Forum

Notifiche
Cancella tutti

"Amidi Sicuri"  

Pagina 2 / 3
  RSS

Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 9 anni fa
Post: 9783
16/03/2012 1:29 pm  

E pensare che alcune saponine come la glicirrizina della liquirizia è considerata benefica per molte indicazioni.
La quinoa abbisogna di brevi ammolli per eliminare gran parte delle saponine, per cui... essendo senza glutine alla fine diventa accettabile per il consumo umano.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota
Muso
 Muso
(@muso)
Utenti
Registrato: 9 anni fa
Post: 1170
16/03/2012 1:33 pm  

Alcuni ritengono il grano saraceno paleo, io personalmente lo consumo. L'amaranto e la quinoa occasionalmente pure, così come le patate, sebbene sconsigliate da cordain. Però sono alimenti che non uso abitualmente, così come pomodori e melanzane.
Bisognerebbe vedere quante saponine rimangono nella quinoa dopo la cottura e l'ammollo, questo articolo: http://alimentazione.alberghieriliviana.scuola.com/approfondimenti/quinoa.html ad esempio, riporta quanto segue:
"I semi sono rivestiti di uno strato protettivo a base di saponine che li preserva dalla aggressione degli uccelli e degli insetti. Le saponine tuttavia, sono sostanze chimiche che conferiscono ai semi della quinoa e quindi alla farina, un intenso sapore amaro. Inoltre, sono considerate fattori antinutrizionali dal momento che esercitano un’azione tossica sull’organismo: alterano la permeabilità delle cellule tra cui quelle della mucosa intestinale, pregiudicando quindi il trasporto attivo delle sostanze nutritive. Prima di consumare la quinoa, dobbiamo pertanto eliminare le saponine. Per questo i semi vengono lasciati in ammollo in acqua per diverse ore e quindi risciacquati in acqua corrente fredda."


RispondiQuota
Dodo
 Dodo
(@dodo)
Utenti
Registrato: 9 anni fa
Post: 106
17/03/2012 3:25 pm  

Ho notato che riso e patate mi creano un picco glicemico superiore alla pasta, 1 etto di pasta equivale (come quantità di carboidrati) a mezza patata grande (da 3 etti). Anche il riso prendevo 1 etto... ma sbagliavo, perché l'equivalente al mio classico etto di pasta è... 1/3 di etto di riso.

A me l'aceto non piace proprio, uso l'olio ma non basta, che potrei usare con molte fibre da mettere nel riso o con la patata? L'insalata ho visto che ha poche fibre... il riso integrale ha le lectine...

Ma mangiare la frutta per assumere carboidrati non dovrebbe andar bene? Ho letto la discussione sul fruttosio, tutti gli eccessi sono sbagliati, però una certa quantità di carboidrati serve, se uno distribuisce la frutta lungo la giornata, lo si utilizzerà questo fruttosio. L'indice glicemico della frutta è basso per via delle fibre. Può essere un'alternativa la frutta a riso e patate?

Devo correggere un errore! Ho usato i dati della pasta cotta anziché quelli della pasta asciutta (secca). Dunque, riso e pasta sono equivalenti, 1 etto di uno o 1 etto dell'altro (quindi facevo bene). Queste porzioni equivalgono ad una patata davvero grande (poco meno di 4 etti). La patata che sia bollita o cruda non cambia di peso in modo significativo.

La sonnolenza che mi veniva è perché non rispettavo i ritmi circadiani, ora lo faccio e va sorprendentemente bene!


RispondiQuota
biker40
(@biker40)
Utenti
Registrato: 9 anni fa
Post: 544
17/03/2012 6:48 pm  

Biker40,
ok, su quali basi?
Gli studi sulle saponine non mi sembrano ne univoci ne inequivocabili.

Ci ha fatto vedere uno studio su una specie di birra fatta con la quinoa che creava davvero seri problemi intestinali.
Ciao.


