Forum

Notifiche
Cancella tutti

[EARTHING] Gli effetti della messa a terra sul sangue  

Pagina 2 / 3
 

fabietto
(@fabietto)
Utenti Moderator
Registrato: 9 anni fa
Post: 7362
26/03/2013 1:13 pm  

campi elettromagnetici (EMF), radiazioni elettromagnetiche (EMR)

Tutti noti cancerogeni agenti - tra cui radiazioni, alcune sostanze chimiche e alcuni virus - agiscono rompendo i legami chimici, la produzione di filamenti di DNA mutante. Non prima regione ultravioletta dello spettro elettromagnetico viene raggiunto, oltre la luce visibile, oltre microonde infrarossi e lontano, ben oltre, si fotoni hanno energia sufficiente per rompere i legami chimici. Forno a microonde calore fotoni dei tessuti, ma non avvicinarsi a l'energia necessaria per rompere i legami chimici, non importa quanto intensa la radiazione. - Dr. Robert L. Parco della American Physical Society ( New York Times, 1 ottobre, 2002)

Le radiazioni ionizzanti possono rompere i legami che tengono unite le molecole di elettroni come il DNA insieme ed è cancerogeno .... L'energia del fotone di EMF cellulare è più di 10 milioni di volte più debole della radiazione ionizzante di energia più basso. - Lorne Trottier

A meno che non si è disposti a scartare il concetto di fotoni, la legge di Planck, e l'interazione tra fotoni e atomi-e quindi l'intero corpo della fisica quantistica, semplicemente non è possibile per i fotoni associati sia con una linea elettrica o un telefono cellulare per provocare il cancro ". - ST Lakshmikumar

Un campo elettromagnetico (detta anche radiazione elettromagnetica ) è una regione dello spazio attraverso il quale passa l'energia che è stato creato da particelle cariche elettricamente. EMF sono prodotte da cose come linee elettriche, elettrodomestici, onde radio e microonde.

Molti temono che CEM provocare il cancro, tuttavia, un nesso causale tra campi elettromagnetici e cancro è non è stata stabilita. Il Consiglio Nazionale delle Ricerche (NRC) ha trascorso più di tre anni rivedere più di 500 studi scientifici che erano stati condotti per un periodo di 20 anni e ha trovato "alcuna prova conclusiva e coerente" che gli esseri umani danneggiano campi elettromagnetici. Il presidente del pannello NRC, neurobiologo Dr. Charles F. Stevens, ha detto che "La ricerca non ha dimostrato in alcun modo convincente che i campi elettromagnetici comuni nelle case può causare problemi di salute, e analisi di laboratorio non hanno dimostrato che i campi elettromagnetici possono danneggiare la cellula in un modo che è dannoso per la salute umana. " *

Tutti radiazione elettromagnetica viene da fotoni . L'energia di un fotone dipende dalla sua frequenza. "Circa un milione di fotoni in una linea di alimentazione insieme hanno la stessa energia di un singolo fotone in un forno a microonde, e un migliaio di fotoni a microonde hanno l'energia pari a un fotone di luce visibile" (Lakshmikumar 2009). Le radiazioni ionizzanti è noto per provocare effetti sulla salute, "si può rompere i legami di elettroni che tengono insieme le molecole come il DNA" (Trottier 2009). "L'energia di un fotone EMF telefono cellulare è più di 10 milioni di volte più debole della radiazioni ionizzanti più bassa energia" (Trottier 2009). Pertanto, la probabilità che il nostro telefoni cellulari, forni a microonde, computer e altri dispositivi elettronici sono cancerogeni è minuscolo. Tuttavia, è impossibile dimostrare che nessuno studio potrà mai trovare una significativa correlazione tra campi elettromagnetici e cancro o qualsiasi altra malattia o disturbo. Nessun prodotto può essere dimostrato di essere assolutamente sicuro per tutti. Ad esempio, un 2004 British Medical Journal articolo ha affermato di aver trovato un aumento inspiegabile di leucemia nei bambini che vivono in prossimità di linee elettriche in Inghilterra e Galles. I ricercatori hanno scritto: "Non esiste un meccanismo accettato biologico per spiegare i risultati epidemiologici, infatti, il rapporto può essere dovuto al caso o confusione." D'altra parte, uno studio del 2003 di donne di Long Island trovato alcun nesso di causalità tra il vivere in prossimità di linee elettriche e di sviluppare il cancro al seno. Un singolo studio non prova ci sia o non ci sia un nesso causale tra campi elettromagnetici e cancro. Dobbiamo guardare a ciò che è indicato dalla preponderanza degli elementi di prova da tutti gli studi.

C'è anche una forte contingente di gente decisa a dimostrare questo collegamento , per cui è probabile che gli studi continueranno ad essere fatto che il supporto di un punto di vista contrario. Ad esempio, un gruppo di ricerca in Svezia trovato un aumento del rischio di tumori cerebrali in persone che hanno utilizzato telefoni cellulari o cordless ( 2006 ). Lo studio era una piccola e l'esposizione valutata mediante questionari autosomministrati. D'altra parte, un ampio studio danese (420.000 utenti di telefonia mobile) ha trovato né lungo né a breve termine cellulare per essere associato ad un aumentato rischio di cancro ( 2006 ). Lo studio danese non ha utilizzato le memorie dei soggetti al fine di valutare l'esposizione, hanno analizzato i dati dei record società di telefonia mobile. Un altro piccolo studio svedese ha rilevato alcun aumento del rischio di neuroma acustico relativa a breve termine, l'uso del telefono mobile ( 2004 ). I ricercatori hanno pensato che i loro dati suggeriscono un aumentato rischio di neuroma acustico associato con l'uso del telefono cellulare di almeno 10 anni di durata. Non dicono come hanno misurato l'esposizione, ma si nota che "informazioni dettagliate su l'uso del telefono cellulare e altre esposizioni ambientali è stato raccolto." Altri studi su animali da laboratorio hanno rilevato effetti da esposizione a microonde ( 2003 , 2006 , 2007 ). Alcuni studi hanno raccolto dati indicativi di possibili effetti nocivi derivanti dall'esposizione a microonde telefono cellulare, ma sono troppo piccoli per aver escluso caso o altri agenti causali ( 2006 ) o che non sono stati testati in cellule in vivo ( 2004 , 2006a , 2006b ) .

