui narcotici. Insomma, ti vogliono rincoglionito e senza voglia di fare. Io punterei piú sulla dopamina; quindi, su tutti i prodotti e alimenti che stimolano la dopamina, l'ormone della rincompensa, ma a dosaggi farmacologici e non di certo ai dosaggi consigliati nei barattolini. La vitamina D in questo caso la metto al primo posto, a seguire la damiana, la L teanina,  l'olio di origano... e poi fai una ricerca sul web sugli spunti che ti ho dato.

Anche la masturbazione compulsiva, alzando i livelli di prolattina e abbassando quindi la dopamina e il testosterone, puó peggiorare la depressione. 

La damiana nel mio caso provoca una leggera e sana euforia. L'eschscholzia californica é sempre un narcotico, anche l'iperico, la valeriana, la passiflora rincoglioniscono.

Iscriviti in palestra e dacci dentro con il sollevamento di grossi pesi, evitando aerobica e pompaggio, perché aumentando il testosterone migliorano anche la capacità di resistere e contrastare i problemi della vita!

Io aumenterei anche il consumo di carne rossa grassa, abbassando drasticamente gli amidi, perché anche questo nel mio caso migliora lo stato d'animo e la voglia di afferrare i problemi di petto per risolverli e non farmi sopraffare da essi! Soprattutto il grano, forse per via delle endorfine contenute (oppioidi) mi toglie invece la voglia di fare... questo é molto male!

Questo post è stato modificato 3 settimane fa 6 times da fabietto

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiQuota
fabietto
(@fabietto)
Utenti Moderator
Registrato: 8 anni fa
Post: 7348
27/10/2019 10:24 am  

Per la vitamina D io ho acquistato 50 grammi di colecalciferolo liquido, (professionale, certificato, provenienza della materia prima Svizzera) del quale ogni grammo contiene 1.000.000.u.i. a un prezzo molto conveniente. Ho diluito i 50 grammi di sostanza in 450 grammi di olio di canapa, ottenendo ben 500 grammi di integratore del quale ogni goccia contiene circa 5.000u.i.

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiQuota
fabietto
(@fabietto)
Utenti Moderator
Registrato: 8 anni fa
Post: 7348
28/10/2019 4:03 pm  

Interessante lettura https://articles.mercola.com/sites/articles/archive/2019/10/24/dietary-intervention-for-depression.aspx?utm_source=dnl&utm_medium=email&utm_content=art1HL&utm_campaign=20191024Z1&et_cid=DM373406&et_rid=735791917

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiQuota
Silver
(@silver)
Utenti
Registrato: 4 settimane fa
Post: 10
02/11/2019 12:45 am  

@ Fabietto

Si molto interessante quest’articolo!!!

Io però di cibo è bevande spazzatura non ne piglio.

Nell’articolo sconsigliano il fruttosio, anche se lo uso raramente, non

sono un amante della roba dolce, comunque con cosa sostituirlo visto che

sono intollerante allo zucchero di barbabietola e canna, per non parlare dello stevia.

Discorso depressione…. gli integratori che mi avete segnalato ora li ho ordinati

in polvere, penso che mi servirà un misurino per fare le dosi, in farmacia non avevano

un tubo come misurino,  in compenso mi volevano rifilare i prodotti in capsule che

preparano loro e poi rivendono a peso d’oro.

Comunque penso che puoi stare a dieta come vuoi ma se hai problemi di vita grossi

come una montagna, alla depressione non sfuggi….

Infatti il neurologo mi ha detto, risolti i problemi sparisce pure la depressione, ma

quando i problemi non sono risolvibili, hai voglia a migliorare con le schifezze chimiche

che ti propinano loro, non ti passa la depressione e ti rovinano pure da un’altra parte.

Del resto questo passa il sistema sanitario nazionale per la depressione, 10 minuti di colloquio

in ambulatorio, una ricetaccia zeppa di psicofarmaci che ti riducono come uno Zombi, un calcio

nel sedere e fuori dalla porta, se tutto va bene ci si rivede tra un mese o due, se uno non si è buttato 

prima da un ponte….

Questo post è stato modificato 2 settimane fa 8 times da Silver

RispondiQuota
fabietto
(@fabietto)
Utenti Moderator
Registrato: 8 anni fa
Post: 7348
02/11/2019 11:47 am  

Io guardo all'uomo come a una macchina estremamente complessa e governata dalla chimica. Come certe "droghe" (caffeina, cocaina, morfina, alcool, farmaci di sintesi, etc.) riescono a influire sull'umore e il carattere, anche gli alimenti, che sono anch'essi chimica, possono fare altrettanto. 

Non esistono gli zuccheri essenziali perché il corpo puó produrre glucosio anche dai grassi e dalle proteine. Anche la persona piú magra (7% di massa grassa) ha a disposizione circa 30000 calorie sottofforma di trigliceridi. Un atleta, dopo una ricarica di carboidrati, nel corpo puó immagazzinare un massimo di 2000 calorie.

Diete prive di carboidrati hanno guarito schizzofrenici, epilettici e altri disturbi della psiche.

Non ho fiducia nella psicologia mainstream che reputo inadeguata. Sono piú propenso verso la "Programmazione neuro linguistica" (PNL) perché il cervello potrebbe essere riprogrammato proprio come un computer. 