RispondiQuota
gianlnicc
(@gianlnicc)
Utenti
Registrato: 9 anni fa
Post: 686
05/04/2012 1:14 pm  

Cercando info sul grano saraceno ho trovato queste interessanti opinioni su quinoa e miglio

http://perfecthealthdiet.com/?p=582

In sostanza:
- quinoa sembra sicura (inanzitutto non essendo un cereale) ma alcune segnalazioni di celiaci e la presenza di troppe proteine (troppe proteine in una pianta la rendono sospetta al pari di cereali e lgumi) oltre a quella delle saponine la collocano nei cibi sospetti

- miglio, non è sicuro essendo un cereale, nonostante l'assenza di glutine. Anche se si apre la questione sulle piante antiche.

- grano saraceno, nei commenti il parere sul grano saraceno è molto più favorevole contenendo gli 8 amminoacidi essenziali

Io sono quel che sono e questo è tutto quel che sono

Popeye the sailor man


RispondiQuota
fedex
(@fedex)
Utenti
Registrato: 9 anni fa
Post: 221
10/04/2012 1:45 am  

il miglio ha di buono che è alcalinizzante, se però mi ricordo bene ha una discreta azione gozzigena ( per altro al pari di cipolla- rucola- spinaci- tutta la famiglia dei cavoli)..

sinceramente grano saraceno e quinoa li ritengo piuttosto buoni ( io fra l altro li consumo sempre post ammollo di 8/10 ore).. entrambi non sono cereali, sono vegetali (mi sembra appartengano alla famiglia degli spinaci), il grano saraceno in particolare ha una comprovata azione di sensiblità insulinica che la rende anche innocua dal punto di vista dell'impatto glicemico-insulinico


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 9 anni fa
Post: 9783
25/08/2012 5:21 am  

http://drrosedale.com/blog/2012/08/18/a-conclusion-to-the-safe-starch-debate-by-answering-four-questions/
Una conclusione al dibattito la 'Amidi sicuri'
Ron Rosedale MD
Una versione più completa con ulteriori commenti su Kitavans, tiroide, la natura, e molto altro ancora ...

Ho capito dove sostenitori 'amido sicuro' Paul Jaminet, Chris Kresser e altri sono provenienti da, tipo di, che se dobbiamo mantenere un certo livello di glucosio nel sangue in ogni caso, allora perché non si mangia? Non ho bisogno di sentire più argomenti che dicono che il glucosio è necessario per il muco, il glucosio è necessario per le proteine, ecc potrei anche aggiungere che il glucosio è necessario molto più importante per l'auto-riconoscimento per aiutare a prevenire l'autoimmunità (e credo non -glicazione enzimatica può rovinare che il riconoscimento di sé verso l'alto), e molti altri scopi. Sono d'accordo. Ripeto, sono d'accordo che il glucosio è una componente necessaria della vita. Pochi, credo, negarlo. Tuttavia, questo non implica che il glucosio è un elemento nutritivo essenziale e che dobbiamo, o addirittura deve, mangiare. Essendo un componente necessario di vita e di essere una necessità dietetica sono lontane dalla stessa. Il cortisolo è necessario per la vita umana ma non c'è bisogno di mangiare, e raramente dovrebbe. Come per biomolecole tanti, è di gran lunga preferibile lasciare che il corpo di regolare i livelli a seconda delle esigenze.

Paul Jaminet giustamente rileva, come esempio di importanza glucosio, che anche in uno stato di glucosio fame nel sangue è mantenuta fino alla morte. Tuttavia, ciò che questa mostra davvero è che anche se si sta morendo di fame, e mangiare senza carboidrati o grassi, o di proteine, non esiste una cosa come "carenza di glucosio" (a meno che le condizioni di insulina tossici o relativamente raro in cui il glucosio non può essere fatto a sufficienza, come la carenza di cortisolo, ma i sostenitori del 'amido sicuro' non si riferisce a questo). il corpo può facilmente fare ciò di cui ha bisogno.