Recentemente, l'allarme è stato sollevato da alcuni che temono che i danni si potrebbe fare per i nostri cervelli siano esposti a Wi-Fi . Nonostante il fatto che le frequenze modulate portando radio e trasmissioni televisive nelle nostre case sono più forte e più penetrante delle onde radio usate dalle reti wireless, vi è stata chiamata poco per ridurre la trasmissione radio o TV. (I livelli di potenza per la connessione Wi-Fi sono inferiori a quelli per i telefoni cellulari, tra l'altro. Fotoni della luce visibile trasportare più energia di microonde e ci bombardano molto più frequentemente di microonde da cose come i telefoni cellulari o le reti wireless. microonde forni sono "messo a punto per l'assorbimento ottimale dell'acqua, che risulta essere di circa 2,45 gigahertz". * Nonostante numerose notizie allarmistiche circa gli effetti di acqua e cibo nel forno a microonde su persone, animali e piante, non si può fare nulla per cibo o acqua con forno a microonde forno che non si poteva fare anche in un forno convenzionale con raggi infrarossi, * a patto di usare i forni come previsto. cibo trattato a microonde è sicuro e non presenta alcun rischio per la salute.)

Una università presidente ha vietato la connessione Wi-Fi sul suo campus, affermando:

radiazione a microonde nella gamma di frequenza di Wi-Fi ha dimostrato di aumentare la permeabilità della barriera sangue-cervello, cambiamenti comportamentali, alterare le funzioni cognitive, attivare una risposta allo stress, interferiscono con le onde cerebrali, la crescita cellulare, la comunicazione cellulare, ioni calcio equilibrio , ecc, e causare singole e doppie rotture del DNA a filamento. *

Che cosa e convincenti prove scientifiche che ha per fare tali affermazioni non è noto.

Un'altra scuola vietato Wi-Fi dopo che un insegnante classici lamentato che lo faceva male fisicamente. L'insegnante ha detto che dopo la connessione Wi-Fi era a posto:

Mi sentivo una gamma in costante ampliamento di effetti sgradevoli ogni volta che ero in classe. In primo luogo è venuto un mal di testa di spessore, poi dolori in tutto il corpo, improvvise vampate, pressione dietro gli occhi, la pelle improvvisi dolori e sensazioni di bruciore, con attacchi di nausea. Durante il fine settimana, fuori dalla classe, mi sentivo del tutto normale. *

Che i sintomi del docente sono stati causati da connessione Wi-Fi, tuttavia, è pura speculazione e improbabile. Wi-Fi passa attraverso i muri ordinarie fino a circa 300 m, per cui l'insegnante deve aver provato sintomi a lungo prima di entrare e dopo aver lasciato l'aula. Non ci sono prove scientifiche convincenti che questi tipi di sintomi sono causati da esposizione al Wi-Fi. Ci sono stati una serie di studi che hanno cercato di dimostrare che alcune persone sono ipersensibili ai campi elettromagnetici. Ben Goldacre di Bad Science scrive:

Ci sono stati 31 studi che stanno se le persone che riferiscono di essere ipersensibili ai campi elettromagnetici in grado di rilevare la loro presenza, o se i loro sintomi sono peggiorati da loro. Un esperimento tipico comporterebbe un cellulare nascosto in un sacchetto, per esempio, con ciascun soggetto notifica loro sintomi, senza sapere se il telefono è acceso o spento.

Trentuno è un buon numero di studi, e 24 hanno trovato che i campi elettromagnetici non hanno effetto sui soggetti. Ma sette trovato un effetto misurabile ... in due di questi studi con risultati positivi, anche gli autori originali sono stati in grado di replicare i risultati, per i prossimi tre, i risultati sembrano essere artefatti statistici, e per gli ultimi due, i risultati positivi sono tra loro incompatibili (uno mostra un miglioramento dell'umore con la provocazione, e gli altri spettacoli peggiorato l'umore). *

In questo momento, sembra che l'ipersensibilità ai campi elettromagnetici è un disturbo psicosomatico. * (ad esempio, un gruppo di ricerca in Norvegia ( 2007 ) hanno condotto test con 65 coppie di finzione e mobili a radiofrequenza telefono (RF) per le esposizioni. "Il aumento del dolore o disagio in sessioni RF era 10.1 e in sham sessioni 12.6 (p = 0.30) Cambiamenti della frequenza cardiaca o della pressione arteriosa non sono stati correlati al tipo di esposizione (P: 0,30-0,88).. Lo studio ha dato alcuna prova che campi RF da telefoni cellulari possono causare mal di testa o fastidio o influenzare le variabili fisiologiche. La ragione più probabile per i sintomi è un effetto nocebo . ")

( Attenzione :. studi su questo argomento sono pubblicati con una certa frequenza Nessuno studio, non importa quanto grande e ben . progettato può dimostrare che qualsiasi quantità di esposizione ai campi elettromagnetici è sempre sicuro per tutti in qualsiasi circostanza Ma la maggior parte delle prove a partire dalla primavera 2008 è che non ci sia pericolo per l'uomo di usare i telefoni cellulari, Wi-Fi, o vivono nelle vicinanze di linee elettriche. aggiornamento :. 2010/09/11 altri risultati dello studio Interphone sono stati pubblicati . I dati più recenti possono essere trovate nel internazionale Journal of Epidemiology . "CONCLUSIONI: In generale, nessun aumento del rischio di glioma [tumore maligno al cervello] o meningioma [tumore cerebrale benigno] è stata osservata con l'uso di telefoni cellulari Ci sono stati i suggerimenti di un aumento del rischio di glioma ai più alti livelli di esposizione,. ma pregiudizi ed errori evitare una interpretazione causale. I possibili effetti a lungo termine pesante uso di telefoni cellulari richiedono ulteriori indagini. " )

Nel 1997, The New England Journal of Medicine ha pubblicato i risultati del più grande, studio più dettagliata del rapporto tra campi elettromagnetici e cancro mai fatto. Dr. Martha S. Linet, direttore dello studio, ha dichiarato: "Abbiamo trovato alcuna prova che i livelli di campo magnetico in casa ha aumentato il rischio di leucemia infantile." Lo studio ha coinvolto otto anni e misurare l'esposizione ai campi magnetici generati da linee elettriche nelle vicinanze. Un gruppo di 638 bambini sotto i 15 anni con leucemia linfoblastica acuta sono stati confrontati con un gruppo di 620 bambini sani. "I ricercatori hanno misurato i campi magnetici in tutte le case dove i bambini avevano vissuto per cinque anni prima della scoperta del loro cancro, così come nelle case in cui le loro madri vissuto mentre incinta". Lo studio è stato criticato perché è impossibile sapere esattamente ciò che i campi elettromagnetici erano i tempi sono stati esposti le mamme oi loro figli. Tutte le misure deve essere effettuata dopo l'esposizione ha avuto luogo e le ipotesi, occorre constatare che il livello dei campi elettromagnetici non era sostanzialmente diversa durante l'esposizione. È improbabile, tuttavia, nessuno, tranne i discendenti intellettuali del medico nazista Joseph Mengele potrà mai fare uno studio di controllo sugli esseri umani che controlla sistematicamente l'esposizione ai campi elettromagnetici a partire dal momento del concepimento attraverso la prima infanzia.

