Forum

Notifiche
Cancella tutti

Cibo Crudo vs Cotto

Pagina 2 / 2

Eva
 Eva
(@eva)
Utenti
Registrato: 10 anni fa
Post: 1959
 

Errata corrige:
sangue dei miei animali allevati allo stato brado.


RispondiQuota
Tropico
(@tropico)
Utenti Admin
Registrato: 10 anni fa
Post: 9819
Topic starter  

Una settimana crudista
Un'alimentazione crudista o tendenzialmente tale (non occorre essere crudisti al 100% per avere dei benefici) aiuta il nostro corpo a disintossicarsi e a ritrovare la sua capacità di autoguarigione. Ne parliamo con la dottoressa Laura Cuccato che ci propone un menu goloso

http://d.repubblica.it/cucina/2013/09/10/news/settimana_crudista-1796529/

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. Aldous Leonard Huxley | Veniamo tutti da ambienti diversi e iniziamo con alcune idee preconcette che potremmo abbandonare lungo la strada...


RispondiQuota
Eva
 Eva
(@eva)
Utenti
Registrato: 10 anni fa
Post: 1959
 

Si legge in giro che carote e pomodori è meglio mangiarli cotti perché betacarotene e licopene sono più assimilabili. Secondo voi ne vale la pena?


RispondiQuota
tarullo
(@tarullo)
Utenti
Registrato: 9 anni fa
Post: 324
 

Carota cruda

Modesty is not exactly my speciality.
S. Dalî


RispondiQuota
Pig Destroyer
(@pig-destroyer)
Utenti
Registrato: 8 anni fa
Post: 91
 

io ho letto nella dieta perfetta che la cottura distrugge una parte delle vitamine ma rende piu' assimilabili i minerali


Gli alimenti vanno consumati crudi o cotti?
i sostenitori del cibo crudo sostengono che cucinare gli alimenti li privi delle vitamine e dei minerali,eppure gli uomini hanno cucinato i loro alimenti per generazioni senza soffrire ,per questo,di carenze nutrizionali.
cucinare ad alte temperature distrugge le vitamine,ma rende anche i minerali piu' assimilabili.
per questo motivo,ritengo che si possa consumare il cibo come si desidera,crudo o cotto,purche' non troppo cotto o bruciacchiato.
tuttavia,esistono delle precauzioni a cui attenersi,il pesce crudo dev'essere prima conservato per due settimane in freezer per distruggere eventuali parassiti.
i crostacei devono essere cotti,soprattutto se sono destinati ad anziani o sieropositivi.
il consumo di crostacei crudi puo' causare l'epatite a,malattia mortale per un soggetto immunodepresso.

dott. micheal aziz

uomorsomaiale:creatura meta' uomo,meta' orso e meta' maiale(south park)


RispondiQuota
Eva
 Eva
(@eva)
Utenti
Registrato: 10 anni fa
Post: 1959
 

Mah! Chissà poi dove sta la verità!
Bisognerebbe fare un test in laboratorio con lo stesso cibo in varie versioni:
crudo, cotto, surgelato, congelato, essiccato e frullato!
Una bella tabella excel con tutti gli elementi e i vari stati!


RispondiQuota
Pig Destroyer
(@pig-destroyer)
Utenti
Registrato: 8 anni fa
Post: 91
 

una teoria mia senza nessuna constatazione scientifica
se durante il digiuno l'organismo fa' "le pulizie di casa",e come si dice,dovrebbe "allungare la vita",rendere i cibi il piu' digeribile possibile non potrebbe essere una buona via di mezzo?

uomorsomaiale:creatura meta' uomo,meta' orso e meta' maiale(south park)


RispondiQuota
Stefan
(@stefan)
Utenti
Registrato: 8 anni fa
Post: 156
 

Anch'io sapevo che i nutrienti della carota venivano assimilati meglio da cotta che cruda, però non è quello che dice Peat.


RispondiQuota
fabietto
(@fabietto)
Utenti Moderator
Registrato: 10 anni fa
Post: 7353
 

A quanto pare a Peat interessa solo delle qualità "disinfettanti" della carota cruda e non dell'assimilazione dei suoi nutrienti.

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiQuota
tarullo
(@tarullo)
Utenti
Registrato: 9 anni fa
Post: 324
 

Esatto, secondo peat con il suo tipo di alimentazione gli unici micronutrienti di cui si rischia di avere bisogno sono la vitamina A, per cui consiglia fegato una volta a settimana, e Zinco, per cui consiglia ostriche una volta a settimana

Modesty is not exactly my speciality.
S. Dalî


RispondiQuota
Eva
 Eva
(@eva)
Utenti
Registrato: 10 anni fa
Post: 1959
 

Sulle licopene contenuto nelle bucce di pomodoro è qualche dubbio dato che le ritrovo nelle feci così come sono entrate...


RispondiQuota
Stefan
(@stefan)
Utenti
Registrato: 8 anni fa
Post: 156
 

Mi sembra di ricordarmi che a Alessio non si sentì bene a mangiare le ostriche?
Penso che vadano mangiate al naturale ma mi sembra un po' rischioso.
Un altro alimento valido per lo zinco ci sarà!


RispondiQuota
tarullo
(@tarullo)
Utenti
Registrato: 9 anni fa
Post: 324
 

Si, ce ne sono tanti, ma molto meno concentrati in zn

http://www.valori-alimenti.com/cerca/zinco.php

Modesty is not exactly my speciality.
S. Dalî


RispondiQuota
Stefan
(@stefan)
Utenti
Registrato: 8 anni fa
Post: 156
 

Secondo la tabella che hai postato le ostriche cotte contengono più zinco di quello crude.
Non sapevo che venissero mangiate anche cotte.


RispondiQuota
tarullo
(@tarullo)
Utenti
Registrato: 9 anni fa
Post: 324
 

Cuocendole perdono acqua, a parità di peso c'è più zinco, lo stesso quelle in scatola non hanno il guscio quindi maggior concentrazione, in realtà la parte edibile è quella.
Le fanno anche gratinate ma secondo me cuocerle è da folli, crude sono strepitose

Modesty is not exactly my speciality.
S. Dalî


RispondiQuota
fabietto
(@fabietto)
Utenti Moderator
Registrato: 10 anni fa
Post: 7353
 

Un'altro mistero dell'essere umano sono i diversi gusti. A me le ostriche danno l'impressione di avere in bocca ed ingoiare un grosso pezzo di catarro denso:S

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiQuota
Pagina 2 / 2