Quando si mangia amido viene digerito in glucosio e prima che va ovunque entra nella circolazione sanguigna. Tutto quello che compirà poi da mangiare amido è quello di aumentare il livello di glucosio nel sangue più. Pertanto, non si può correttamente parlare di un deficit di glucosio da non mangiare abbastanza.

Si ha la necessità di riformulare la domanda da "Sei necessario 'amidi sicuri" di mangiare o addirittura benefici? "A ...

Domanda # 1;

E 'meglio mangiare il glucosio necessario, o lasciare che il corpo lo fanno?

Il dibattito si riduce 'amido sicuro' giù se sia meglio mangiare il glucosio necessario, o lasciare che il corpo si fanno quando necessario. Credo fortemente nel secondo. Non possiamo mai sapere esattamente quanto e quando avrà bisogno di glucosio in più a seconda delle circostanze ambientali.

Inoltre, quando si mangia il glucosio, ci sono diversi effetti che se il fegato ha fatto, vale a dire si diffonde per ore e porta ad un picco di insulina e leptina, che circola per ore, che nel tempo contribuirà a insulina e leptina resistenza ... che contribuisce infine al caos metaboliche e conseguenti malattie croniche dell'invecchiamento tra obesità, diabete, malattie cardiovascolari, osteoporosi, malattie autoimmuni, cancro, e altri.

Ho sempre riassunto la salute per la capacità di bruciare i grassi ... o no.

Mangiare glucosio cioè "amidi sicuri" insulina picco e, almeno temporaneamente, impediscono di bruciare i grassi ... nessuno .. un verme, un mouse o umana. Si alzerà leptina e eliminerà uno dal fenotipo sano restrizione calorica (vedi sotto).

Glucosio, come tutte le parti, deve essere orchestrata, dove, quando, come è usato è ciò che determina la salute e la vita L'utilizzo del glucosio, così come il colesterolo e tutte le sostanze biochimiche nel nostro corpo, deve essere orchestrato.. Cerchiamo di non rovinare quella orchestrazione da costringere il glucosio su di noi in un tempo, il luogo, o la finalità, che non è probabilmente in sintonia con ciò che il corpo, o il cervello, vuole o ha bisogno. Cerchiamo di non pasticciare con l'orchestra meno che non siamo assolutamente certi che siamo totalmente conoscere il punteggio.

Quando si parla di significato di amidi, cassetta di sicurezza o in altro modo, il fattore più importante è il loro effetto sugli ormoni e altri percorsi biochimici che influenzano l'armonia di 15 trilioni di cellule che hanno bisogno di agire in modo unitario per la vita e la salute. E tutti gli amidi aumentare l'insulina e leptina ... molto ... con un effetto a lungo termine effetti negativi di insulina e resistenza alla leptina, le cellule non essere in grado di sentire adeguatamente la loro vita dando messaggi.

Paul Jaminet e tutti gli altri sostenitori di amido sicuri concentrarsi sullo zucchero nel sangue ... e anche se non è saggio, a dir poco, di mangiare il glucosio quando si cerca di mantenere la glicemia verso il basso, il diabete non è una malattia di BS, ma di insulina, e, soprattutto, resistenza alla leptina. E 'l'effetto di mangiare amidi "sicuri" su insulina e resistenza alla leptina, che deve essere riconosciuta e sottolineata.

La malattia non è tanto dalle parti, ma molto di più dalla disinformazione dato loro.

La vita è nelle istruzioni, non le parti. Non è una mancanza di substrati, parti, che è generalmente il problema, ma le istruzioni su cosa fare con la parte, l'effetto sugli ormoni che raccontano la parte che cosa deve fare per mantenere la salute della repubblica di parti e cellule ..

Non è un eccesso di colesterolo che causa la malattia di cuore.