Un rapporto pubblicato nel Journal of American Medical Association su uno studio su 891 adulti che hanno utilizzato i loro telefoni cellulari tra il 1994 e il 1998 ha rilevato che non vi era alcun aumento del rischio di cancro al cervello associata con l'uso del cellulare (Muscat 2000). Eppure, molte persone credo che vivere in prossimità di linee elettriche o utilizzando i telefoni cellulari provoca il cancro. Perché? Alcuni avvocati, i mass media e un pubblico scientificamente analfabeta ha il merito qui.

Pool Robert sostiene l'opinione pubblica è stata accesa contro i campi elettromagnetici da fonti non scientifiche come The New Yorker magazine (Pool 1990). Paul Brodeur, definito "un scientificamente ignorante scrittore" dal fisico Bob Parco , ha scritto tre articoli allarmismi e scientificamente inetto per The New Yorker nei primi anni 1990 e pubblicato come un libro nel 1993. Il timore che i telefoni cellulari potrebbe causare tumori al cervello è stata suscitata da ABC "20/20" (ottobre 1999) in una storia incentrata sulle domande di Dr. George Carlo , il quale, per gli ultimi sei anni, eseguito programma di ricerca del settore della telefonia cellulare sugli effetti delle radiazioni da telefoni cellulari. Gordon Bass anche fatto affidamento su Carlo per il suo pezzo allarmista in PC Computing, "E 'il tuo telefono cellulare Killing You?" (30 novembre 1999). Carlo contraddice le conclusioni della maggior parte degli altri ricercatori del settore e sostiene che "ora abbiamo qualche prova diretta di possibili danni da telefoni cellulari (corsivo aggiunto). " (Carlo sostiene inoltre vi è un nesso causale tra Wi-Fi e l'autismo .) vista del contrasto di Carlo con il seguente:

L'evidenza epidemiologica di un'associazione tra onde radio e cancro si trova ad essere debole e incoerente, gli studi di laboratorio in genere non suggerire che radiazioni dei telefoni cellulari RF ha attività genotossica o epigenetica, e un telefono cellulare radiazioni RF-cancro collegamento è risultato essere fisicamente plausibile. Nel complesso, l'evidenza esistente per una relazione causale tra la radiazione RF da telefoni cellulari e il cancro si trova ad essere debole o inesistente (Moulder et al. 1999).

In un comunicato stampa del 20 ottobre 1999, la FCC ha risposto a "20/20" e ha affermato che i "valori di esposizione riportati da ABC erano ben all'interno di tale margine di sicurezza, e, di conseguenza, non vi è alcuna indicazione di pericolo imminente per la salute umana da questi telefoni. " Inoltre, la storia "20/20" ha sostenuto che telefono cellulare antenne emettono radiazioni nel cervello, che è fuorviante. Si potrebbe anche dire che le TV e le radio emettono radiazioni nel cervello, se si mette la testa abbastanza vicino a questi dispositivi.

I telefoni cellulari funzionano a radio frequenza (RF), una parte dello spettro elettromagnetico. Si tratta di radiazioni non ionizzanti. Altri esempi di non-ionizzanti parte dello spettro elettromagnetico di onde radio AM e FM, microonde e onde infrarossi di lampade di calore. A differenza dei raggi X e raggi gamma (che sono esempi di radiazioni ionizzanti), le onde radio hanno troppo poca energia per rompere i legami che tengono unite le molecole (come il DNA) nelle cellule insieme. Analogamente, poiché RF di questa frequenza contiene energia relativamente bassa, non entra tessuti. A livelli molto elevati di esposizione, RF può causare riscaldamento dei tessuti, quanto una lampada di calore fa. La lunghezza d'onda delle onde di telefonia cellulare è di circa un piede e la frequenza è di circa 800 a 900 MHz, sebbene le più modelli possono utilizzare alte frequenze fino a 2200 MHz. *

Eccitazione simile è stato evocato da host talk show come Larry King, che ha introdotto la nazione a un vedovo che afferma che tumore cerebrale fatale di sua moglie è stato causato dal CEM emessi dal suo telefono cellulare. C'è una causa, naturalmente. Le prove? Il tumore era situato vicino a dove teneva il telefono all'orecchio. Le grandi reti riportato la storia del processo e il tumore al cervello e il telefono cellulare. Gli scienziati sono stati intervistati per dare la storia più 'profondità' e la credibilità. Tuttavia, nessuno scienziato ha ancora trovato un nesso causale tra campi elettromagnetici e cancro, tanto meno tra telefoni cellulari e tumori cerebrali. Quindi, uno scienziato che ha esposto esistenti tumori a campi elettromagnetici è stato intervistato. Egli ha riferito che la sua ricerca indica che i tumori crescono più velocemente quando esposti ai campi elettromagnetici. Le vendite di telefoni cellulari è sceso e in mantenimento in aziende che producono sono cadute. Poiché i tumori esposti a campi elettromagnetici crescere più rapidamente rispetto ai tumori non così esposte non indica che campi elettromagnetici provoca tumori, cancro o altro.

È possibile che i telefoni cellulari causano tumori cerebrali, ma la probabilità è piccola. I telefoni emettono livelli di campi elettromagnetici molto bassi e l'esposizione ad essi è intermittente. E 'possibile che una persona con un tumore al cervello che usa un telefono cellulare è in esecuzione un rischio significativo che il tumore crescerà più velocemente di quanto sarebbe altrimenti. Finora, però, non ci sono prove a sostegno della tesi che vi sia una ragionevole probabilità di entrambi.

Gli avvocati che rappresentano attori che danno la colpa dei loro tumori su linee elettriche citano uno studio svedese che ha trovato tassi di leucemia del 400% più alta tra i bambini che vivono vicino a linee elettriche. Un altro studio, condotto dalla University of Southern California, ha trovato tassi di leucemia aumentati nei bambini che vivono vicino a linee elettriche. Secondo Robert Pool,

Lo studio ha esaminato 232 pazienti affetti da leucemia di età inferiore a 10, e un gruppo di soggetti di controllo che sono stati appaiati per età, sesso e razza. La quantità di esposizione ai campi elettromagnetici per ogni bambino è stata determinata in un numero di modi. Nessuna correlazione è stata trovata tra l'incidenza di leucemia e l'esposizione campo elettrico misurata mediante controlli in loco. Una correlazione significativa è stata osservata tra l'incidenza di leucemia e di livelli di esposizione ai campi magnetici, come misurato da una misurazione continua per un periodo di 24 ore. Una correlazione significativa è stata osservata tra l'esposizione a campi elettromagnetici, come misurato dalla codifica filo, e un aumentato rischio di leucemia. Quelli con il più alto livello di esposizione ha avuto un 2,5 volte maggiore rischio di sviluppare leucemia. Non si capisce come queste differenze di correlazione dipende dal modo in cui vengono misurati i campi elettromagnetici. E 'possibile che alcuni tipi di esposizione ai campi elettromagnetici può portare ad un aumento del rischio di leucemia. D'altra parte, le misure degli codifica filo può essere più sensibile. Ulteriori studi sono necessari per vedere quali fattori viene misurata la codifica filo e non dagli altri metodi. Fino a che è capito, non è chiaro se l'esposizione ad alti livelli di campi elettromagnetici è correlato ad un aumento del rischio di leucemia (Pool, 1991).

