Forum

Notifiche
Cancella tutti

Quante proteine assumere?

Pagina 17 / 17

Alernd
(@alernd)
Utenti
Registrato: 8 anni fa
Post: 18
 

Una volta che hai determinato la quantità integrativa di proteine che vuoi assumere (es. 30 gr) ti conviene idealmente dilazionare questa quantità in 4-5 assunzioni distribuite nel corso della giornata.

Ingerendo con un’unica assunzione tutto il quantitativo aminoacidico contenuto nelle whey, questo sarebbe trasformato e si accumulerebbe in energia o lipidi.

Questa generalizzazione non ha alcun senso. Sono due destini metabolici che dipendono da una marea di altri fattori (bilancio calorico, stato ormonale, presenza di altri macro etc), e comunque non prescindono da un eccesso di amminoacidi nel sangue. Nel caso di Eric parliamo di 20/30gr non 300, e comunque ne assume giá poche con l'alimentazione. Dividerle in 4 assunzioni, piú di 5gr di proteine a botta sono troppe? :-O
E comunque, in presenza dei fattori citati sopra, o 30 tutte insieme o 30 divise in 30 assunzioni, finiscono comunque in panza o energia

@ digeridoo :

Il consiglio che ho dato ad Eric di suddividere l'assunzione delle whey più volte nel corso della giornata al fine di ottimizzare l'assorbimento degli aminoacidi lo trovo invece valido e si basa su evidenze che di seguito di riporto.

Secondo questo ricerca http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/16779921 e basandoci anche sugli studi di Helen Kollias, PHD, ricercatrice specializzata in fisiologia dell'esercizio fisico e dello sport, le proteine whey in forma liquida vengono assorbite ad un rate massimo di 8-10 gr per ora ed è noto che liquidi viscosi (come ad es. uno shake proteico) impieghino non più di 1.5 ore per essere digeriti nel tratto gastrointestinale.

Per questo, visti i limiti quantitativi e temporali di cui sopra, per migliorare l'assorbimento delle whey alcuni consigliano anche, oltre all'assunzione regolare di piccole dosi nel corso della giornata di:

- assumere contestualmente del latte o caseine quando si consumano le whey, perché questo fa si che le proteine del siero del latte coagulino e stiano quindi più a lungo nello stomaco.

- associare alle whey degli enzimi proteolitici (vd. es An open label study to determine the effects of an oral proteolytic enzyme system on whey protein concentrate metabolism in healthy males http://jissn.biomedcentral.com/articles/10.1186/1550-2783-5-10

Poi, per carità siamo tutti d'accordo sul fatto che il metabolismo delle proteine è condizionato da vari fattori quali età, da quanto uno è attivo, dallo status ormonale (elevati livelli di ormoni anabolici quali ormone della crescita e somatomedina permettono un migliore assorbimento mentre elevati livelli di cortisolo riducono la sintesi proteica e accellerano il processo di gluconeogenesi) e che, nel caso di atleti, dosaggi superiori di whey (20-25 gr post workout) sono sicuramente benefici anche per favorire la produzione di energia ecc.


RispondiQuota
digeridoo
(@digeridoo)
Utenti
Registrato: 10 anni fa
Post: 442
 

Secondo questo ricerca http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/16779921 e basandoci anche sugli studi di Helen Kollias, PHD, ricercatrice specializzata in fisiologia dell'esercizio fisico e dello sport, le proteine whey in forma liquida vengono assorbite ad un rate massimo di 8-10 gr per ora ed è noto che liquidi viscosi (come ad es. uno shake proteico) impieghino non più di 1.5 ore per essere digeriti nel tratto gastrointestinale.

Grazie del link, interessante, ultimamente leggevo proprio riguardo alla tossicità delle proteine in eccesso. 🙂
Comunque non credo che sia proprio pertinente rispetto al discorso di prima:

<>

Che le whey ci mettano un attimo ad essere assorbite non ci piove, ok arriveranno al fegato 20gr di amminoacidi tutti in una botta, cosa il fegato deciderá di farne è un altro discorso, una parte in sintesi proteica, una parte ossidata. Il ciclo dell'urea peró è giá a valle di questa decisione (sto banalizzando terribilmente che il discorso è pesante, ma il concetto resta).

Poi, per carità siamo tutti d'accordo sul fatto che il metabolismo delle proteine è condizionato da vari fattori quali età, da quanto uno è attivo, dallo status ormonale (elevati livelli di ormoni anabolici quali ormone della crescita e somatomedina permettono un migliore assorbimento mentre elevati livelli di cortisolo riducono la sintesi proteica e accellerano il processo di gluconeogenesi) e che, nel caso di atleti, dosaggi superiori di whey (20-25 gr post workout) sono sicuramente benefici anche per favorire la produzione di energia ecc.

Appunto, stiamo dicendo la stessa cosa, da una marea di fattori, tra cui timing e partizionamento sono l'ultima ruota del carro.
Secondo la mia esperienza, in base a quanto ho visto negli anni, probabilmente il più importante resta l'allenamento fatto con criterio, ma questa è solamente la mia personale opnione.
Tornando a eric, tu credi veramente che senza allenamento e assumendo giá di suo più di 1gr/kg, quei 20gr di whey saranno ossidati (anzi 20-5=15 ossidati e 5 a scopi plastici), mentre se ne assume 5gr ad intervalli, questi finiranno tutti in sintesi proteica? E da cosa dovrebbe venire l'ulteriore stimolo anabolico, solo dal fatto che gli amminoacidi arrivano col contagocce?
Ok l'iperamminoacidemia, ma qui parliamo di 20gr non di 200!


RispondiQuota
fabietto
(@fabietto)
Utenti Moderator
Registrato: 10 anni fa
Post: 7353
 

Ci sarebbe da prendere in cosiderazione anche "l'amino tank theory", che avviene anche in persone sedentarie. Anche le proteine stimolano l'insulina (è un ormone anabolico) in modo meno brutale degli zuccheri. Anche gli obesi hanno una grande massa muscolare. La massa muscolare è un grosso serbatorio di amminoacidi che, all'evenienza, vengono usati a scopo energetico.

La forma è anche sostanza. Chi veicola un messaggio non può essere estraneo al suo contenuto. Tropico - Chi è musone e triste non riesce a tener lontano la malattia. Tonegawa - Le testimonianze vere di gente normale valgono più di tante elucubrazioni teoriche. Francesca F.C.


RispondiQuota
Pagina 17 / 17