Non è una mancanza di calcio che causa l'osteoporosi .

La malattia non è dovuta al glucosio, eccesso o in difetto, ma la comunicazione che gli dice cosa fare ... e zuccheri, più di qualsiasi cosa, da glicazione non enzimatica e di insulina e resistenza alla leptina, scombina tale comunicazione.

Domanda # 2;

Se il corpo può fare il glucosio di cui ha bisogno da altre sostanze biochimiche, chiamato gluconeogenesi, ci sono i potenziali effetti negativi di questa?

Questa è una storia completamente diversa che parlare di carenza di glucosio. Inoltre, un potenziale effetto negativo della gluconeogenesi sarebbe determinata dal precursore iniziale, se si sta utilizzando aminoacidi per fabbricare glucosio o altri substrati che sono estremamente benigne come da chetoni, il principale di glicerolo di grassi, o da riciclo lattato Coloro quest'ultimo. le fonti di glucosio substrati separati da aminoacidi, carboidrati sotto adattato e condizioni di proteine ​​limitato, può virtualmente compongono l'insieme dei precursori per qualsiasi glucosio potrebbe essere necessario.

La maggior parte delle persone sulla mia dieta in realtà aumentare la massa magra senza esercizio in aumento, con risparmio di proteine ​​e una maggiore sensibilità all'insulina. Pertanto, non si può essere bruciando gran parte della loro massa magra / proteina, se presente. Essi che ricavano il loro combustibile da chetoni, glicerolo, lattato e piruvato riciclato. Questo è perfettamente sano, più che bruciare glucosio.

Grasso è un grande carburante, il miglior carburante, arredamento acidi grassi, chetoni, e glicerolo (che può trasformarsi in glucosio, se necessario), per bruciare. Vi incoraggio a vedere il riepilogo fine dei grandi vantaggi di bruciare chetoni a AHS 2012 da Nora Gedgaudas . Tuttavia, si ha bisogno di almeno due settimane per adattarsi al corretto bruciare i grassi, di più se di età superiore o apertamente sfidato metabolicamente. Io sostengo che i sintomi che le persone stanno vivendo a volte e la chiamata deficit di glucosio non sono altro che l'adattamento insufficiente per bruciare correttamente il grasso da una carboidrati consumare troppo o mangiare proteine ​​in eccesso.

Gluconeogenesi da proteine ​​richiede deaminazione (tagliando l'azoto), e la molecola di azoto viene quindi utilizzato per produrre ammoniaca e urea che sono entrambi velenosi. Questo è il motivo urine è chiamato urine. Bruciare proteina non è sano, ma se non si può bruciare gli acidi grassi o chetoni e si stanno limitando i carboidrati che non avrà altra scelta, ma per produrre glucosio dalle proteine, sia da ciò che si mangia, o ai tuoi muscoli, ossa, o proteine ​​altri fonti. Non sarà troppo felice. Il trucco è quindi di non mangiare più zucchero / amido, ma di adattarsi a chetoni bruciare grassi e ... da mangiare meno zucchero, non mangiare troppe proteine, grassi e mangiare se ha fame. Si impara a sciare con gli sci. Si impara a bruciare i grassi bruciare i grassi.

Domanda # 3;

E 'che importante mangiare meno di 100 g di amido?

Risposta: Sì, è lì che si trovano i benefici più profondi. Questo è quando si entra nella combustione chetone e quando si può entrare in restrizione calorica, fenotipo longevità.

Il peggio dieta per essere è alto contenuto di grassi con carboidrati moderati e talvolta anche basso (al contrario di molto basso). Se avete intenzione di mangiare il grasso, bisogna essere in grado di bruciare, e non più di 100 g non in fibra di carb / giorno può prevenire un adeguato di bruciare i grassi e chetoni. Se uno sta per seguire correttamente la dieta ricca di grassi, si deve andare fino in fondo, lo zucchero molto bassa formazione di carboidrati, e non più di quantità adeguata di proteine.