Inoltre, Piscina riferisce, "ci sono stati numerosi rapporti scientifici di elevati livelli di leucemia in persone esposte a livelli di campi elettromagnetici elevati sul lavoro, come le power-line riparazioni e lavoratori in fonderie di alluminio." Perché ci sono stati e probabilmente continueranno ad essere pochi studi che trovano una sorta di correlazione tra cancro e vivere da linee elettriche, * gli avvocati saranno sempre in grado di trovare un po 'di prove, per quanto debole, per giustificare la presentazione di una querela. Più di 201 sfide per progetti di utilità sono stati effettuati nel 1992, in cui EMF era un problema. Almeno tre cause sono state depositate nei tribunali federali che sostengono l'esposizione a linee di alimentazione ha provocato cancro (Pool, 1991). Le società di servizi erano spaventati. Hanno versato miliardi di dollari negli sforzi per ridurre l'esposizione ai campi elettromagnetici da loro linee di alimentazione. Dr. Robert Adair, un fisico presso la Yale University, chiama il "electrophobia" reazione e dice che ci vorrebbero i livelli dei campi elettromagnetici 150 volte superiori a quelli misurati dai ricercatori svedesi a rappresentare un pericolo.

Gli avvocati possono prendere i loro casi in tribunale molto tempo prima che l'evidenza scientifica è da nessuna parte vicino conclusiva. E le norme di prova in un tribunale di diritto sono spaventosamente molto inferiori a quelli della scienza. "Tutto sta andando a prendere è uno o due colpi buoni e gli squali inizieranno cerchio", dice Tom Ward, un avvocato di Baltimora, che ha citato in giudizio Northeast Utilities Co. e la sua luce Connecticut & Power Co. unità su un presunto cancro EMF (Piscina , 1991). Attualmente vi è una grande spinta a seppellire tutte le linee di alimentazione. Meglio prevenire che curare? Il costo aumenta di venti volte per seppellire le linee. Allora che cosa? Gli avvocati chiedono tumori dei loro clienti sono stati causati da acqua EMFed? E 'stato abbastanza brutto cercando di vendere una casa con le linee elettriche nelle vicinanze, quando la gente si preoccupava la bruttezza della vista. Ma provate a vendere la stessa casa in cui la gente ha paura di avere il cancro dalle linee brutte! In ogni caso, dovremo seppellire i nostri fili elettrici ancora più profondo dei nostri poli di potenza sono alti se vogliamo fare una differenza significativa nella schermatura ci dai campi magnetici delle linee elettriche.

Non è molto probabile che la persona media ha nulla di cui preoccuparsi dalle linee elettriche telefoni cellulari, forni a microonde, telefoni cordless, interfoni per neonati , o Wi-Fi. La maggior parte di noi non si ottiene che le linee elettriche vicine di essere significativamente influenzato dai loro campi elettromagnetici. La nostra esposizione a loro, anche se sono nelle vicinanze, non è diretto, da vicino, e costante. L'energia emessa dai telefoni cellulari, telefoni cordless e baby monitor (10 milliwatt) è piuttosto debole. Non vi è esposizione a campi elettromagnetici più da radio e TV, e il cablaggio nelle nostre case e gli elettrodomestici che utilizziamo, che dal nostro telefoni cellulari o Wi-Fi. Nessuno può evitare le radiazioni elettromagnetiche. E 'ovunque. Siamo costantemente esposti ad esso dalla luce, radio commerciali e trasmissioni televisive, di polizia 2 vie trasmissioni, walkie-talkie, ecc Inoltre, "mentre i campi elettrici sono facilmente schermato, i campi magnetici fanno strada senza ostacoli attraverso la maggior parte delle sostanze" (piscina, 1990). In realtà, è curioso che, mentre la paura dei campi elettromagnetici è in aumento è così magnetoterapia come una panacea e la fonte di energia positiva per il sano di mente seguace della New Age.

Fonte: http://www.skepdic.com/emf.html

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 9 anni fa
Post: 9776
26/03/2013 3:50 pm  

La magnetoterapia si basa su frequenze e segnali diversi, comunque non è scientificamente provata quindi...
Ad ogni modo per campi em piccoli, quali wi-fi, reti GSM/UMTS sono d'accordo con l'articolo.
Non scordiamoci però l'esempio di radio vaticana, quando l'ordine di grandezza dei segnali in gioco sale molto in potenza, e dei tralicci dell'alta tensione a bassa frequenza, probabilmente più dannosi.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 9 anni fa
Post: 9776
27/06/2013 6:57 pm  

Effetti di esposizione alle radiazioni del campo elettromagnetico (EMFR) generati dai telefoni cellulari ​​sulla glicemia a digiuno
http://link.springer.com/article/10.2478/s13382-013-0107-1
Obiettivo: L'ampio utilizzo di telefoni cellulari è stato accompagnato da un dibattito pubblico comune sui possibili effetti negativi sulla salute umana. Nessuno studio è stato pubblicato finora di stabilire alcuna associazione tra la crescita più rapida innovazione di telefono cellulare e glicemia a digiuno. L'obiettivo era quello di determinare gli effetti dell'esposizione alle radiazioni del campo elettromagnetico generato da telefoni cellulari sul glicemia a digiuno in ratti Wistar Albino.
Materiali e Metodi: 40 ratti maschi Wistar Albino (ceppo) sono stati divisi in 5 gruppi ugualmente numerosi. Gruppo A servita come controllo uno, gruppo B ha ricevuto radiazioni del telefono cellulare per meno di 15 min / giorno, gruppo C: 15-30 min / giorno, gruppo D: 31-45 min / giorno, e il gruppo E: 46-60 min / die per un periodo complessivo di 3 mesi. Glicemia a digiuno è stata determinata utilizzando spettrofotometro e dell'insulina serica di Enzyme-linked test immunoenzimatico (ELISA). Il modello omeostatico (HOMA-B) è stata applicata per la valutazione della funzione β-cellulare e (HOMA-IR) per la resistenza all'insulina.
Risultati: Wister ratti albini esposti a radiazione del telefono mobile per più di 15 minuti al giorno per un periodo totale di 3 mesi hanno avuto una glicemia a digiuno (p <0,015) e insulina sierica (p <0.01) rispetto al gruppo di controllo. HOMA-IR per la resistenza all'insulina è stata significativamente più elevata (p <0,003) nei gruppi che sono stati esposti per 15-30 e 46-60 min / giorno rispetto ai ratti di controllo.
Conclusione: I risultati del presente studio mostrano un'associazione tra l'esposizione a lungo termine per i telefoni cellulari attivati ​​e aumento della glicemia a digiuno e di insulina nel siero in ratti albini.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 9 anni fa
Post: 9776
08/09/2013 1:37 pm  

