Forum

Olio di cocco nel g...
 
Notifiche
Cancella tutti

Olio di cocco nel gelato

5 Post
3 Utenti
0 Likes
845 Visualizzazioni
(@silver)
Membro
Registrato: 5 anni fa
Post: 48
Topic starter  

Salve amici

Ieri ho comprato al supermercato 2 vaschette di gelato al limone di 2 distinte marche, giunto a casa

vado a leggere gli ingredienti e in entrambe scopro che c'è olio di cocco.

A parte il fatto che ignoravo l'esistenza dell'olio di cocco, ne capisco cosa c'entri l'olio di cocco con il

gelato al limone.

Per cortesia voi sapete se l'olio di cocco è nocivo per la salute come l'olio di palma, o scadentissimo come

l'olio di cotone. ?

 

 


   
Citazione
Tropico
(@tropico)
Membro Admin
Registrato: 13 anni fa
Post: 9903
 

Mi sembra strana strana questa domanda, perché sia qui (da anni) che nel web, si parla di olio di cocco come uno dei migliori per uso alimentare in quanto ricco di grassi a catena media MCT .

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Huxley | La persona intelligente è quella, e solo quella, che riesce a mettere insieme più aspetti della realtà ed è capace di trovare tra di essi una correlazione. C.Malanga


   
RispondiCitazione
(@silver)
Membro
Registrato: 5 anni fa
Post: 48
Topic starter  

@tropico

Siccome dici che è ottimo ne volevo pigliare subito una bottiglia ma sugli scaffali delle maggiori

catene di supermercati non c'è traccia.

Adesso ho guardato su Amazon, ma liquido in bottiglia pochissimi, il resto tutto in vasetti in forma

solida tipo strutto.

Per cortesia fatemi capire come va usato....

Quello in forma solida in vasetto è da usare per cucinare come si fa per burro, strutto, margarina ?

Mentre quello liquido per condire verdura, friggere patate e altro, ed un filo sulle pietanze a fine

cottura per insaporirle ?

 

P.S. Visto che gli alberi da cocco non crescono in Italia, sarà per forza tutto olio di produzione estera.

Tanto per orientarsi...  sia nella forma solida che liquida su quali marche e meglio andare per trovare

una maggiore qualità ?


   
RispondiCitazione
Tropico
(@tropico)
Membro Admin
Registrato: 13 anni fa
Post: 9903
 

Sì certo è ovviamente tutta produzione estera.

L'olio di cocco quando le temperature ambientali sono fredde è sempre allo stato solido, sempre, solo d'estate è in forma liquida.

Poi a seconda dei gusti c'è l'olio vergine non raffinato, che ha un retrogusto di cocco, non è ideale per cucinare alcuni cibi perché li aromatizza e non sposa bene, ma va a gusti.

Io sinceramente uso l'olio di cocco deodorizzato, il processo si fa col carbone vegetale quindi è ok, toglie solo l'odore e lo rende neutro. Lo uso come emolliente per la pelle e condizionante per i capelli.

Ad uso alimentare no, non è conveniente... ma è una scelta personale, per un periodo di dieta, come sostituzione dei grassi da condimento soliti (burro-Olio evo), accelerando la perdita di peso, ci sta.

C'è una vecchia e decennale discussione, se vuoi altre info le trovi qui .

p.s. lo trovi nei negozi etnici sennò online ovviamente, non farti fregare però, non comprare quello super iper extra vergine puro illibato delle isole "micio macio marameo" che spellano solo soldi 🙂

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Huxley | La persona intelligente è quella, e solo quella, che riesce a mettere insieme più aspetti della realtà ed è capace di trovare tra di essi una correlazione. C.Malanga


   
RispondiCitazione
Eva
 Eva
(@eva)
Membro
Registrato: 13 anni fa
Post: 2088
 

L'olio  di cocco lo uso per pelle e capelli. 

L'olio di oliva + cera di api per ferite.

Lo strutto animale per ferite. 

L'olio essenziale di menta piperita 1 goccia in bicchiere d'acqua per colluttorio. 

Questo post è stato modificato 2 anni fa da Eva

   
RispondiCitazione