Secondo George Cahill, forse primo esperto del mondo sul metabolismo dei chetoni e la fame, 100 gr / die di carboidrati zuccheri che formano cioè amidi è tutto quello che serve per evitare che uno da bruciare e quindi adattarsi alle fiamme, chetoni.

La dieta migliore per bruciare consente massima di grasso e chetoni. Questa è anche una dieta ricca di grassi, ma dove non fibra carboidrati è mantenuta molto bassa e proteina non viene consumato in eccesso. (Per la maggior parte, si tratta di proteine ​​tra 50-70 g / giorno, a seconda massa magra, l'esercizio fisico, la crescita e la gravidanza.) C'è un punto di svolta in cui una dieta ricca di grassi va da non così buona da grande non in fibra di carboidrati e proteine sono ulteriormente abbassata.

Come si segue la mia dieta più da vicino, vale a dire il meno carboidrati fibre non più possibile ed evitare l'eccesso di proteine ​​(superiori a 1 g / die / kg massa magra per la maggior parte), non i rendimenti positivi solo aumentare, ma accelerare.

In un diabetico, come si abbassa la loro assunzione di zucchero, di solito si abbassa la glicemia, almeno in una certa misura. Ma non fatevi ingannare nel credere che i più grandi possibili risultati sono stati ottenuti. Non confondere meglio con le migliori o addirittura buona. E 'facile fare di meglio. La dieta tipica è così male che la maggior parte qualsiasi modifica porterà a un miglioramento.

Non si vedranno i benefici davvero profonde effettivamente abbassare il "glucostat" e invertire resistenza all'ormone segnalazione nell'ipotalamo e trasformarsi in un fenotipo longevità fino ad arrivare a ciò che il cervello e il corpo pensa che non è necessariamente la fame in generale, ma la fame di glucosio, in base al quale l'espressione genetica sarà totalmente spostata verso la manutenzione, riparazione, e la longevità che si riferiscono sia alla prevenzione delle malattie e l'inversione. Questo adattamento metabolico alla disponibilità nutrizionale è stato impostato durante epoche antichissime poco dopo la vita ha avuto inizio circa 4 miliardi di anni fa e molto prima che il grasso è stato utilizzato come combustibile, molto prima che l'uomo paleolitico, quando il glucosio dominava gli oceani ed era cosa mangiare.

Domanda # 4;

E 'la dieta VLC solo meglio per "malati" persone?

Quello che ho detto 20 anni fa è altrettanto vero oggi; carboidrati dovrebbero essere definita come fibra o non fibra. Qualsiasi carb che non è una fibra si trasformi in zucchero e causare danni ... per qualsiasi e tutti, uomini e donne, scimmie e vermi. L'unica differenza tra gli zuccheri e non in fibra di carboidrati è la velocità e la quantità di danno sarà causato.

In tutti, quando si mangia amidi si trasforma rapidamente lo zucchero, glucosio, fruttosio, galattosio, ecc che circolerà e glycate il collagene che riveste le arterie che causano l'infiammazione e le malattie cardiovascolari e tutti gli altri effetti negativi della glicazione. Questo causa l'infiammazione secondaria alla AGE-RAGE reazione. Sollevando glucosio aumenta il rischio di cancro aumentando insulina. Questo non è sicuro e non deve essere chiamata un amido di sicurezza. "amidi sicuri" è un ossimoro .

Non si dovrebbe discutere di effetti di amido solo sulla glicemia. Che dire di glucosio intracellulare? Se si mangia che lo zucchero e non è in circolo, dove si trova? Molto viene spinto all'interno delle cellule che causano glicazione intracellulare e danno cellulare. Molti si trasformerà in grasso del fegato. Deve andare da qualche parte, e ovunque vada farà danni. Questo è il motivo per cui è meglio parlare di carico glicemico di indice glicemico. Tutto lo zucchero mangiato provoca danni.