Per curiosità stavo guardando i tessuti conduttivi per applicare l'earthing quali federe di cuscini, lenzuola etc.
Costi folli.
Così ho pensato che basta prendere un ritaglio di tessuto di carbonio che è conduttivo e metterlo magari in fondo a letto a contatto con i piedi, poi collegare la fascia di carbonio alla presa di terra. Con 30€ ci si prende 1mq.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota
alessandro gelli
(@alessandro-gelli)
Utenti
Registrato: 7 anni fa
Post: 38
14/05/2014 8:36 pm  

Di messa a terra
Pubblicato da Steven Novella in Scienza e Medicina
Commenti: 67
Avete sentito parlare di messa a terra? Questo è solo uno dei tanti che si adatta pseudoscienze nella categoria "solo fare merda". Dal sito Web di messa a terra , impariamo questa la sua storia:

Nel 1998, un ex dirigente di TV via cavo di nome Clint Ober si sedette su una panchina del parco a Sedona, Arizona. Mentre guardava la parata di passaggio di turisti, gli venne in mente che quasi tutti-gli-incluso indossava plastica sintetica o scarpe con suola di gomma. Si chiese se tali calzature, che era sempre più sostituito in pelle dal 1960, potrebbero avere un impatto di salute.

Ciò fa seguito alla narrazione tipico guru - una persona fa una singola osservazione o colpi su un'idea, che viene poi presentata come se fosse una scoperta scoperta scientifica. Da questa nozione quella che suole di gomma hanno sostituito le suole di cuoio, negli ultimi anni, Ober fa la sua pseudoscienza di messa a terra. Science-babble incomprensibile segue:

La ricerca che ne è seguita ha fornito la prova che dimostra che affascinante terra genera un cambiamento potente e positivo nello stato elettrico del corpo e ripristina i meccanismi naturali di auto-guarigione e di auto-regolazione.

Sappiamo che di terra consente un trasferimento di elettroni (terrestre naturale, energia sottile) nel corpo. Sappiamo che l'infiammazione è causato dai radicali liberi e che i radicali liberi sono neutralizzati con elettroni da qualsiasi sorgente. Elettroni sono la fonte del potere neutralizzante di antiossidanti.

Ober sta prendendo una visione molto semplicistica del concetto di messa a terra. Il termine ha diversi significati specifici, ma quello Ober sta andando per il collegamento di un sistema di terra per fornire un percorso a bassa resistenza per il flusso di carica elettrica (positiva o negativa). La terra serve essenzialmente come un serbatoio infinito, che può essere sia una fonte di elettroni o di un pozzo per loro.

Messa a terra viene utilizzato come misura di sicurezza per apparecchiature elettriche e lavorazione di metallo o altro materiale conduttore che possa venire a contatto con l'elettricità (linee da fulmini o, per esempio). Il percorso a bassa resistenza al suolo significa che qualsiasi elettrica accumulo di elettricità statica o corto circuito o fulmine può essere scaricato senza danni in terra, piuttosto che causare danni alle apparecchiature o di un operatore.

Ober distorce questo concetto, affermando che la terra è una fonte di elettroni che dolcemente il flusso nel corpo curando qualunque che vi affligge. Una premessa ulteriore è che semplicemente indossando scarpe con suole di gomma siamo così completamente isolati elettricamente che i nostri corpi non possono raggiungere il loro omeostasi elettrica naturale. I nostri corpi, secondo Ober, deve essere elettroni craving, ma semplicemente non possono ottenere dall'ambiente senza un legame speciale con la terra. Credo che seduti, sdraiati, e toccare gli oggetti nel nostro ambiente non sono sufficienti. Queste suole di gomma sono troppo efficiente a isolarci (secondo Ober).

Il fatto che gli elettroni fluire verso e da noi attraverso il contatto quotidiano è reso evidente da elettricità statica. Se avete mai avuto uno shock di toccare un nob porta, poi si è verificato il trasferimento di elettroni.

Completamente soffia la fisica a parte, Ober e dei suoi complici poi passare alla biologia macellaio. Le rivendicazioni di messa a terra del sito, come nella citazione di cui sopra, che l'infiammazione è causata dai radicali liberi. Questo semplicemente non è vero. Il rapporto tra i radicali liberi e l'infiammazione è complesso. È probabilmente più vero dire che l'infiammazione (che è causato da specifiche cellule e proteine ​​prodotte in una risposta infiammatoria) provoca la produzione di radicali liberi, che sono usati per causare danni alle cellule. I radicali liberi sono parte delle armi del sistema immunitario usa per danneggiare gli organismi invasori, per esempio. Ciò provoca anche danni per ospitare tessuti come sottoprodotto necessario. Infiammazione anormale, ovviamente, può principalmente danneggiare i tessuti.

Inoltre, riducendo i radicali liberi non è una panacea. I radicali liberi sono parte della normale fisiologia e sono utilizzati non solo come parte della necessaria funzione del sistema immunitario , ma in molti sistemi di regolazione . Soppressione i radicali liberi possono quindi causare più male che bene.

Infine, al fine di neutralizzare i radicali liberi è necessario chimici specifici (anti-ossidanti), non solo elettroni liberi. Radicali liberi, infatti, causare danni loro perché hanno un elettrone spaiato. Gli elettroni desidera abbinare, in modo da i radicali liberi sono altamente chimicamente reattivi, rubando elettroni di altri prodotti chimici e causando danni. Tali sostanze chimiche quindi manca un elettrone e lo rubano da un altro chimico in una reazione a catena. Antiossidanti sono in grado di fornire un elettrone supplementare senza diventare un radicale libero stessi, in modo da rompere la reazione a catena. Loro elettrone, tuttavia, è parte della loro struttura chimica. Non dipende essendo collegato ad una sorgente esterna di elettroni. Questo ha senso come dire che l'acqua è essenziale per la vita, e l'idrogeno è parte di acqua, in modo da idrogeno è sano per voi.