É vero che dopo avere tolto il problema che ha provocato la depressione, il disturbo potrebbe rientrare, peró credo che non sia la strada giusta perché di problemi se ne presentano ogni giorno di nuovi. Quindi, bisogna trovare il modo di affrontare i problemi anche quando sembrano irrisolvibili. In un maschio, già aumentare i livelli di testosterone e della dopamina, fa sentire subito quasi invincibili. Per me la strada é la manipolazione ormonale tramite il cibo, lo sport e gli integratori; e, se il cervello ha bisogno di fare un reset, trovare un bravo tutor specializzato in PNL.

 

Questo post è stato modificato 2 settimane fa 5 times da fabietto

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiQuota
Silver
(@silver)
Utenti
Registrato: 4 settimane fa
Post: 10
02/11/2019 2:50 pm  

@ Fabietto

Tutto interessante quello che hai detto, ma però se una persona come il sottoscritto

è costretto ad affidarsi anche per gravi problemi economici al sistema sanitario nazionale

nella fattispecie al ramo della psichiatria, quelli quando arrivi in ambulatorio mica di sottopongono

a sedute settimanali di analisi con i metodi di Jung o Freud, ma dopo un succinto colloquio di circa

10 minuti uno scocciato medico molto più interessato a guardare l’orologio per non sforare i tempi che

può dedicare ad un paziente non pagante, alla fine ti propina una bella ricettaccia zeppa di psicofarmaci

e se tutto va bene ci si rivede tra un paio mesi.

Ma quando ritorni e gli dici che non ci sono stati miglioramenti, calca ulteriormente la mano con gli

spicofarmaci e così il rincoglionimento totale è servito…. ed entri in un giro vizioso da cui poi è difficile uscirne.

Hai voglia di trovare un bravo tutor specializzato in PNL pagato dal servizio sanitario nazionale, non te ne

passano neppure una scadente….

In più tieni presente che quando le cose ti vanno bene nella vita tutti ti sono amici, ma quando le cose

cominciano ad andare pesantemente male tutti ti rifuggono come se tu fossi un appestato e dalla sera alla

mattina ti accorgi di non avere più ne parenti, ne amici, ne conoscenti.

Prima di tutto non gli va di sostenerti moralmente perché fanno il ragionamento che i problemi sono solo tuoi

e ti devi arrangiare da solo, ma sopratutto temo che se la situazione persiste gli andrai poi a chiedi un aiuto

economico, allora per reazione mettono subito le mani in avanti e tu per loro non esisti più.

Questo non è solo il mio caso, sai quanti ne ho trovati da un anno a questa parte girando per ambulatori

medici di persone che si sono ritrovati dalla sera alla mattina senza più amici, parenti e conoscenti, purtroppo

questo è un mondo dove domina l’egoismo personale, dove uno pensa solo a  se stesso e di tutti gli altri

che me ne frega....

Questo post è stato modificato 2 settimane fa 6 times da Silver

RispondiQuota
fabietto
(@fabietto)
Utenti Moderator
Registrato: 8 anni fa
Post: 7348
02/11/2019 6:53 pm  

Sui problemi economici con me sfondi una porta aperta: attualmente l'azienda di famiglia dove lavoro ha debiti per oltre 200000 euro; ho una figlia adolescente da mantenere e mia moglie fa le pulizie domestiche a ore. Ho aperto quindi un'attività per conto mio che stenta ad avviarsi... stendiamo un velo pietoso...

Ho fatto l'esempio del tutor PNL perché lo reputo utile, ma io non l'ho mai avuto perché é da decenni ormai che sono il medico di me stesso.

Una mia cliente anziana, che vive nelle case popolari, ha avuto il cancro al seno, il cancro alle ovaie, il cancro al colon retto e ora ha anche la leucemia e per giunta anche il marito con la demenza avanzata. Eppure ha uno spirito di soppravvivenza invidiabile che le permette di non deprimersi e di tirare avanti. Che strumenti ha questa signora in piú di noi? A me sembra che anche lei ha 2 occhi, 2 mani e due piedi esattamente come tutti...

Questo post è stato modificato 2 settimane fa 6 times da fabietto

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiQuota
Silver
(@silver)
Utenti
Registrato: 4 settimane fa
Post: 10
07/11/2019 12:36 pm  

Salve amici

1-Sto per ordinare quanto mi avete suggerito, da una ricerca fatta i prezzi più convenienti mi

sembrano quelli della ditta: https://www.puritan.com/

Per cortesia sapete se sta ditta americana tiene anche un deposito in Europa per le spedizioni ?

Altrimenti se spediscono gli integratori direttamente dagli USA finiscono bloccati dalla dogana italiana

e tra scartoffie che ti richiedono ecc. prima che te la sdoganano passano dei mesi, e non è neppure sicuro

che ci riesci.....

2-In alternativa ho trovato questa ditta Slovena:  https://www.nutritioncenter.it/

come prezzi sono meno convenienti, però la Slovenia fa parte della comunità Europea e quindi in teoria

dovrebbero esserci meno menate doganali, resta da capire se è una ditta seria o vende roba taroccata.

Voi per caso la conoscete o avete già comprato da loro ?

Questo post è stato modificato 2 settimane fa 12 times da Silver

RispondiQuota
Pagina 1 / 2