Tutti coloro che mangia amido alzeranno la glucosio e / o insulina ... molto. Tenendo premuto il glucosio, aumentando l'insulina sta facendo uno non favori, basta scambiare un male, glicemia elevata, da un male ancora peggiore, l'insulina alta. (Vedere " Insulina e suoi effetti metabolici "). Ciò è stato dimostrato chiaramente dal studio ACCORD .

.

Se il diabete sono stati correttamente diagnosticati come impropri segnali metabolici, in particolare di insulina e, forse ancora più importante dalla leptina, allora abbiamo tutti il diabete in un modo o nell'altro ..

Paul e Chris Jaminet Kresser hanno dichiarato che forse una dieta a bassissimo contenuto di carboidrati è migliore per coloro che sono malati di malattie metaboliche, ma non per i "sani" persone. Tuttavia, siamo tutti in varie fasi di malattia metabolica. Tutti noi abbiamo un certo grado di insulina e resistenza alla leptina. La maggior parte svegliarsi recuperare dai loro insulti alimentari e sono i più sensibili all'insulina saranno tutto il giorno. In altre parole, tutti hanno un certo grado di diabete, se fosse diagnosticata correttamente.

Quando si mangia glucosio nel sangue un cosiddetto "pasto di amido sicuro ', di molti, se non la maggior parte, andrà sopra 126 mg / dl, il che significa che se fossero a digiuno, sarebbero, per definizione, essere chiamato un diabetico. Il fatto che non erano digiuno non significa che il glucosio non fare lo stesso danno come se fossero digiuno. Mangiare diversi pasti / giorno tali significherebbe che la presunta persona 'sana' era 'diabetico' la maggior parte della giornata e forse solo al risveglio era il BS in un intervallo sano ... e questo sta dicendo nulla di insulina e livelli di leptina e di resistenza, in cui la malattia di base risiede in realtà.

Vita in comune sono molto più indispensabili per la vita delle differenze, dal momento che la vita non può vivere senza di loro. (Vedi il mio prossimo blog, un saggio che avevo scritto qualche anno fa chiamato "La trascendenza di comunanza Tra Individualità".)

Le basi del metabolismo sono vere per tutte le persone, in realtà quasi tutta la vita. È per questo che gli studi a vite senza fine sono importanti per noi. L'insulina umana e glucosio lavoreranno in un verme proprio come avviene in un essere umano, causando danni e accorciamento durata quando è elevata.

Amidi, "sicuro" o comunque trasformare rapidamente in glucosio in qualsiasi animale che può digerire loro e tutti avranno gli stessi effetti collaterali, ma causerà glicazione, AGE, aumentare l'insulina, leptina, se si hanno gli occhi azzurri, occhi marroni, sono una mouse or a worm… This is the advantage of getting further down, closer to the roots of disease; differences fade away and the commonalities are left to see…and treat.

Yes people are different, but the basics that we are talking about here are not only true for all people but transcends humans and are true for virtually all animal life. It is worth repeating; if you eat a non-fiber carbohydrate (sugar or starch), it will raise your blood sugar, as it would your neighbor's blood sugar, and it will raise virtually every person's blood sugar in the world…and every dog's, and every worm's blood sugar… In turn, raising glucose raises insulin and leptin and accelerates the rate of aging, and the symptoms of aging, including cardiovascular disease, diabetes, obesity, osteoporosis, and cancer.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota
Yankee
(@yankee)
Utenti
Registrato: 7 anni fa
Post: 1009
04/12/2014 11:52 am  

volendo fare pane, pizza etc etc (mi diverto a far da mangiare) secondo voi quali sono gli amidi migliori (per far lievitare il gluten free)?

- fecola patata
- amido mais
- amido riso
- amido frumento deglutinato
- altro?

(so che è meglio evitarli ma dovendo scegliere?)