Ogni anello della catena di messa a terra di argomentazione è quindi sbagliata. E 'poco più di libera associazione con termini sciencey (ad esempio fare merda).

Messa a terra è un vero e pseudoscienza, in quanto pretende di essere scientifica. Ecco un elenco di presunti sostenere la ricerca dall'istituto di messa a terra . Gli studi sono tipici del tipo di studi inutili volti a generare falsi positivi - il tipo di "in house" studi che le aziende utilizzano a volte in modo che possano rivendicare i loro prodotti sono "clinicamente testato". Lettura attraverso gli studi individuali ( qui riassunte ) si può vedere che sono tutti piccoli studi pilota o preliminare, con metodologia atroce. Sono poco più di documentare gli effetti placebo, i risultati soggettivi, e la caccia anomalia.

Ciò che manca sono studi rigorosi che sono progettati per stabilire le rivendicazioni fondamentali della messa a terra o di mostrare le prove convincenti di un effetto clinico positivo. Una volta relazioni di studio:

La maggior parte dei soggetti a terra descritto miglioramento dei sintomi mentre la maggior parte del gruppo di controllo non ha fatto. Alcuni soggetti hanno riportato un significativo sollievo da condizioni asmatiche e respiratorie, artrite reumatoide, sindrome premestruale, apnea del sonno e ipertensione, durante il sonno a terra. Questi risultati indicano che gli effetti di messa a terra va oltre la riduzione del dolore e miglioramenti nel sonno.

Questo in realtà non è evidenza di ampi effetti che vanno dalla messa a terra, ma per il disegno dello studio poveri. Quando un trattamento sembra trattare tutto ciò che è la prova per i controlli poveri e accecanti. E 'probabile che la prova tratta niente. Apnea ostruttiva del sonno è un problema anatomico - chiudendo delle vie aeree durante il sonno. Non è curabile fisiologicamente. Non vi è alcuna plausibile l'idea che qualcosa di simile di messa a terra (anche se ha fatto qualcosa nel corpo) potrebbe alleviare l'apnea del sonno. L'inclusione di apnea del sonno nella lista dei disturbi che di terra sembra trattare semplicemente invalida l'intero elenco.

Conclusione

Il modello di pseudoscienza visualizzata la domanda di messa a terra è ripetuto all'infinito, ma tende a contenere gli stessi elementi. Una persona è di solito raffigurato come un visionario scientifico, che colpisce su qualcosa che il resto della comunità scientifica ha perso, spesso basate su una singola osservazione (un racconto eureka). L'affermazione di base viene poi collegato ad una serie di affermazioni che distorcono e travisano la nostra attuale comprensione della scienza. Le rivendicazioni sono talvolta supportati da terribili studi scientifici volti a produrre risultati falsi positivi. Tutto ciò porta a richieste di marketing per qualche prodotto o prodotti. Una persona cinica potrebbe sospettare che l'intera cosa è stato inventato di sana pianta, al fine di vendere prodotti dubbie a prezzi gonfiati a causa delle loro indicazioni sulla salute stupefacente.
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Ho letto e con interesse.

Per mia "curiosità" iniziai a studiare i fenomeni bio-elettrici del corpo umano circa 30 anni fa e la passione mi portò ad approfdire i vari campi applicativi per la salute.

Più che messa a terra si dovrebbe dire "scaricamento a terra" , ad esempio delle correnti elettrostatiche ecc. Poi c' è il discorso dell'elettromagnetismo naturale ( e quello sempre nefasto artificiale) e di come utilizzarlo al meglio con specifiche pratiche ( molte delle quali ispirate a tecncihe orientali e di altro tipo celtico-druidiche).
Noi oggi vogliamo risultati e questi sono : incremento della vitalità e resisitenza alla fatica, maggiore capacità introspettiva, miglioramento del sistema immune ecc, in pratica i risultati delle strategie " anti-stress".

Cè anche da dire che gli alimenti influenzano i campi bio-elettro-magnetici umani così come i pensieri , come qualità e intensità.
Sempre più la fisica quantistica si avvicina a possibili spiegazioni a risultati empirici che si possono ottenere con l'applicazione di tecniche MILLENARIE di cui oggiogiorno avremo grande necessità


RispondiQuota
luca92
(@luca92)
Utenti
Registrato: 4 anni fa
Post: 8
04/05/2016 4:01 am  

Ciao a tutti, sono nuovo e sono da molto affascinato da questo argomento dell'elettromagnetismo terrestre, desidererei molto che qualcuno mia dia un consiglio su che tipo di scarpe utilizzare per far sì che l'elettricità della Terra arrivi al corpo e viceversa, ho letto che le suole in cuoio sono conduttive, il problema è che spesso sono costruite con parti metalliche (come chiodi) che annullerebbero l'effetto positivo delle radiazioni terrestri, oltre al fatto che esistono solo scarpe in cuoio per adulti, mente per i ragazzi, come me, non esistono.

Girando in rete ho trovato queste:

http://www.canapalifestyle.com/home/abbigliamento/scarpe/sentiero-canapa-detail

con la suola in Bio-plastica, voi ne sapete qualcosa? Potrebbero essere un buon sostituto delle suole di cuoio permettendo all'energia della Terra di essere condotta fino al mio corpo e viceversa?

Spero che gli interessati che qualche anno fa hanno aperto questo post siano ancora presenti e che mi possano consigliare.

In attesa di una vostra gradita risposta, vi saluto.

A presto.

Luca


RispondiQuota
luca92
(@luca92)
Utenti
Registrato: 4 anni fa
Post: 8
06/05/2016 9:43 pm  

Nessuno mi sa consigliare?


RispondiQuota
fabietto
(@fabietto)
Utenti Moderator
Registrato: 9 anni fa
Post: 7362
06/05/2016 10:07 pm  

Premetto che sono scettico... diciamo che non ci credo proprio all'Earthing... Comunque, dovresti cercare scarpe conduttive antistatiche che ti permetterebbero di fare massa a terra. Ma ricorda che, per chi ci crede, c'è pure il rovescio della medaglia: conosci i nodi di Hartmann? Secondo la geobiologia la Terra sarebbe attraversata da un sistema di linee che formerebbe una rete: i punti di incrocio di tali linee, chiamati "nodi radianti" o "nodi di Hartmann", sarebbero nocivi per l'organismo in quanto provocherebbero le cosiddette geopatie. Quindi, se per lavoro o per caso, con scarpe conduttive, stazionassi a lungo sopra uno di questi nodi, saresti spacciato!XD
Domanda: come mai pensiamo che le radiazioni terrestri hanno bisogno di un contatto con i nostri piedi per propagarsi attraverso il nostro corpo? Tutte le radiazioni, buone e cattive, si propagano e ci attraversano da tutte le parti anche senza fare massa a terra.

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiQuota
luca92
(@luca92)
Utenti
Registrato: 4 anni fa
Post: 8
06/05/2016 10:25 pm  

Grazie mille fabietto per la risposta, beh in effetti è vero quello che dici, il massimo sarebbe camminare a piedi nudi sull'erba (ma in città dove vai?) o per chi è fortunato sulla spiaggia... io ho letto molte ricerche che affermano che le suole in gomma ci "scollegano" dall'energia della Terra che quindi non fluisce in noi attraverso la pianta dei piedi, a pensarci bene non è assurda come tesi perchè per milioni di anni non abbiamo mai avuto oggetti estranei che ci staccassero dalla Terra, e queste ricerche affermano che questo provoca nell'organismo una carenza di Ioni Negativi che ci arriverebbero dalla Terra e quindi una costante infiammazione perchè l'organismo non riesce mai a "scaricarsi" a Terra. Ora tu dici che le radiazioni magnetiche della Terra ci attraversano anche da tutte le altre parti del corpo, mi potresti spiegare meglio in che senso? Se usiamo scarpe alte con suola in gomma, ad esempio, queste tu dici che non ci "scollegano" dalla Terra come invece alcune ricerche dicono?

PS: Le ricerche di cui parlo le ho trovate su Internet, se si digitano le parole chiavi ne vengono fuori varie.

Ah un'altra cosa, in queste ricerche si diceva pure che più in alto si vive (ad esempio grattacieli, piani alti) e più probabilità di ammalarsi ci sono sempre per via della grande distanza dell'organismo dalla superficie della Terra, su questa tesi cosa pensi?

PS1: Quindi le scarpe che ho linkato, con la suola naturale in Bio-Plastica (derivata dagli scarti della lavorazione della canna da zucchero) e la tomaia in Canapa come le ritiene, conduttive come quelle in Cuoio oppure isolanti (seppur traspiranti) come quelle in Gomma?

Grazie mille.


RispondiQuota
fabietto
(@fabietto)
Utenti Moderator
Registrato: 9 anni fa
Post: 7362
06/05/2016 11:09 pm  

Ora tu dici che le radiazioni magnetiche della Terra ci attraversano anche da tutte le altre parti del corpo, mi potresti spiegare meglio in che senso? Se usiamo scarpe alte con suola in gomma, ad esempio, queste tu dici che non ci "scollegano" dalla Terra come invece alcune ricerche dicono?

Nel senso che le radiazioni, arrivando dal sottosuolo, o anche dallo spazio, ci irradiano come quando andiamo a fare una lastra, una tac, una risonanza magnetica, etc.. insomma, le radiazioni terrestri NON si fermano al livello del terreno ma si propagano nell'ambiente, attraversando tutto quello che incontrano (tranne piombo, mica e qualche materiale che ora non mi viene in mente. Quindi, sì, penso proprio che le radiazioni terrestri non vengano bloccate da un paio di suole di gomma.
Sullo scaricare a terra l'elettricità statica è un altro discorso: in questo caso la gomma, se non è conduttiva, scherma.
Non conosco le caratteristiche elettroconduttive della bio-gomma estratta dalla barbabietola. Forse avrà le stesse caratteristiche del lattice estratto dalla pianta della gomma?

Ah un'altra cosa, in queste ricerche si diceva pure che più in alto si vive (ad esempio grattacieli, piani alti) e più probabilità di ammalarsi ci sono sempre per via della grande distanza dell'organismo dalla superficie della Terra, su questa tesi cosa pensi?

Se per questo c'è il radon (un gas radioattivo che fuoriesce, guarda caso, dal sottosuolo https://it.wikipedia.org/wiki/Radon ) che fa ammalare di cancro ai polmoni sopratutto quelli che vivono al piano terra.

quindi una costante infiammazione perché l'organismo non riesce mai a "scaricarsi" a Terra

Questo non è vero: le nostre mani scaricano tranquillamente ogni volta che tocchiamo qualche cosa di conduttivo. Non ti è mai capitato di prendere la scossa toccando la portiera della macchina o un'altra persona? In quel momento hai scaricato l'elettricità statica accumulata. Mah... mi sembrano tutte storielle per aggiudicarsi una fetta di mercato. Mi vengono in mente quegli imbroglioni che vanno a vendere porta a porta, a prezzi esorbitanti, quelle inutili coperte per proteggersi dai nodi di Harmann durante la notte... Dai retta a me, non ti fissare con la pseudoscienza! Se vuoi rimanere in salute, pensa positivo, usa meno lo smartphone, mangia bene e fai un po' di attività fisica!;-)
Poi, siccome sono sicuro che non cambierai idea, se non riesci a trovare le scarpe con le caratteristiche che cerchi, ogni tanto tocca o abbraccia un albero. Otterrai lo stesso risultato!

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiQuota
luca92
(@luca92)
Utenti
Registrato: 4 anni fa
Post: 8
07/05/2016 6:13 pm  

Ora ho capito tutto, sei stato molto chiaro!

Mah, non so che caratteristiche elettroconduttive abbia la bio-plastica, per caso sai quali sono quelle del lattice?

In ogni caso ho capito che l'importante è avere scarpe traspiranti e possibilmente naturali, il resto non conta.

Per il Gas Radon, hai ragione, ce n'è sempre una, conviene stare al Primo o Secondo Piano a questo punto 🙂

E' vero quello che dici sul toccare il tronco degli alberi, lo sapevo, ma non ci avevo fatto caso che fosse la stessa cosa, certo in questo modo è molto più semplice 🙂 Per convincermi mi hai convinto pienamente perchè sei stato molto chiaro, solo un dubbio mi rimane, i nostri piedi hanno più terminazioni nervose di ogni altra nostra parte del corpo, e questo ci sarebbe utile proprio per "raccogliere" l'energia della Terra, almeno è questo quello che ho letto, tu sei daccordo su questa teoria?