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 9 anni fa
Post: 9783
04/12/2014 12:21 pm  

Mia madre riesce a far lievitare la farina deglutinata e la farina di riso vedendo le procedure sul web, è riuscita al terzo tentativo, ho provato il pane ed era abbastanza buono con il caratteristico sapore acidulo della lievitazione naturale, sconsiglio però la farina di grano deglutinata perché ha sempre un retrogusto che pare di ammoniaca, mi spiace poi per mia madre che ci si impegna ed io non lo mangio 😀

Preferisco mangiare del riso all'inglese (riso bollito) se devo accompagnare un piatto, il basmati è ideale.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota
Yankee
(@yankee)
Utenti
Registrato: 7 anni fa
Post: 1009
04/12/2014 12:35 pm  

io farei lievitati un pò per me (disintossicazione da forme e consistenza del pane) e molto per i miei che non ne vogliono sapere di diminuire il pane..

forse meglio optare per amido di riso e fecola di patate rispetto agli altri amidi?


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 9 anni fa
Post: 9783
04/12/2014 1:30 pm  

Puoi mischiare entrambe le farine, viene lo stesso ma non è facile azzeccare la temperatura ed il luogo giusto per far partire la lievitazione. Ho visto anche che ci sono lieviti da fare con mix di tre farine, mais, riso e fecola di patate. Buon divertimento.
p.s. la lievitazione naturale a pasta acida non a tutti piace, soprattutto se a casa tua sono abituati da una vita al sapore del pane a lievito di birra.

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota
Yankee
(@yankee)
Utenti
Registrato: 7 anni fa
Post: 1009
04/12/2014 2:47 pm  

io prima dei problemi col glutine facevo pane/pizza con la pasta acida (di frumento) che mi avevano dato ad un corso di cucina quindi per fortuna il sapore è già gradito.. 🙂


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 9 anni fa
Post: 9783
16/10/2015 2:06 am  

Come fonte di amido la patata non sembra poi male https://www.mangiaconsapevole.com/20-patate-al-giorno/

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota
OneLovePeace
(@onelovepeace)
Utenti Moderator
Registrato: 9 anni fa
Post: 1335
16/10/2015 12:08 pm  

Bell'articolo, mi hai fatto venire voglia di patate saltate a pranzo!


La natura non fa nulla di inutile.


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 9 anni fa
Post: 9783
16/10/2015 12:53 pm  

Leggendo altre info Chris Voigt dice che riceveva telefonate di persone con problemi digestivi che potevano mangiare quasi solo patate, pur essendo amido effettivamente non ho mai conosciuto nessuno che abbia digerito male patate lesse leggermente condite.
La cosa in comune fra i consigli e la pratica di queste persone è che un po' di condimento grasso saturo c'è sempre sulle patate.
Non mi stupisce la validità proteica visto che ci eravamo già informati sulle proteine concentrate di patata https://www.mangiaconsapevole.com/forum/T-Patata-patate.html?pid=14995#pid14995

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota
Yankee
(@yankee)
Utenti
Registrato: 7 anni fa
Post: 1009
16/10/2015 1:55 pm  

Leggendo altre info Chris Voigt dice che riceveva telefonate di persone con problemi digestivi che potevano mangiare quasi solo patate, pur essendo amido effettivamente non ho mai conosciuto nessuno che abbia digerito male patate lesse leggermente condite.
La cosa in comune fra i consigli e la pratica di queste persone è che un po' di condimento grasso saturo c'è sempre sulle patate.
Non mi stupisce la validità proteica visto che ci eravamo già informati sulle proteine concentrate di patata https://www.mangiaconsapevole.com/forum/T-Patata-patate.html?pid=14995#pid14995

io non capisco perchè ultimamente le patate mi gonfiano molto.. (sia quelle al forno che le lesse..)


RispondiQuota
Pagina 2 / 3