Per quanto riguarda i tuoi consigli, ti ringrazio molto, ma per fortuna già li seguo da tempo, non ho nemmeno lo smatphone, ho un cellulare datato che non uso quasi mai, mi dà proprio fastidio l'idea di essere invaso da quelle maledette radiazioni 🙂 , seguo una dieta vegana e faccio movimento, direi che sono sulla giusta strada! 🙂 Man mano ci si evolve sempre di più... 🙂


RispondiQuota
fabietto
(@fabietto)
Utenti Moderator
Registrato: 9 anni fa
Post: 7362
07/05/2016 6:43 pm  

Grazie! 🙂
Sinceramente non conosco nemmeno quelle del lattice: non ho mai avuto la necessità di documentarmi. Per il resto, rimango scettico: ho da sempre l'impressione che la natura con l'uomo è matrigna; e che quindi, meno ne veniamo in contatto e meglio è! Ammetto che camminare scalzo nella sabbia e nell'erba sia molto piacevole. Purtroppo, il mondo non è fatto solo di sabbia e erba, ma anche di pietre taglienti e spine. Se camminare scalzi fosse stato conveniente, non vedo il motivo per il quale l'uomo abbia avuto la necessità di proteggersi i piedi. Lo stesso dicasi per gli indumenti... Perché la natura, tanto dolce, ci ha fatto glabri? Cavoli, siamo dei reietti e non vogliamo accettarlo!


A giudicare da quanto abbiamo trasformato radicalmente l'ambiente in cui viviamo, penso che non ci sia nessun valido motivo che giustifichi la presenza dell'uomo sulla terra!


In definitiva, io percepisco incompatibilità, altro che scambio proficuo di energie...

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiQuota
digeridoo
(@digeridoo)
Utenti
Registrato: 9 anni fa
Post: 442
07/05/2016 9:26 pm  

seguo una dieta vegana e faccio movimento, direi che sono sulla giusta strada! 🙂

Insomma, mica tanto....;-)

Lo stesso dicasi per gli indumenti... Perché la natura, tanto dolce, ci ha fatto glabri?

Secondo me infatti non siamo "progettati" per vivere alle latitudini in cui viviamo. Con l'intelligenza abbiamo inventato i termosifoni e le calze di pile (o i condizionatori), ma comunque un costo in termini fisici c'è sempre. La condizione ottimale dovrebbe essere vivere in climi che ci permetterebbero di sopravvivere nudi.
Prendete questa teoria con le pinze peró, non ne sono tanto sicura nemmeno io, probabilmente è solo un alibi che uso per giustificare il mio stile di vita nomade 🙂


RispondiQuota
luca92
(@luca92)
Utenti
Registrato: 4 anni fa
Post: 8
08/05/2016 4:44 am  

Sono daccordo con te, Fabietto, su tutto, a parte che bisogna stare meno a contatto possibile con la Natura, noi stessi siamo Natura... e già questo dice tutto... più che starci lontano, dovremmo cercare di tenercela stretta e amarla, perchè lei si ribella solo quando la trattiamo male! 🙂


RispondiQuota
fabietto
(@fabietto)
Utenti Moderator
Registrato: 9 anni fa
Post: 7362
08/05/2016 1:26 pm  

Ci sono ancora molte popolazioni aborigene che vivono allo stato brado, sottostando alle severe regole della natura matrigna, che appena scoprono l'esistenza della civiltà "occidentale" non ci pensano due volte a imbarcarsi, rischiando la vita, con la speranza di migliorare la loro condizione.

L'amore è un sentimento nobile che a volte degenera in perversioni... Ecco, in questo caso non è amore ma perversione. Solo i masochisti possono amare le spine, i parassiti, i virus, i batteri, le bestie feroci, gli uragani, le eruzioni vulcaniche, i terremoti, il gelo, le alluvioni, la siccità, le carestie, etc. etc.

La terra è chiaro che non ci ama, come è altrettanto evidente che noi non amiamo la terra. Se così non fosse, l'avremmo accettata così come era, senza averla trasformata! Persino la bella campagna attorno alle nostre città è artificiale. La vera natura è ostile e impenetrabile!

Persino gli alimenti da noi considerati naturali e biologici sono stati creati dall'uomo... guarda come era prima per esempio il mais

Per non parlare della pesca prima dell' addomesticamento

E della banana ne vogliamo parlare?XD

Ricorda che se ora puoi mangiare vegano lo devi all'addomesticazione delle piante a opera dell'uomo! Nei vegetali ci sono più veleni e antinutrienti che negli alimenti di origine animale. Questi veleni in parte sono stati diminuiti tramite l'addomesticamento. Essere vegani è quindi innaturale!
L'uomo è l'animale più denaturato/degenerato della terra, dopo di lui c'è il maiale che è stato denaturato sempre da noi...XD

Credo che si sia capito che io sono felice di poter godere delle comodità create dai miei simili che valgono. Sono felice che fuori dalla porta (in passato era una gelida grotta) non ci sia una tigre con i denti a sciabola che mi aspetta per fare colazione. Non sono contento per l'esistenza del "cordone ombelicale" (gli istinti primordiali come l'avidità, la gelosia, la rabbia, la sete di potere, etc), che ci lega ancora a quella put...na della natura, che ci accomunano alle bestie, che per ogni passo avanti dell'evoluzione, ce ne fa fare due indietro!

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiQuota
luca92
(@luca92)
Utenti
Registrato: 4 anni fa
Post: 8
08/05/2016 8:37 pm  

Leggendo il tuo commento, Fabietto, ho capito che la vediamo da punti di vista completamente diversi, quindi è inutile che io ribadisca la mia posizione, per me la Natura và amata e soprattutto rispettata sotto tutti i suoi aspetti, perchè, anche se non sembra, è sempre dalla nostra parte, per milioni di anni ci abbiamo convissuto, e mai e dico MAI abbiamo avuto tutti i problemi e tutte le malattie che abbiamo ora (da quelle riguardanti l'anima a quelle riguardanti il fisico), ma ci siamo così talmente distaccati da non riuscire nemmeno più a capirla ed interpretarla e conviverci, così distaccati che ora si pensa che addirittura sia matrigna con l'uomo, quando a Madre Natura dobbiamo la nostra stessa esistenza... certo, l'evoluzione non ci ha fatto completamente male, in molti ambiti ci ha aiutato, compresa l'invenzione delle scarpe, anche se per milioni di anni siamo sopravvissuti benissimo senza e tutti gli altri animali non ne hanno bisogno (certo bisogna pensare che loro stanno nel loro habitat naturale, noi no... e di questo dobbiamo incolpare solo l'uomo, non la Natura), ma pensare che più si sta lontani dalla Natura e meglio è per me è un'affermazione insensata e contraddittoria, dato che noi ne facciamo parte, pensare che non ci vuole bene è come pensare che nostra Madre non ci voglia bene... in Natura non esiste! Puntualizzo solo una cosa: l'uomo è stato vegano per milioni di anni, e ancora prima fruttariano, quindi lo zampino dell'uomo non ha per niente aiutato in questo, anzi, ha fatto esattamente il contrario, allontanandolo sempre di più dalla sua vera natura e ammalandolo sotto diversi aspetti... detto ciò, la vediamo in modo diverso, ognuno avrà le sue ragioni, l'importante è stare bene 🙂


RispondiQuota
Pagina 2 / 3